Vai a…
RSS Feed

EGITTO, in mostra a Jesolo
Dei, faraoni, uomini

fino al 15 Settembre


L’antico Egitto è protagonista al Lido di Jesolo. La mostra “Egitto. Dei, faraoni, uomini” coniuga rigore scientifico e spettacolarità, unisce il racconto all’emozione, invita alla scoperta della grande civiltà sorta sulle rive del Nilo e dell’alone di mistero che la circonda, parla degli stretti rapporti con le culture mediterranee come risulta dalle ultime campagne di scavo. Prestigiosi egittologi hanno ideato un percorso espositivo “orgogliosamente didattico” di undici tappe che si rivolge a tutti, famiglie e scuole comprese, e che si snoda attraverso importanti reperti originali, provenienti da musei e collezioni pubbliche e private come il Museo Nazionale del Cairo, il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Firenze – Museo Egizio, il Civico Museo Archeologico di Asti, il Civico Museo di Storia ed Arte di Trieste.

Nei 1500 mq dello Spazio Aquileia 123, fino a metà settembre 2018, si possono incontrare i Faraoni e le divinità, le Regine e le dee. Hanno risalto le pratiche legate al mondo dell’oltretomba, con la fedele riproduzione  in scala 1:1 di due delle più emblematiche camere sepolcrali egizie: la tomba dell’artigiano Pashed e la leggendaria tomba di Tutankhamon, “il faraone fanciullo” dodicesimo re della XVIII dinastia egizia, scoperta da Howard Carter nel 1922.
L’allestimento è corredato da postazioni multimediali interattive, animazioni video, schermi touch. Accanto alle teche blindate vi sono riproduzioni scenografiche e installazioni tecnologiche per raccontare la storia, le dinastie, la religione, i culti, le abilità tecniche e artistiche egiziane, partendo dal passato e arrivando fino ai giorni nostri.
Protagonista è la “mummia di Asti”, da poco restaurata e mai esposta al pubblico, che coinvolge i visitatori in una vera e propria ricerca scientifica. Con la collaborazione della polizia criminale è stato infatti possibile ricostruirne il volto, e grazie al reparto di radio diagnostica dell’ospedale di Asti è stata effettuata una TAC sul corpo mummificato, che nasconde misteri tuttora irrisolti e richiama l’attenzione degli studiosi.
La mostra è curata da Emanuele Ciampini e Alessandro Roccati; curatrice esecutiva Donatella Avanzo; prodotta da Cultour Active e Venice Exhibition e promossa dalla Città di Jesolo con Culture Active e Venice Exhibition.

EGITTO. Dei, faraoni, uomini
26 Dicembre 2017 – 15 Settembre 2018
Jesolo Lido (Ve), Spazio Aquileia 123
info: www.mostraegitto.com

 

Altre storie daTribute To

About gabrielTncr,