Vai a…
RSS Feed

TORINO
Fiat Mirafiori – Museo di Arese (MI)
FCA HERITAGE
Storia di eccellenze italiane
FCA Heritage è ad Archivissima


Heritage, nella lingua anglosassone è un termine che si riferisce al patrimonio inteso nelle sue diverse sfaccettature: come bene di pregio da tutelare, da tramandare, da porre in risalto. Il progetto Heritage è “targato” (è il caso di dirlo!) Fiat Chrysler ed è dedicato alla storia di marchi automobilistici che hanno fatto la storia del Paese: Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth, quattro brand del gruppo FCA. Auto d’epoca di cui si narra il passato glorioso e lo si rende attuale partecipando a eventi internazionali; non ultimo, affidando i modelli alla cura delle abili mani di un team di esperti.

«L’obiettivo per cui nasce FCA Heritage è ben riassunto nel suo nome. Heritage è una parola che noi italiani usiamo spesso come sinonimo di tradizione e storia, trascurando che essa contiene anche un’accezione ulteriore (e forse più letterale) di eredità, patrimonio da trasmettere. Dar vita a FCA Heritage, per noi – afferma Roberto Giolito Head of Heritage Fiat Chrysler Automobiles, EMEA FCA HERITAGE – vuol dire consegnare una visione più ampia a tutto il patrimonio rappresentato dalla nostra storia e tradizione. Significa valorizzare e non solo celebrare, far vivere e non solo custodire».

FCA Heritage ha visto la luce nel 2015 per raccontare, con le modalità del work in progress, l’eccellenza italiana attraverso un centro culturale, un hub di servizi, un’accademia, un museo, un archivio, uno spazio espositivo. Si aggiungono l’officina e il centro vendita di vetture classiche restaurate. Realtà che costituiscono un importante riferimento culturale e offrono un’ampia gamma di servizi per i clienti e i collezionisti, per il pubblico e per gli appassionati. Vetture divenute leggendarie, “primedonne” sui circuiti ma anche protagoniste delle gite domenicali degli italiani, egualmente presenti in avvenimenti al top e nella quotidianità. Specchio di un’epoca, di una società e dei mutamenti che l’hanno attraversata.
www.fcaheritage.com

Maria Fleurent

HERITAGE HUB
Heritage Hub è lo spazio polifunzionale che ospita le attività, i prodotti e gli uffici del team FCA Heritage, nell’ex Officina 81 di Via Plava a Torino – uno degli storici impianti di produzione Fiat all’interno dello stabilimento di Mirafiori. L’ambiente originale – realizzato a metà degli anni Sessanta per ospitare la produzione degli organi meccanici di trasmissione – è stato restaurato nel totale rispetto della sua natura industriale, mantenendo le cromie originali, la storica pavimentazione in cemento e il reticolo di pilastri metallici che anima lo spazio. Un “archivio a tre dimensioni” di 15.000 m2 di superficie, che ospita circa 300 vetture storiche (alcune mai esposte prima d’ora), oltre a una mostra sulla storia dello stabilimento di Mirafiori.
Heritage Hub Via Plava, 86, 10135 Torino. Sono previste visite guidate, in gruppi, su appuntamento. Info su orari e accessi su www.fcaheritage.com

OFFICINE CLASSICHE
Le Officine Classiche nascono nel 2015 presso la sede di Abarth & C., nell’ex Officina 83 di Mirafiori a Torino – ancora una volta, in un impianto storico di produzione riportato a nuova vita. Le diverse aree delle Officine Classiche ospitano le attività di riparazione, restauro e certificazione delle auto storiche dei Brand FCA – quelle appartenenti alla collezione aziendale e quelle di collezionisti privati. L’accuratezza e la fedeltà degli interventi sono garantite dall’utilizzo dei dati di produzione e dei disegni tecnici originali di ogni modello, custoditi negli archivi aziendali, oltre che dalla grande esperienza del team di specialisti FCA Heritage.

CENTRO STORICO FIAT
Il Centro Storico Fiat ospita il museo e l’archivio del Brand, ed è situato in uno splendido edificio liberty nell’area che ha ospitato le prime storiche officine Fiat a Torino, in corso Dante. L’esposizione abbraccia tutti i campi di attività dell’Azienda, che ha di recente festeggiato il centoventesimo anniversario dalla fondazione. Al Centro Storico Fiat si trovano aeroplani, treni, trattori, biciclette, lavatrici, frigoriferi, tecnologie belliche, motori per navi, oltre naturalmente ad alcuni “gioielli a quattro ruote” come la 3½ HP, la prima Fiat prodotta nel 1899, e la Mefistofele, che nel 1924 stabilì il record mondiale di velocità terrestre. Sono inoltre presenti memorabilia e documentazione di ogni epoca: modellini in scala, manifesti, bozzetti pubblicitari, più di 300.000 disegni tecnici, 5.000 testi di automobilismo e storia industriale, circa 6 milioni di immagini e oltre 200 ore di filmati d’epoca.
Centro Storico Fiat Via Gabriele Chiabrera, 20, 10126 Torino +39 011 006 6240 Apertura domenica 10:00-19:00 e su appuntamento.

