Vai a…
RSS Feed

BERGAMO
GAMeC
ESTATE EXTRA MUROS
Daniel Buren e Antonio Rovaldi
Estate 2020


Conclusa l’esperienza di Radio GAMeC Real Live e di Education Through Art, la rassegna di video arte visibile sulla vetrina di Piazza Carrara fino al 30 luglio, la GAMeC ricorda gli appuntamenti estivi, in attesa delle nuove mostre che apriranno in autunno. Per tutta l’estate e fino all’1 novembre sarà visitabile Daniel Buren. Illuminare lo spazio, lavori in situ e situati, la mostra del celebre artista francese presso il Palazzo della Ragione, sede estiva del museo per il terzo anno consecutivo. Nel suggestivo contesto della Sala delle Capriate, le fibre ottiche di Buren – presentate per la prima volta in un museo italiano –ridefiniscono gli ambienti storicamente destinati all’amministrazione e all’esercizio della giustizia cittadina, gettando “nuova luce” sulle antiche forme del Palazzo e sugli affreschi in esso conservati.

Antonio Rovaldi

Prorogata fino al 31 agosto la mostra di Antonio Rovaldi Il suono del becco del picchio, ospitata negli spazi dell’Accademia Carrara. L’esposizione, secondo capitolo del progetto End. Words from the Margins, New York City, presenta la metropoli più iconica al mondo dal punto di vista delle sue periferie e dei bordi estremi dei suoi cinque boroughs –Manhattan, Brooklyn, Queens, The Bronx, Staten Island – lungo i quali Rovaldi ha camminato, e restituisce l’esperienza dell’artista in una serie fotografica capace di rappresentarne la complessità.

The MuseumIs Present, il campus per bambini dai 6 agli 11 anni pensato in collaborazione con Accademia Carrara grazie al sostegno dell’Assessorato all’Istruzione del Comune di Bergamo, prosegue con i laboratori didattici nelle sale della GAMeC fino al 7 agosto, per poi riprendere le attività dal 24 agosto all’11 settembre.

Gli spazi espositivi della Galleria riapriranno l’1 ottobre con l’inaugurazione di InThe Forest ,Even The Air Breathes del curatore indiano AbhijanToto, progetto vincitore della X edizione del Premio Lorenzo Bonaldi per l’Arte – Enter Prize che verte sulla capacità dell’uomo di abitare gli ambienti naturali nel futuro e che coinvolgerà numerosi artisti, provenienti principalmente dall’area del Sud-est Asiatico: Khvay Samnang, Soe Yu Nwe, Sung Tieu, Karl Castro, Robert Zhao Renhui, Joydeb Roaja, Nguyen Trinh Thi, Christian Tablazon, Pujita Guha,Huiying Ng, Bing Hao Wong, Chairat Polmuk.

In contemporanea, la GAMeC presenterà Ti Bergamo, esposizione che trae il nome dall’omonimo disegno realizzato e poi donato al museo dall’artista rumeno Da Perjovschi (1961) durante l’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus, che ha mutato il volto della città. Il progetto nasce dal cortocircuito emotivo innescato dalla concatenazione di eventi drammatici e dai gesti di solidarietà e di coraggio scaturiti durante la crisi sanitaria: attraverso opere d’arte e produzioni dal basso, immagini fotografiche, filmati, gesti e pensieri di quegli autori che hanno raccontato Bergamo, i suoi luoghi e la sua storia nei mesi di lockdown, la mostra darà testimonianza visiva di un momento unico nella storia di una comunità che si è riscoperta tale e che, condividendo il proprio presente, ha saputo ritrovare anche il proprio passato.

C.S.
Fonte: Lara Facco P&C, 24 luglio 2020

Immagine di apertura: Photo-souvenir: Daniel Buren, Fibres optiques tissées. Illuminare lo spazio, lavori in situ e situati, GAMeC, Palazzo della Ragione, Bergamo, 2013 – 2020. Copyright Daniel Buren by SIAE 2020. Foto di Lorenzo Palmieri

Daniel Buren–Illuminare lo spazio
Palazzo della Ragione, Sala delle Capriate
Piazza Vecchia-Bergamo

Antonio Rovaldi–Il suono del becco del picchio
Accademia Carrara, Ala Vitali
Piazza G. Carrara-Bergamo

GAMeC–Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea
Via San Tomaso, 5324121 Bergamo
Tel. +39 035 270272

gamec.it

Tags: , ,

About Maria Fleurent