Vai a…
RSS Feed

About Maria Fleurent,

Post di: Maria Fleurent

PERUGIA
TAPPA DEL VIAGGIO ARTISTICO
TRA ROMA E AOSTA

Cento capolavori
dal 400 al 800
nella mostra curata
da Vittorio Sgarbi

Cento magnifiche opere, tra cui molti capolavori assoluti appartenenti a una delle più antiche istituzioni culturali italiane, l’Accademia Nazionale di San Luca di Roma, giungono a Perugia per una mostra di ampio respiro che si sviluppa nelle due prestigiose sedi di Palazzo Baldeschi e Palazzo Lippi Alessandri, edifici storici situati nel centro storico cittadino e adibiti a spazi museali. Con Bronzino, Pietro da Cortona, Guercino, Rubens, Wicar, Hayez, Giambologna compaiono dipinti e sculture di altri fondamentali artisti italiani e stranieri,

 » Leggi di più: PERUGIA
TAPPA DEL VIAGGIO ARTISTICO
TRA ROMA E AOSTA

Cento capolavori
dal 400 al 800
nella mostra curata
da Vittorio Sgarbi  »

LUCIA LAVIA
e MARCO DE GAUDIO
SPLENDIDI VIOLA e WILL

in Shakespeare in love

Shakespeare in love” è uno dei titoli che ha reso grande la 70a edizione dell’Estate Teatrale Veronese, a chiusura del Festival Shakespeariano. Ed è un fiore all’occhiello del Direttore Artistico Gianpaolo Savorelli, che lo stava “puntando” da tempo e che è riuscito a portare al Teatro Romano il debutto in prima nazionale della versione tratta dalla sceneggiatura di Marc Norman e Tom Stoppard per il film vincitore di sette Premi Oscar e tre Golden Globe.

 » Leggi di più: LUCIA LAVIA
e MARCO DE GAUDIO
SPLENDIDI VIOLA e WILL

in Shakespeare in love  »

MARC CHAGALL A MANTOVA
130 opere e i 7 teleri
per il teatro ebraico di Mosca

La mostra dedicata a Marc Chagall (Vitebsk, 7 luglio 1887 – Saint-Paul-de-Vence, 28 marzo 1985), il pittore che insieme a Picasso e Robert Delaunay ha forse ispirato il maggior numero di poeti, scrittori e critici militanti del Novecento, apre al pubblico il 5 settembre 2018 a Mantova, in concomitanza con il Festivaletteratura.
L’esposizione “Marc Chagall come nella pittura, così nella poesia” è allestita a Palazzo della Ragione, monumento medievale che sorge nel cuore del centro storico,

 » Leggi di più: MARC CHAGALL A MANTOVA
130 opere e i 7 teleri
per il teatro ebraico di Mosca  »

TED NEELEY PIÙ CHE MAI JESUS CHRIST SUPERSTAR
Tim Rice, autore delle liriche, presente nella tappa del tour all’Arena di Verona

Non conosce soste il successo dell’opera rock più amata di tutti i tempi. “Jesus Christ Superstar”, composta nel 1970 da Sir Andrew Lloyd Webber (un Premio Oscar, un Golden Globe, tre Tony Awards, tre Grammy Awards, un Emmy International Award) su testi di Sir Tim Rice, riparte per una nuova tournée.
Nelle vesti di Gesù, il leggendario Ted Neeley che sostenne questo ruolo nella celeberrima versione cinematografica di Norman Jewison del 1973 e che si appresta a risvegliare nel pubblico un turbine di emozioni con la forza trascinante del suo talento,

 » Leggi di più: TED NEELEY PIÙ CHE MAI JESUS CHRIST SUPERSTAR
Tim Rice, autore delle liriche, presente nella tappa del tour all’Arena di Verona  »