MUSEO STORICO ALFA ROMEO
“La macchina del tempo” è uno spazio interamente dedicato al mito Alfa Romeo. Riaperto nel 2015 al termine di un significativo intervento di ristrutturazione e riallestimento, il museo di Arese (MI) ospita i pezzi più significativi della collezione storica del Marchio: dalla prima vettura A.L.F.A., la 24 HP del 1910, a icone del design come la 6C 2500 SS Villa d’Este, fino a leggende sportive come la 6C 1750 Gran Sport o la G. P. Tipo 159 “Alfetta”. Il percorso museale distingue tre diverse sezioni, ispirate al DNA del Brand: la Timeline, che rappresenta la continuità industriale del marchio, la Bellezza, che ne descrive l’evoluzione stilistica, e la Velocità, arricchita da spazi multimediali che celebrano le vetture più gloriose della storia Alfa Romeo e i grandi trionfi sportivi. Il museo ospita anche il Centro di Documentazione Alfa Romeo: una fonte di conoscenza a cui il team FCA Heritage attinge per le attività di restauro e certificazione. Dal luglio del 2019, anche presso “La macchina del tempo” è attiva un’area dedicata alle attività di certificazione delle vetture storiche dei collezionisti privati.
Museo Storico Alfa Romeo “La macchina del tempo” Viale Alfa Romeo, 20020 Arese, MI +39 02 4442 5511 Apertura 10:00-18:00, chiuso il martedì

ALIMENTARE LA PASSIONE
La passione per le auto classiche dei Brand FCA coinvolge i semplici curiosi come i grandi collezionisti. Per tutti FCA Heritage vuole essere un punto di riferimento, un mezzo per conoscere, vivere e condividere una grande storia di tecnologia e successi. FCA Heritage è anche il collegamento naturale di tutti i Club ufficiali Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth – e lavora non solo per alimentare la loro passione, ma anche per creare una rete che metta in relazione persone ed esperienze. Tutti i club riconosciuti sono mappati ed elencati in una sezione dedicata del sito web di FCA Heritage, appositamente realizzata per agevolare i collezionisti e gli appassionati nel contatto con i sodalizi che rappresentano i modelli e i marchi di loro interesse.

I Club Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth: oltre 430 nel mondo; circa 120 mila associati; da 150 a 200 eventi ufficiali ogni anno. Oltre a collaborare con le principali realtà museali del mondo, FCA Heritage partecipa ufficialmente alle principali rassegne internazionali dedicate alle auto d’epoca – dai concorsi di eleganza alle competizioni, dai raduni storici ai saloni specializzati. È una occasione per valorizzare la memoria dei modelli di un tempo e per presentare le ultime novità di prodotto, mettendo in evidenza la continuità con la natura e i valori dei Brand di appartenenza.

RIDARE VITA AL PASSATO
FCA Heritage mette a disposizione di tutti i possessori di vetture classiche del Gruppo servizi specifici per Brand, che vanno dalle attività di certificazione, all’assistenza e manutenzione dell’auto, fino al restauro integrale. Ogni classica ha la sua storia Con il “Certificato d’origine”, FCA Heritage verifica l’identità dell’auto a partire dal numero di telaio. Dopo un accurato controllo documentale presso i registri di produzione custoditi negli Archivi storici FCA, viene rilasciato un certificato che attesta l’anno di produzione e, quando disponibili, dettagli della configurazione originale dell’auto: specifiche tecniche, matricola del motore, caratteristiche di esterni e interni. Il Certificato di Origine è disponibile per le auto classiche dei Brand Alfa Romeo, Fiat e Lancia. Con la “Certificazione di autenticità”, FCA Heritage attesta – dopo un esame approfondito –  l’originalità della vettura storica, evidenziandone il valore. Per ottenere la certificazione, ogni auto passa attraverso un rigoroso processo di controllo e valutazione, effettuato dal team di esperti di FCA Heritage, che verifica l’autenticità della vettura e dei suoi componenti, e il funzionamento delle principali parti meccaniche. La Certificazione di Autenticità è disponibile per le auto classiche dei Brand Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth.

Ogni classica può rinascere a nuova vita Nelle Officine Classiche di via Plava a Torino, i possessori di vetture storiche Alfa Romeo, Fiat, Lancia ed Abarth possono trovare competenze e standard qualitativi unici a disposizione della loro passione. Lo stesso team che si prende cura della collezione FCA è a disposizione dei collezionisti, con servizi vanno dalla semplice manutenzione – compresa quella di modelli “racing” che necessitano di verifiche specifiche prima di scendere in pista – al restauro completo: dalla diagnosi al ripristino degli interni, dalla riparazione dei singoli componenti meccanici ed estetici fino al collaudo finale. Ogni modello preso in carico segue processi definiti e rigorosi, ma allo stesso tempo flessibili per adattarsi a ogni tipo di esigenza. Per ogni restauro viene creato un dossier, che raccoglie la documentazione tecnica e fotografica dell’intervento realizzato.

