Vai a…
RSS Feed

COMO
As.Li.Co.
SPEGNE 70 CANDELINE

Musica e parole
ripercorrono
storie d’eccellenza
Lettera di Fedora Sorrentino


Uno speciale evento/concerto presso il Teatro Sociale di Como celebra, il 28 ottobre 2018 alle ore 17.00, un compleanno importante che rievoca una lunga storia artistica. Fondata nel 1949 da AsLiCo, l’Associazione Lirica Concertistica Italiana, che storicamente promuove l’opera e la musica lirica in Italia e in Europa, compie 70 anni e con lei il celebre Concorso per giovani cantanti lirici.
Il Concorso AsLiCo, una delle più importanti manifestazioni in ambito lirico a livello europeo, ogni anno seleziona centinaia di giovani cantanti per assegnare ai vincitori i ruoli principali delle stagioni liriche di OperaLombardia e di altre attività di AsLiCo, come il Festival Como Città della Musica, Pocket Opera, i concerti lirico-sinfonici ed i progetti di Opera Education. Oltre a essere un’importante vetrina per nuovi cantanti di talento, il Concorso offre loro la possibilità di completare una formazione di alto livello, accedendo così ad un’opportunità unica che valorizza e sostiene i migliori giovani artisti europei. Un’occasione imperdibile per festeggiare un traguardo importante, celebrando sul palcoscenico una storia di arte, lavoro e passione con le voci che negli ultimi vent’anni hanno debuttato grazie al Concorso, per poi spiccare il volo. La kermesse, a ingresso libero, è condotta da Francesco Micheli, insieme ai Cantanti AsLiCo, accompagnati al pianoforte da Giorgio Martano e con la partecipazione del Coro 200.Com, e ripercorre la storia di AsLiCo e del Concorso grazie a musica, racconti, video e testimonianze dei protagonisti.
L’AsLiCo in 70 anni ha selezionato e lanciato grandi talenti della lirica italiana del calibro di Luis Alva, Carlo Bergonzi, Piero Cappuccilli, Mirella Freni, Nicola Martinucci, Paolo Montarsolo, Katia Ricciarelli, Renata Scotto, e – qualche anno più in là – Simone Alaimo, Daniela Dessì, Ambrogio Maestri, Michele Pertusi, Giuseppe Sabbatini, per nominarne solo alcuni.
LA STORIA
As.Li.Co., Associazione Lirica e Concertistica Italiana (rinominata ASLiCo), fu fondata nel 1949 dal senatore Giovanni Treccani degli Alfieri con il preciso compito di «aprire la via ai giovani studiosi forniti di adeguate doti naturali a mezzo del Teatro sperimentale» e fare «dell’attività didattica e sperimentale, teatrale e artistica, non un mestiere ma una vocazione». Consolidatasi negli anni, sotto l’oculata presidenza di Treccani padre e del figlio Luigi, di Carlo Fontana, Pier Maria Paoletti, Carlo Peruchetti, Bruno Dal Bon, Barbara Minghetti e ora Fedora Sorrentino, l’AsLiCo ha allargato i suoi orizzonti, promuovendo numerose iniziative e progetti sempre rivolte alla formazione dei giovani artisti, cantanti, registi, direttori, musicisti, offrendo importanti opportunità di lavoro e crescita artistica. Dal 2001 AsLiCo ha trovato casa al Teatro Sociale di Como e da allora gestisce l’intera attività artistica dello storico Teatro comasco.
As.Li.Co. OGGI
Dal 2002 ad oggi AsLiCo gestisce l’intera attività teatrale del Teatro Sociale di Como, aperto oltre 300 giorni all’anno, che è sede frenetica delle mille attività. Oltre alla programmazione di spettacoli di prosa, danza e alle stagioni di opere e concerti, il Teatro Sociale di Como – AsLiCo produce numerosi progetti musicali innovativi rivolti ad ogni tipo di pubblico che hanno portato negli ultimi anni riconoscimenti ed importanti premi su scala internazionale. Opera Education la piattaforma di educazione musicale per le scuole, produce opere liriche per il giovane pubblico, precedute da percorsi didattici e si rivolge ad una fascia che comprende i genitori in attesa di un bimbo per estendere i suoi progetti 0-18 anni ad oltre 150.000 giovani solo in Italia ed esportando la propria formula anche all’estero. A luglio il Festival Como città della musica, prolunga l’attività di spettacolo ospitando artisti di fama internazionale ed aprendo la kermesse con le grandi opere liriche in una speciale versione ‘partecipata’ dai cittadini. AsLiCo rimane una delle associazioni culturali di riferimento in Italia ed in Europa anche grazie ad uno staff gestionale che vanta la presenza di forti personalità tra le quali Fedora Sorrentino, Presidente di AsLiCo dall’ottobre 2017, Barbara Minghetti (presidente AsLiCo dal 2008 al 2017) ora Manager e curatrice dei progetti speciali, Giovanna Lomazzi, vera e propria ‘signora della lirica’, esperta della vocalità operistica e Casting Manager ed infine Giovanni Vegeto Direttore Generale.

Sono passati settanta anni da quella prima volta in cui tanti giovani cantanti si mettevano alla prova per tentare di vincere il Concorso AsLiCo che dava la possibilità di esibirsi in ruoli importanti e in grandi palcoscenici. Quanta strada da allora! Quante lacrime di gioia e delusione restano nella memoria e scorrendola troviamo nell’albo d’oro dei vincitori i nomi che hanno fatto la storia dell’opera: Renata Scotto, Piero Cappuccilli, Katia Ricciarelli, Michele Pertusi per ricordarne solo alcuni.
Non potevamo lasciar passare inosservato questo compleanno così importante e così abbiamo invitato per un pomeriggio di festa i cantanti che hanno vinto le edizioni degli ultimi vent’anni, per un grande concerto dove, oltre a farci ascoltare qualcosa, ci racconteranno cosa è cambiato nella loro vita dal giorno in cui hanno vinto il nostro concorso. Dal momento in cui AsLiCo ha avuto una casa nel Teatro Sociale grazie alla Società dei Palchettisti, la vetrina per il mondo della lirica appartiene a questa città.
È qui che si svolgeranno in gennaio, come sempre, le fasi finali e avremo i nuovi giovani che ascolterete durante la stagione 2019/20; è un orgoglio che ormai è anche vostro, perché in quei giorni passeranno da Como i direttori artistici e i sovrintendenti dei più grandi teatri del mondo, ad ascoltare le voci emergenti, ma anche a godere delle meraviglie del territorio che cerchiamo di far loro scoprire in quelle brevissime pause che ritagliamo alla fine delle interminabili giornate di selezione.
Siete tutti invitati il prossimo 28 ottobre per ascoltare della buona musica e per ricordare insieme quello che abbiamo fatto e di cui siete i primi testimoni, perché riconosco fra voi i volti di chi ogni anno segue i nuovi cantanti e che, con stupore, si emoziona come noi quando arriva il fatidico momento del debutto. Abbiamo il dovere di sostenere i giovani artisti, di promuoverli, di fare in modo che i loro sacrifici abbiano una ricompensa, perché il talento senza la disciplina e lo studio è come un tesoro mai venuto alla luce…

Fedora Sorrentino
Presidente Teatro Sociale di Como – AsLiCo

www.teatrosocialecomo.it
tel. 031/270170
biglietteria@teatrosocialecomo.it

Tags: , , ,

Altre storie daVolteggio

About Maria Fleurent