Vai a…
RSS Feed

A PASSEGGIO
CON ROMEO E GIULIETTA

Spettacolo itinerante bilingue
nei luoghi storici
degli amanti shakespeariani


Si fregia del titolo di secondo allestimento più longevo di Verona, dopo l’Aida areniana nata nel 1913, lo spettacolo itinerante “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare nella riduzione e con la regia di Paolo Valerio e i costumi di Chiara Defant, nato nel 1989 e giunto quest’anno alla sua trentesima edizione.
Nell’affascinante centro storico scaligero Romeo, Giulietta e Mercuzio accompagnano gli spettatori in un meraviglioso viaggio in alcuni dei luoghi dove è ambientata la storia d’amore più famosa di tutti i tempi. Lo spettacolo è itinerante, com’è consuetudine da oltre vent’anni: il percorso ha inizio dal famoso cortile della casa di Giulietta, prosegue sulla suggestiva terrazza di Giulietta del Teatro Nuovo, attraversa le piazze più belle nel cuore della città e fa ritorno al Teatro Nuovo per la parte finale del dramma.
Due sono le versioni eseguite: dal 2 al 14 luglio e dal 27 agosto all’8 settembre quella in italiano con narrazione parallela in lingua inglese. Dal 16 luglio al 25 agosto quella in inglese con narrazione parallela in lingua italiana.
«Romeo e Giulietta è un testo immortale – sottolinea il regista Paolo Valerio – e questo allestimento, portato in scena nella sua cornice ideale, continua sempre a emozionare e far innamorare dell’Amore, di Shakespeare e del Teatro».
La prima edizione, quella del 1989, fu alla casa di Giulietta dove restò per due anni con un grande successo di pubblico. Nel 1991 la messa in scena si svolse alla tomba di Giulietta, sempre registrando molti spettatori. Tra questi, una giovanissima Shantala Malhar-Shivalingappa che nella Tempête di Peter Brook in scena al Giardino Giusti, interpretava Miranda. Anche l’immenso Peter Brook arrivò in incognito. Il luogo e l’allestimento incantarono entrambi, sia il maestro che la giovane allieva. Nel 1993 lo spettacolo passò al Mastio di Castelvecchio dove restò per alcuni anni. Nel 2006, grande novità, iniziò a essere rappresentato nelle due versioni italiana e inglese. Con questa formula, che è l’attuale, debuttò al Teatro Nuovo. Nel corso degli anni lo spettacolo si è arricchito, per le repliche in lingua originale, della collaborazione con il King’s Theatre di Portsmouth.
In questa estate 2018 a interpretare Giulietta sono, a turno, Letizia Bravi e Katia Mirabella. Anche Romeo vede alternarsi due attori: Filippo Bedeschi e Riccardo Maschi. A vestire i panni di Mercuzio, narratore italiano della vicenda, è Alessandro Dinuzzi, mentre nel ruolo di Mercuzio che narra in inglese si alternano Enzo Forleo e Sofia Pauly.
Protagonisti della versione inglese sono Stephanie Dickson Juliet; Joseph Rhys Westcott Romeo; Luke Rees-Oliviere Mercutio e voce narrante. Nella versione inglese, Enzo Forleo e Sofia Pauly si alternano nel parallelo Mercuzio che racconta la vicenda in italiano.
Gli spettacoli sono in programma da lunedì a sabato con inizio alle ore 21.00 preceduti da un aperitivo di benvenuto alle 20.30. L’ingresso è dal cortile di Giulietta, in Via Cappello 23. In caso di maltempo, lo spettacolo si svolge interamente al coperto, nel Teatro Nuovo.

         C.S.M.

Info e biglietti:
Box Office, via Pallone 16, Tel. 0458011154
Sportelli Unicredit Banca abilitati e Call Center Geticket , Tel. 848002008
On line: www.geticket.it

Ulteriori informazioni e prenotazioni:
Tel. 0458006100
E-mail: segreteria@teatronuovoverona.it

Dal 27 giugno servizio biglietteria presso il Piccolo Teatro di Giulietta (ingresso dal Cortile di Giulietta) dal lunedì al sabato, ore 10.00-19.30. Nelle sere di spettacolo la biglietteria è aperta dalle ore 20.00 fino all’inizio della rappresentazione.

 

 

Tags: , , ,

About Maria Fleurent