RELOADED BY CREATORS
Riscoprire la storia “Reloaded by Creators” è il servizio con cui FCA Heritage riporta in vita le auto classiche, a partire da un meticoloso lavoro di scouting svolto in tutto il mondo, attraverso un accurato intervento di ripristino presso le Officine Classiche, fino alla certificazione delle vetture e alla loro reimmissione sul mercato. Un’attività che “chiude il cerchio” scoperta e recupero di tutto il patrimonio su cui si fonda il mito dei Brand FCA.
Cultura e mercato “Reloaded by Creators” è soprattutto una iniziativa culturale, che FCA Heritage svolge in modo non diverso dai musei d’arte, mettendo i ricavi ottenuti dalla eventuale vendita nuovamente a disposizione delle attività di ricerca e valorizzazione di nuovi esemplari. Finalità non secondaria del progetto è anche il dare luce a modelli meno conosciuti e, al tempo stesso, pregevoli per la loro storia o per la particolarità delle loro soluzioni stilistiche o tecnologiche.

STORE
Una gamma unica per soddisfare i tanti appassionati. Una selezione di prodotti ampia e variegata, che prevede tra gli altri: le riproduzioni fedeli dei più celebri Libretti di uso e manutenzione, realizzate partendo dai manuali storici provenienti dagli Archivi FCA e curate in ogni dettaglio, dalla scelta dei materiali alla grafica; le riedizioni dei Lubrificanti Olio Fiat, Olio Fiat VS+ e Selenia Alfa Romeo, sviluppati in collaborazione con Selenia Classic per garantire le migliori prestazioni alle vetture storiche di epoche e marchi diversi; la linea di abbigliamento e accessori con i loghi “Classiche” di ciascun Brand; e una selezione di ricambi particolari, tra cui la Cassetta di Trasformazione Abarth Classiche per Fiat Abarth 595, riedizione della storico kit degli anni Sessanta, che fornisce tutti i componenti meccanici necessari per potenziare una Fiat 500 storica oppure per manutenere una Fiat Abarth 595 classica.
www.fcaheritage.com

C.S.
Fonte: Press Kit

FCA HERITAGE PARTECIPA ALLA TERZA EDIZIONE DI ARCHIVISSIMA
Dal 5 all’8 giugno 2020 va in scena la terza edizione di Archivissima, il festival nazionale che ha l’obiettivo principale di avvicinare il pubblico alle storie degli archivi, incoraggiando le pratiche di partecipazione e condivisione della memoria custodita in questi inestimabili luoghi della cultura. Quest’anno, a causa dell’emergenza pandemica che ha investito l’intero Paese, l’organizzazione ha deciso di puntare su una trasformazione digitale del suo palinsesto realizzando oltre 50 podcast e un percorso espositivo digitale, grazie al contributo di tutti gli archivi partecipanti.

Divenuto un appuntamento di caratura nazionale, l’evento vede la partecipazione di FCA Heritage, il dipartimento che tutela la storia dei brand italiani del Gruppo, insieme al Centro Storico Fiat, il famoso museo di Torino che custodisce una ricca collezione di automobili, cimeli, modellini, manifesti pubblicitari, oltre a un enorme patrimonio documentale che racconta la storia della più grande Casa automobilistica italiana: più di 5.000 metri lineari di testimonianze cartacee; 300.000 disegni tecnici; 18.000 manifesti; 1.300 bozzetti; 5.000 tra volumi e riviste di automobilismo e storia industriale; 6 milioni di immagini; 200 ore di filmati storici.

Il tema portante della terza edizione è il ruolo della donna, attraverso una riflessione che vuole riannodare tutte le storie, grandi o piccole, che in tanti ambiti hanno visto la figura femminile protagonista e attivatrice di percorsi di cambiamento. In dettaglio, il palinsesto del Festival propone oltre 50 podcast – di cui 15 realizzati da celebri autori del panorama letterario italiano – che illustrano il materiale d’archivio proveniente dalle diverse aziende storiche e istituzioni culturali. Inoltre, è disponibile un inedito percorso espositivo digitale, realizzato appositamente per l’occasione e dedicato al racconto dei patrimoni conservati negli archivi, che si arricchisce di immagini e filmati d’epoca provenienti dal Centro Storico Fiat.
L’intero palinsesto di contenuti digitali è fruibile sul sito web www.archivissima.it e sui social network ufficiali della manifestazione.

C.S.
Fonte: Area Stampa

Tags: , , , ,

Altre storie daAnime

About Maria Fleurent