Vai a…
RSS Feed

GIOVANI TALENTI
per GRANDI TITOLI

Presentata la Stagione
di OPERA e BALLETTO
al TEATRO GRANDE


Sei titoli più l’atteso appuntamento con la maratona lirica; anteprime e corollari. La Stagione di Opera e Balletto presentata dalla Fondazione Teatro Grande di Brescia da ottobre a dicembre 2017, cui si aggiunge una ricca programmazione concertistica e di danza contemporanea, persegue il duplice intento di valorizzare le eccellenze e offrire spazio di crescita agli esordienti, presenti in numero elevato nel cartellone. La continuità funge da collante tra tradizione e contemporaneità. Tutte le proposte liriche sono coprodotte nell’ambito del circuito OperaLombardia – che unisce le progettualità di Teatro Grande di Brescia, Teatro Sociale di Como, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Fraschini di Pavia e, dal 2015, la Fondazione Donizetti di Bergamo – e vedono impegnata l’Orchestra de I Pomeriggi Musicali di Milano. Inaugura, venerdì 29 settembre, “La Cenerentola”, che Gioachino Rossini compose in sole tre settimane e di cui quest’anno ricorrono i duecento anni dalla prima rappresentazione. Il nuovo allestimento vede al timone della regia un nome conosciuto principalmente nel teatro di prosa, Arturo Cirillo, che imposta la celebre fiaba sulla sovrapposizione tra reminiscenze barocche e architettura industriale. Sul podio sale la giovane ma già affermata Lin Yi-Chen, musicista d’origine taiwanese e svizzera d’adozione.  In ottobre, la nuova commissione frutto del concorso internazionale Opera Oggi: “Ettore Majorana. Cronaca di infinite scomparse”. Il “progetto di opera totale” si realizza in coproduzione con Theater Magdeburg (Germania) e il Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia (Spagna) ed è ideato da un giovane team artistico occupatosi della composizione della musica (Roberto Vetrano), della stesura del libretto, della parte registica (Stefano Simone Pintor), di scene e costumi (Gregorio Zurla). Direttore è Jacopo Rivani. Alla fine del mese di ottobre, la ventata anticipatrice del Natale de “Lo schiaccianoci”. Il coreografo belga Jeroen Verbruggen rilegge la favola musicata da Pëtr Il’ič Čajkovskij, in chiave contemporanea, per il Ballet du Grand Théâtre de Genève.

Proseguendo il focus salisburghese intrapreso negli scorsi anni, novembre vede il ritorno di Wolfgang Amadeus Mozart con Die Zauberflöte”, singspiel in cui i personaggi compiono un percorso iniziatico, esoterico e massonico, che, partendo dal buio della superstizione conduce verso la luce della conoscenza. Si attesta invece sulla visionarietà fiabesca e onirica l’allestimento, in lingua originale, proposto dall’Opéra Royale de Wallonie, che vede la regia a quattro mani di Cécile Roussat e Julien Lubek. La bacchetta è affidata allo specialista del repertorio barocco Federico Maria Sardelli. Uno dei melodrammi più amati dal pubblico, “Carmen” di Georges Bizet, torna al Grande dopo nove anni di assenza. In buca, Carlo Goldstein, giovane direttore italiano emergente, mentre la mise en scène è del Teatro dell’Opéra di Rouen Haute-Normandie, con la regia contemporanea di Frédéric Roels. Conclusione il 30 novembre nella Mantova rinascimentale dipinta da Giuseppe Verdi in “Rigoletto”, nella nuova concezione registica della veneziana Elena Barbalich. Scende nel golfo mistico Pietro Rizzo, direttore di comprovata esperienza.  La stagione è accompagnata da proposte collaterali, come il ciclo di conferenze “Pazzi per l’Opera”, anteprime riservate agli studenti, incontri con gli artisti, dirette dal Teatro alla Scala di Milano. L’attesissima, premiata e imitata “Festa dell’Opera” porta gratuitamente la lirica in oltre cinquanta vie e piazze del centro storico di Brescia e in altri punti di interesse sociale ed economico, dall’alba alla mezzanotte di sabato 16 settembre 2017. La Sala Grande apre i battenti domenica 8 ottobre con La mer” della Compagnia Virgilio Sieni, Chevalier de l’ordres des arts et de lettres che in questo progetto indaga le età del corpo, inteso come sostanza rivoluzionaria che l’individuo può manipolare. Il 3 novembre Wayne McGregor, pluripremiato coreografo britannico, porta il proprio stile innovativo in “Autobiography”, dove alcuni tra i più importanti scienziati di genetica mettono in sequenza il suo genoma completo, sulla colonna sonora originale della producer americana JLin. Inoltre “Jessica and me”, di e con Cristiana Morganti, storica danzatrice del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch. Il tradizionale “Concerto d’Inverno” vede protagonista l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI con Fabio Luisi, direttore di fama internazionale, recentemente nominato Direttore musicale del Maggio Musicale Fiorentino. Il rapporto tra suono e scienza di “Botanica” a cura del collettivo pop-rock DeProducers, vanta la consulenza scientifica del Prof. Stefano Mancuso, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia vegetale. Ultimo appuntamento in Sala Grande è “Rosas danst Rosas”, di una delle figure cult della danza, Anne Teresa De Keersmaeker. Inoltre, una serie di iniziative alla Sala Borsoni; la Stagione proposta dalla Società dei Concerti nel Ridotto del Teatro Grande e nel Salone delle Scenografie; la collaborazione con le Settimane Barocche di Brescia.

