Vai a…
RSS Feed

MANTOVA
Campo Canoa
ARENA BIKE-IN
Drive-in in bicicletta
60 eventi in riva al lago

10 Luglio ~ metà settembre 2020


Arena Bike-in si svolge in riva al lago inferiore di Mantova, nella suggestiva cornice di Campo Canoa, in un contesto ricco di spunti paesaggistici che diventa un luogo di incontro e divertimento. La stagione estiva è concepita in maniera tale da far ripartire il settore del live entertainment con soluzioni attente alle esigenze di distanziamento sociale, basate sul rispetto dell’ambiente e sulla valorizzazione del patrimonio. Le proposte spaziano dai concerti alle proiezioni cinematografiche, dagli spettacoli teatrali alle conferenze.

Dal 10 luglio sino a metà settembre Arena Bike-in è uno dei principali luoghi di Estate a Mantova, la rassegna di eventi destinati ad animare l’estate mantovana che l’amministrazione comunale, insieme a 74 associazioni e 6 enti culturali, organizza per garantire a cittadini e visitatori un’estate divertente e coinvolgente, nonostante i limiti imposti dalle norme anti Covid-19.

Arena Campo Canoa – Simulazione fotografica

Un format alternativo al drive in dove la protagonista diventa la bicicletta: uno strumento di distanziamento che permette di godere della magia e delle emozioni degli show dal vivo. Mantova è la prima città in assoluto a sposare quest’idea innovativa di radice ecologista. Il pubblico può raggiungere direttamente su due ruote la propria postazione parcheggiando la bicicletta accanto a sénegli stalli dedicati, avendo un proprio spazio delimitato al quale si può accedere da soli oppure con icongiunti firmando un’autodichiarazione. È consentito entrare a piedi ma si consiglia di arrivare in bici o monopattino. Per chi non l’avesse è possibile il noleggio direttamente presso l’arena utilizzando il servizio app: Movi by Mobike.
Possono essere accolte sino a 520 persone, disposte nel rispetto del distanziamento fisico in 260 postazioni per due persone ciascuna. I cittadini possono così ritrovare il piacere della fruizione di un patrimonio culturale e ambientale unico al mondo, in un contesto in grado di dialogare alla perfezione con il paesaggio circostante.

Arena Campo Canoa – Simulazione fotografica

Il programma prevede 60 eventi, distribuiti in un calendario di due mesi, con il coinvolgimento di oltre 20 associazioni ed enti culturali della città. Alcuni sono gratuiti, altri a pagamento.
La rassegna, ideata da Fresh Agency / Shining Production e Live Club, va a inserirsi nel solco del Piano Mantova per la ripartenza della città e prende il via grazie alla collaborazione tra la Fondazione Mantova Capitale Europea dello Spettacolo e l’Amministrazione comunale.


PROGRAMMA
La stagione estiva si apre venerdì 10 luglio con un concerto della formazione Mauro Ottolini – Ottovolante, che dà vita a un omaggio alla musica italiana del dopoguerra in chiave jazz, swing, mambo e cha cha. Seguono eventi da Segni d’Infanzia, che propone gli spettacoli Patchwork – un mosaico di storie e Nella pancia della balena, mentre il cinema Ariston è presente con titoli quali Joker, C’era una volta a Hollywood e Frida. Disanima Piano presenta il proprio Festival, affiancandosi ai tanti altri eventi musicali organizzati da Arci, MantovaMusica e Festival Blues. In palinsesto anche il cantautore Luca Bonaffini, l’associazione culturale AmareMantova, la Scuola di danza Officina della Arti.

NiccoloFabi phChiaraMirelli

Shining Production porta sul palco dell’arena grandi artisti del calibro di Nicolò Fabi, Claudio Bisio con Gigio Alberti, Dente e Guido Catalano.
Il 12 luglio Nicolò Fabi in concerto in trio acustico con Roberto Angelini e Pier Cortese.
Più di 90 canzoni, 9 dischi di inediti, 2 raccolte ufficiali, 1 progetto sperimentale come produttore, 1 disco di inediti con la super band FabiSilvestriGazzè, 2 Targhe Tenco per “Miglior Disco in Assoluto” e dopo oltre 20 anni di musica Niccolò Fabi è oggi considerato uno dei più importanti cantautori italiani. Tanta musica nel percorso del cantautore, tanta sperimentazione e un avvicinamento sempre più evidente alla musica d’oltreoceano. È un percorso artistico incentrato sulla ricerca della libertà espressiva quello che in questi anni ha inseguito il cantautore romano e ne sono dimostrazioni gli ultimi due album pubblicati, “Una somma di piccole cose” (2016) e “Tradizione e tradimento”; (2019).

Claudio & Gigio

Il 15 luglio anteprima di “Ma tu sei felice?” lettura-spettacolo dal libro di Federico Baccomo con Claudio Bisio e Gigio Alberti. Due uomini seduti al bar. Parlano, parlano… Intorno a loro nessuno. Nemmeno i camerieri che dovrebbero portare da bere. Situazione strana. Ma i due non ci badano. Parlano. Di tutto. Mogli, figli, parenti, giovani e vecchi, avventure, tradimenti, scuola, medicina, amici, lavoro, criminalità. I due, Vincenzo e Saverio, sono benestanti, hanno tutto quello che si potrebbe volere, forse anche di più. Ma niente va, secondo loro, come dovrebbe andare. E così snocciolano le loro teorie, le loro ricette per la soluzione di ogni problema. Che rivelano tutti i peggiori difetti dell’uomo. Maschilismo, egocentrismo, razzismo, faciloneria, superficialità. Ma lo fanno con un un’inconsapevolezza totale, con un candore talmente assoluto, da risultare simpatici. Da una sola domanda rifuggono. Come se fosse pericolosa da affrontare. Come potesse fare cadere il castello di carte che stanno costruendo. E la domanda è “Ma tu sei felice?”. E quella che sembrava essere una tranquilla chiacchierata al bar si rivelerà essere qualcosa di più.

Dente

Il 2 settembre Dente, tour estivo in acustico. Dopo questi mesi di lockdown Dente è uno dei primi artisti ad annunciare un tour estivo, che è partito venerdì 26 giugno da Bologna. I brani del suo ultimo album omonimo e le canzoni del suo vasto repertorio sono riarrangiati in chiave acustica, in attesa di poter tornare all’idea originaria di tour con la band al completo. È un concerto intimo e raccolto, in cui viene messa in luce la parte più essenziale dei brani del cantautore. Dente è accompagnato in alcune date da Simone Chiarolini, chitarrista e tastierista della sua band, che si alterna con lui alla chitarra e al pianoforte.


Guido Catalano

Il 3 settembre Guido Catalano con “E adesso basta poesie d’amore, e diamoci dentro. Di cosa parliamo quando parliamo d’amore in tempi di pandemia?” Guido Catalano esce finalmente di casa per portare in giro un nuovoreading in solitaria che, a discapito del titolo, affronta il tema dei temi inquesti tempi bislacchi.Un suggestivo viaggio poetico per cercare di tornare alla normalità: dai grandicavalli di battaglia ai versi inediti prodotti sotto gli effetti psicotropi dellockdown.Perché – siamo sinceri – baciarsi con la mascherina è davvero scomodo.

M.C.
Fonte: Ufficio Stampa Comune Mantova
– Shining Production 7 luglio 2020


ARENA BIKE-IN
10 luglio – metà settembre 2020

www.bike-in.it
Info@bike-in.it
www.facebook.com/bikein.live/
Instagram: @bikein.live

Tags: ,

Altre storie daTribute To

About Maria Fleurent