Vai a…
RSS Feed

AMORE SUL GHIACCIO
TRA ROMEO & JULIET
Verona la prima data europea
del musical russo di Averbukh
con cast d’eccezione


Duecentocinquanta persone coinvolte a vario titolo. Un cast che unisce cento artisti, attori e stelle dello sport tra cui sei medaglie d’oro olimpiche e dodici campioni del mondo di pattinaggio su ghiaccio, cantanti, ballerini, artisti del circo, coreografi, insegnanti, tecnici e creativi. Le più avanzate tecnologie ed effetti speciali per uno spettacolo curato nei minimi dettagli: Romeo & Juliet”, il musical su ghiaccio più suggestivo di sempre, diretto dal russo Ilya Averbukh, arriva all’Arena di Verona il 6 ottobre 2018, prima data europea.
Gli allestimenti di Averbukh, produttore, coreografo, già campione del mondo e argento olimpico a Salt Lake City, sono ormai un’istituzione in Russia e non solo. Lo sport con lui si trasforma in musical, il talento sportivo diventa artistico, l’agonismo un gioco di squadra. Averbukh è oggi uno dei produttori più famosi di Russia e ha curato o collaborato alla realizzazione di alcune delle cerimonie sportive più famose, come quella dei Mondiali di calcio 2018, dei Giochi Olimpici di Sochi, dei Campionati Mondiali di hockey, e ha partecipato all’ideazione di oltre duecento progetti artistici in tutto il mondo.
Il suo nuovo faraonico musical, che in Russia è stato visto da oltre un milione di persone nel 2017 (record di sempre), viene allestito per la prima volta in Europa nella città della coppia di innamorati più famosa al mondo. L’Arena si trasforma in una enorme pista di pattinaggio con allestimenti e coreografie da mille e una notte e Giulietta e Romeo sono interpretati dai campioni olimpici Tatiana Totmianina e Maksim Marinin.
«Si sta avverando un mio grande sogno – ha detto Ilya Averbukh – a cui non riesco a credere finché non sarà realtà: quello di portare questo mito internazionale dell’amore per la prima volta fuori dalla Russia proprio nella città in cui Shakespeare l’ha ambientato. Spero sia di buon auspicio perché questo spettacolo, partendo da Verona, possa girare il mondo».
La data del 6 ottobre è uno degli eventi principali del “Russian Seasons”, il progetto culturale internazionale più importante del Governo russo, promosso in accordo con il Presidente e il Primo Ministro e organizzato dal Governo in collaborazione con il Ministero della Cultura, che nel 2018 coinvolge l’Italia con quaranta appuntamenti tra arte e musica in grandi città.
«Ottobre è il mese della Russia – sottolinea il sindaco Federico Sboarina, ricordando il tradizionale forum economico euroasiatico che si tiene a Verona in autunno, a cui quest’anno si aggiunge lo show in Arena. Verona dimostra di poter avere un ruolo importante nel rafforzare ulteriormente i rapporti tra Italia e Russia. Stiamo lavorando su più fronti, a cominciare da quello culturale».
Lo spettacolo è una dichiarazione d’amore all’Italia, più ancora che a William Shakespeare. La storia di “Romeo & Juliet”, tra acrobazie, canzoni, romanticismo e passi di danza sul ghiaccio, è quella tradizionale, con poche variazioni. A raccontarla è il monaco Lorenzo, ossia colui che gioca con il destino dando da bere a Giulietta la ben nota pozione: questo ruolo è affidato ad Aleksey Tikhonov, l’unico dei pattinatori che riveste anche un ruolo da attore. Al termine, tutto il cast esce con i vestiti di ogni giorno e a piedi nudi sul ghiaccio, per un momento di verità condiviso con il pubblico.
Le musiche sono di Mozart, Prokofiev, Bach, Mendelssohn, alternate a quelle originali composte da Roman Ignatiev, il maggiore compositore russo di musical. Maniacale la cura dei particolari, dai vestiti originali cuciti su misura alle coreografie, dagli oggetti di scena ai particolari studiati con minuzia filologica. Per l’allestimento sono state utilizzate le tecnologie sceniche più avanzate, con effetti speciali di ultima generazione come la pioggia reale che sorprenderà gli spettatori. Un mix perfetto tra elementi storici e modernità fa di questa produzione una delle più imponenti mai realizzate nel suo genere.

C.S.M.

Biglietti:
Poltronissima Gold € 150,00
Poltrona € 85,00
Poltrona di gradinata numerata € 85,00
Poltronissima di gradinata numerata € 120,00
Gradinata non numerata € 30,00

Biglietti disponibili sui circuiti Ticketone e Geticket (punti vendita e call center 848002008).

Info e contatti; (anche per prenotazioni persone con disabilità)
Verona Box office
Via Pallone, 16
37121 Verona – Italia
Telefono: 045.8011154- Fax: 045.8011936
E-mail:
info@boxofficelive.it

Tags: , , , ,

Altre storie daArsit Artes

About Maria Fleurent,

golden goose outlet online golden goose femme pas cher fjallraven kanken backpack sale fjallraven kanken rugzak kopen fjällräven kånken reppu netistä fjallraven kanken táska Golden Goose Tenisice Hrvatska Basket Golden Goose Homme Golden Goose Sneakers Online Bestellen Kanken Backpack On Sale Fjallraven Kanken Mini Rugzak Fjällräven Kånken Mini Reppu Fjallraven Kanken Hátizsák nike air max 270 schuhe neue nike air schuhe nike schuhe damen 2019