Programma completo su http://www.teatrogrande.it/ 
Teatro Grande
Biglietteria: (dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.00; sabato dalle 15.30 alle 19.00. Chiusura: domenica, lunedì e festivi).

Corso Zanardelli, 9
25121 Brescia
tel. 030 2979333
fax. 030 2906575
biglietteria@teatrogrande.it

Biglietti e carnet in vendita on line su teatrogrande.it e vivaticket.it e tramite il sistema print@home e nelle filiali UBI Banca.

Venerdì 29 settembre ore 20.30 e Domenica 1 ottobre ore 15.30

LA CENERENTOLA
Dramma giocoso in due atti
Libretto di Jacopo Ferretti. Musica di Gioachino Rossini
Don Ramiro Ruzil Gatin
Dandini Clemente Antonio Daliotti
Don Magnifico Lorenzo Regazzo
Clorinda Eleonora Bellocci
Tisbe Elena Serra
Angelina Cecilia Molinari
Alidoro Alessandro Spina
Maestro concertatore e Direttore Lin Yi-Chen
Regia Arturo Cirillo
Orchestra I Pomeriggi Musicali

 Domenica 15 ottobre ore 15.30

ETTORE MAJORANA. Cronaca di infinite scomparse
Libretto di Stefano Simone Pintor. Musica di Roberto Vetrano
Ettore Majorana Lucas Moreira Cardoso
Insieme di personaggiα,detto delle“interazioni deboli”
Il barbone (da definire)
La cantante Cecilia Bernini
Insieme di personaggiβ,detto delle“interazioni forti”
Dio Pietro Toscano
La Fisica Tiberia-Monica Naghi / Federica Livi
L’Antimajorana Ugo Tarquini
La particella ombra (da definire)
Le infinite componenti coro di voci miste maschili e femminili
Maestro concertatore e Direttore Jacopo Rivani
Regia Stefano Simone Pintor
Orchestra I Pomeriggi Musicali

Sabato 21 ottobre ore 20.30 e domenica 22 ottobre ore 15.30

LO SCHIACCIANOCI
Balletto fantastico in due atti, 3 quadri, 15 scene
Libretto di Ivan Vsevololojski e Marius Petita dal racconto “Storia di uno Schiaccianoci” di Alexandre Dumas e “Schiaccianoci e il re dei topi” di E.T.A Hoffmann
Musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij
Coreografia Jeroen Verbruggen
Scene e costumi «on aura tout vu» Livia Stoianova e Yassen Samouilov
Ballet Du Grand Théâtre De Genève

 Domenica 12 novembre ore 15.30

DIE ZAUBERFLÖTE
Il flauto magico” K620. Opera tedesca in due atti.
Libretto di Emanuel Schikaneder. Musica di Wolfgang Amadeus Mozart
Sarastro Abramo Rosalen
Tamino Klodjan Kaçani
Konigin Der Nacht Maria Sardaryan
Pamina Enkeleda Kamani
Erste Dame Maria Sole Mainini
Zweite Dame Francesca Pierpaoli
Dritte Dame Alessandra Andreetti
Drei Knaben Solisti Del Coro Di Voci Bianche Dell’accademia Teatro Alla Scal.
Papageno Daniele Terenzi
Papagena Giulia Bolcato
Monostatos Marcello Nardis
Der Sprecher / Erster Priester / Zweiter Geharnischter Mann Eugenio Di Lieto
Zweiter Priester / Erster Geharnischter Mann Marco Miglietta
Maestro concertatore e Direttore Federico Maria Sardelli
Regia e coreografia Cécile Roussat e Julien Lubek
Orchestra I Pomeriggi Musicali

Venerdì 24 novembre ore 20.30 e domenica 26 novembre ore 15.30 (TURNO B)

CARMEN

Dramma lirico in quattro atti su libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy dalla novella omonima di Prosper Mérimèe
Musica di Georges Bizet
Carmen Na’ama Goldman
Micaela Maria Teresa Leva
Frasquita Claudia Sasso
Mercedes Arina Alexeeva
Don Jose Luciano Ganci
Escamillo Zoltan Nagy
Le Dancaire Davide Fersini
Remendado Roberto Covatta
Morales Daniele Piscopo
Zuniga Federico Benetti
Lilas Pastia/Guide Da definire
Maestro concertatore e Direttore Carlo Goldstein
Regia Frédéric Roels
Orchestra I Pomeriggi Musicali

Giovedì 30 novembre ore 20.30 e sabato 2 dicembre ore 15.30

RIGOLETTO
Melodramma in tre atti
Libretto di Francesco Maria Piave. Musica di Giuseppe Verdi
Rigoletto Angelo Veccia, Francesco Landolfi
Gilda Claudia Pavone, Lucrezia Drei
Duca di Mantova Matteo Falcier, Marco Ciaponi
Sparafucile Alessio Cacciamani
Maddalena Katarina Giotas
Giovanna Nadiya Petrenko
Conte di Monterone Matteo Mollica
Matteo Borsa Giuseppe Distefano
Marullo Guido Dazzini
Il Conte di Ceprano Giuseppe Zema
Contessa di Ceprano Anna Bessi
Maestro concertatore e Direttore Pietro Rizzi
Regia Elena Barbalich
Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano

Di Maria Luisa Abate

 

About gabrielTncr