Vai a…
RSS Feed

Archivi per Luglio 26, 2017

Festival Scaligero
Maria Callas

Il Maestro GUERINI
CONFERISCE il PREMIO
alla CARRIERA
al Tenore GIANFRANCO CECCHELE

Nel giorno in cui ricorrono i settant’anni dal debutto di Maria Callas all’Arena di Verona, la quarta edizione del Festival Internazionale Scaligero Maria Callas 2016-2017 si conclude con la consegna del Premio Speciale alla Carriera a Gianfranco Cecchele. L’appuntamento con il celebre tenore, che cantò assieme alla Divina, e con Nicola Guerini, Presidente e Direttore Artistico del Festival, nonché Direttore d’orchestra,

 » Leggi di più: Festival Scaligero
Maria Callas

Il Maestro GUERINI
CONFERISCE il PREMIO
alla CARRIERA
al Tenore GIANFRANCO CECCHELE  »

Carlos Álvarez, RIGOLETTO
ESALTA
L’INTROSPEZIONE DOLENTE
del BUFFONE di CORTE

Si è ispirato ai bozzetti storici del Rigoletto inscenato all’Arena nel 1928, l’allestimento firmato da Ivo Guerra nel 2003, che ha fatto ritorno a Verona vivificando le atmosfere tradizionali, dal fascino sempre apprezzato dal pubblico per il realismo pittorico e al contempo fantasioso, declinato in termini pacati, rassicuranti, senza sorprese. La scenografia (Raffaele Del Savio) mostrava il Castello di San Giorgio a Mantova cinto da un’immaginaria muraglia merlata costellata di pioppi cipressini.

 » Leggi di più: Carlos Álvarez, RIGOLETTO
ESALTA
L’INTROSPEZIONE DOLENTE
del BUFFONE di CORTE  »

FUTURISMO PURISTA
del Collettivo LA FURA

nel PROGETTO su AIDA

Lodevoli le limature, alla terza edizione dal debutto. Convince sempre più l’Aida confezionata nel 2013, anno del Centenario, con l’impegnativo compito di traghettare l’opera nel terzo millennio, e che ha fatto ritorno all’Arena di Verona lasciando agli spettatori la facoltà di scegliere tra l’innovazione e un secondo allestimento, carico delle antiche suggestioni tramandate dal 1913. L’ideazione del tanto celebre quanto abitualmente discusso collettivo catalano La Fura dels Baus continua a dividere le opinioni,

 » Leggi di più: FUTURISMO PURISTA
del Collettivo LA FURA

nel PROGETTO su AIDA  »