PROFUMA di ROSE
e INFIORETTATURE
il BARBIERE in ARENA

Cast stratosferico
e leggerezza espressiva

Gigantesche rose fiabesche sono tornate a sbocciare all’Arena di Verona, spiritoso omaggio al nome della protagonista Rosina. Il bucolico allestimento de “Il barbiere di Siviglia”, giocoso e all’insegna della leggerezza, ha visto la luce nel 2007 a firma del regista scenografo e costumista Hugo de Ana, mossosi in perfetta sintonia con lo spirito buffo di Gioachino Rossini, di cui si sono omaggiati i centocinquant’anni dalla scomparsa,

 » Leggi di più: PROFUMA di ROSE
e INFIORETTATURE
il BARBIERE in ARENA

Cast stratosferico
e leggerezza espressiva  »

OHHHHHH
Si RINNOVA
il MAGICO STUPORE
dei MOMIX

Moses Pendleton è l’artefice di una rivoluzione che innanzitutto annienta le barriere di genere. Le sue creazioni per i Momix uniscono danza, acrobazia e sport ginnici, trasformismo e illusionismo, diventano arte visuale. Utilizzando riferimenti a temi filosofici e spunti spirituali, dai riti tribali fino ai miti dei giorni nostri, Pendleton innesta e fa germogliare la metafisica sulla fisica, il reale sul surreale, la fantasia sul raziocinio,

 » Leggi di più: OHHHHHH
Si RINNOVA
il MAGICO STUPORE
dei MOMIX  »

VISIONI al FESTIVAL
della COMUNICAZIONE
di CAMOGLI

L’appuntamento annuale tra i più attesi in Italia dedicato a comunicazione, futuro e innovazione torna a Camogli da giovedì 6 a domenica 9 settembre 2018, con un tema di assoluta centralità: Visioni. Il Festival della Comunicazione, ideato con Umberto Eco, diretto da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer e organizzato da Frame, in collaborazione con il Comune di Camogli,

 » Leggi di più: VISIONI al FESTIVAL
della COMUNICAZIONE
di CAMOGLI  »

ROBERTO BOLLE
INNO all’ETERNA BELLEZZA
della DANZA

Il tamburo ha scandito We will rock you. Il ritmo sincopato, martellante, si è espanso nell’anfiteatro mentre le luci creavano un effetto stroboscopico. Roberto Bolle ha fatto il suo ingresso in scena battendo le mani e incitando il pubblico, già in visibilio, già carico, impaziente di tributare all’astro della danza lo stesso entusiasmo riservato ai divi del rock. La canzone dei Queen è anche il titolo di un musical ambientato nel futuro,

 » Leggi di più: ROBERTO BOLLE
INNO all’ETERNA BELLEZZA
della DANZA  »

MOMIX A VERONA
Il gruppo di Moses Pendleton
in uno spettacolo ad hoc
per il Teatro Romano

 

Dopo i quattro spettacoli di prosa di luglio, la 70a edizione dell’Estate Teatrale Veronese 2018 esplode con la danza made in the USA. Quest’anno la prima attesa presenza è quella dei Momix che da lunedì 30 luglio fino a sabato 11 agosto 2018, per un totale di dodici repliche, tutte le sere esclusa domenica 5, propongono Momix al Teatro Romano di Verona”.

 » Leggi di più: MOMIX A VERONA
Il gruppo di Moses Pendleton
in uno spettacolo ad hoc
per il Teatro Romano  »

il FUS
per lo SFERISTERIO
di MACERATA

I fondi erogati
a più 25mila euro
rispetto all’anno passato

Sono state rese note giovedì 26 luglio le assegnazioni del Fondo Unico per lo Spettacolo 2018 che anche quest’anno premia il Macerata Opera Festival.
L’Associazione Arena Sferisterio di Macerata, dopo la decurtazione subita nel 2015 per via dei nuovi e controversi criteri adottati dal Ministero, continua a recuperare terreno su questo fronte e nel 2018 ottiene un aumento di circa 26.000 euro. Il finanziamento per l’anno in corso ammonta quindi a 835.968 euro rispetto agli 809.257 del 2017.

 » Leggi di più: il FUS
per lo SFERISTERIO
di MACERATA

I fondi erogati
a più 25mila euro
rispetto all’anno passato  »

Post più vecchi››