Vai a…
RSS Feed

PARIGI
Pigalle
IL MOULIN ROUGE
FESTEGGIA 130 ANNI

Spettacolo di suoni e luci proiettato sulla facciata


Il 6 ottobre 1889, alle otto della sera, il Moulin Rouge apriva le sue porte per la prima volta. Il 6 ottobre 2019, alle ore 20, il Moulin Rouge festeggerà il suo 130° anniversario con uno spettacolo inedito di Suoni e Luci proiettato sulla sua leggendaria facciata. Una decina di minuti di stupore regalati al grande pubblico per festeggiare, in un clima all’insegna del divertimento, una storia eccezionale, di successi, di creazione, di glamour e di festa come solo il Moulin Rouge sa fare.
 La celebre facciata prenderà vita grazie a una proiezione di immagini esclusive, un viaggio attraverso la sua storia, dalla sua apertura nel 1889 fino alla sua rivista attuale, “Féerie”.  A coronamento, è previsto un finale spettacolare: i sessanta artisti sorprenderanno la folla realizzando, ai piedi del Moulin Rouge, il solo e unico Cancan francese, simbolo incontrastato del più celebre cabaret del mondo. La rappresentazione verrà accompagnata da uno spettacolo pirotecnico “fiammeggiante”.
L’evento è aperto al pubblico ed è visibile dalla Place Blanche.
 

LE CIFRE
Il Moulin Rouge oggi equivale a 450 dipendenti; quasi 12 milioni di spettatori dalla creazione di Féerie, la rivista che batte ogni record; due rappresentazioni a sera, 365 giorni l’anno; 60 artisti sul palco, di 14 nazionalità diverse; 1.000 costumi progettati nei laboratori e nelle 3 case d’art: la Maison Février (piumaio), la Maison Clairvoy (calzolaio) e l’Atelier Valentin (ricamatore); 900 posti in una sala mitica, decorazione Belle-Epoque, concepita da Henri Mahé nel 1951; primocabaret al mondo a comparire in una guida gastronomica, il Gault & Millau con due stelle; primoconsumatore di champagne privato al mondo con 240.000 bottiglie / anno; la più grande squadra della Francia al servizio di 600.000 clienti annuali.

C.S.M.
Fonte: Aurélia Sanson-Fanny Rabasse

Contributo fotografico: Sandie Bertrand

Tags:

Altre storie daTribute To

About Maria Fleurent