Vai a…
RSS Feed

Archivi per Ottobre 2016

LA BELLEZZA MAYA
SI METTE IN MOSTRA

Il Palazzo della Gran Guardia a Verona accoglie oltre 250 opere provenienti dai maggiori Musei del Messico

mayaMaya, il linguaggio della Bellezza” è una delle mostre più complete a livello mondiale che parlano dell’antica civiltà del Centro America, tuttora  avvolta da un alone di mistero. Il Palazzo della Gran Guardia, dall’inizio di ottobre 2016 e fino al 5 marzo 2017, ospita oltre 250 preziosi reperti, tra sculture in pietra,

 » Leggi di più: LA BELLEZZA MAYA
SI METTE IN MOSTRA  »

Io AMO Picasso

picassoLa mostra ad Arena Museo Opera ripercorre la vita dell’artista spagnolo, proponendo un’opera per ogni anno di vita, tra il 1906 e il 1971. Presenta un “plot” innovativo, la mostra “Picasso. Figure (1906 – 1971)”: un’opera per ogni anno della vita di Pablo Picasso nell’arco temporale che va dagli inizi del Novecento fino agli anni ’70. La retrospettiva, che ha inaugurato il 15 ottobre 2016 ad AMO Arena Museo Opera a Palazzo Forti,

 » Leggi di più: Io AMO Picasso  »

STAGIONE 2016 – 2017
DELLA FONDAZIONE ARENA
AL TEATRO FILARMONICO


orchestra-e-coro-dellarena-di-verona_foto-ennevi

Come da tradizione, dalla metà di dicembre, prenderà il via la Stagione 2016 – 2017 della Fondazione Arena di Verona, al Teatro Filarmonico. Al cartellone d’opera, che presenta sei titoli per un totale di 29 rappresentazioni, si aggiunge una ricca programmazione sinfonica, con 10 concerti in doppia replica. “Turandot”, con la celeberrima romanza “Nessun dorma”,

 » Leggi di più: STAGIONE 2016 – 2017
DELLA FONDAZIONE ARENA
AL TEATRO FILARMONICO  »

REGGIO EMILIA
CAPITALE DEL LIBERTY

A Palazzo Magnani esposte circa trecento opere del Novecento italiano

libertyPiù di una mostra: un’indagine sul Liberty in Italia. Palazzo Magnani a Reggio Emilia diventa punto di riferimento per studiosi e semplici appassionati.
Le sette sezioni in cui è suddiviso il percorso espositivo – aperto al pubblico dal 5 novembre 2016 al 14 febbraio 2017 – formano un crocevia affollato di dipinti,

 » Leggi di più: REGGIO EMILIA
CAPITALE DEL LIBERTY  »

FERRARA
VIAGGIO NELL’UNIVERSO
DI LUDOVICO ARIOSTO

orlando_149Il 22 aprile 1516, in un’officina tipografica ferrarese, terminava la stampa dell’ “Orlando furioso”, opera simbolo del Rinascimento italiano. Nel quinto centenario la Fondazione Ferrara Arte e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo celebrano il poema con un’esposizione che ha aperto il 24 settembre a Palazzo dei Diamanti, e rimarrà visitabile fin
o al 8 gennaio 2017
. I visitatori si trovano davanti a una mostra d’arte che fa dialogare fra loro dipinti,

 » Leggi di più: FERRARA
VIAGGIO NELL’UNIVERSO
DI LUDOVICO ARIOSTO  »

TREVISO
COME UN MUSEO DIFFUSO

treviso_a

Quattro mostre sono allestite nella città di Treviso, dal 29 ottobre 2016 al 17 aprile 2017. Centoquaranta opere, provenienti da musei e grandi collezioni di mezzo mondo; quasi tutti dipinti ma anche fotografie e incisioni a colori su legno per raccontare, come mai fatto prima in Italia, le varie storie dell’impressionismo. Ideato e curato da Marco Goldin, il percorso ha il suo fulcro nel Museo di Santa Caterina,

 » Leggi di più: TREVISO
COME UN MUSEO DIFFUSO  »

IL MODERN JAZZ QUARTET
ALLA RICERCA
DELLA RISPETTABILITÀ

Chi ha avuto il privilegio di leggere il primo articolo di questa serie, si è già imbattuto nella citazione del Modern Jazz Quartet (MJQ) e del pianista John Lewis, che, in qualche modo ne rappresenta l’essenza (e le contraddizioni). Il mio personale legame sentimentale a questo complesso è simbolicamente rappresentato da un LP a 33 giri: si intitola “Fontessa” e venne registrato nel 1956,

 » Leggi di più: IL MODERN JAZZ QUARTET
ALLA RICERCA
DELLA RISPETTABILITÀ  »

MODENA
MIMÌ È UNA CIVETTA
Divertissement
à la bohémienne

immagineVenerdì 18 novembre 2016 – ore 21.00
Mimì è una civetta
Divertissement à la bohémienne
Teatro Comunale “Luciano Pavarotti”
MODENA

Mimì è una civetta è un innovativo progetto di rivisitazione e riscrittura di Bohème commissionato dal Ravenna Festival al giovane e versatile musicista Alessandro Cosentino, che in quest’occasione ha fuso diversi orizzonti musicali nel rispetto delle tonalità e tessiture originali dello spartito di Puccini.

 » Leggi di più: MODENA
MIMÌ È UNA CIVETTA
Divertissement
à la bohémienne  »

LE LUCI ABBASSATE
DI MILES DAVIS

When liteCos’è questa rassegna, questo florilegio di dischi di jazz che m’è venuto in mente di abbozzare? Il meglio del meglio, il jazz che bisogna avere, i dieci (o cento, o mille) dischi che non possono mancare nella discoteca di ogni appassionato, le pietre angolari, i pilastri eccetera eccetera? No: di questi “The best of the best” ne ho visti a centinaia e sempre mi sembrava che mancasse qualcosa, o – viceversa – riscontravo qualche presenza improbabile,

 » Leggi di più: LE LUCI ABBASSATE
DI MILES DAVIS  »

IL GUARITORE

Per l’INFP guarire significa ricomporre le divisioni che disturbano la vita privata e di relazione, significa trattare sé e relazionarsi con gli altri in maniera conciliatoria, aiutando a ricomporre la perduta unità, integrità, quello che l’INFP chiama l’uno. Questi Guaritori mostrano al mondo un volto tranquillo e piacevole, ma mentre all’apparenza potrebbero sembrare gentili e disinvolti, dentro sono tutt’altro che sereni, essendo provvisti di un’affettività e di un interesse per l’altro, di una capacità di preoccuparsi raramente riscontrabile negli altri tipi e profili.

 » Leggi di più: IL GUARITORE  »