Vai a…
RSS Feed

MILANO
Triennale
ENZO MARI
CURATED BY
HANS ULRICH OBRIST

with Francesca Giacomelli
17 Ottobre 2020
18 Aprile 2021


Triennale Milano con il suo Museo del Design Italiano presenta la mostra “Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli”, dedicata al pensiero di Enzo Mari (Novara 27 aprile 1932 – Milano 19 ottobre 2020), uno dei principali progettisti, artisti, critici e teorici, il cui lavoro viene documentato attraverso progetti, modelli, disegni e materiali spesso inediti, provenienti dall’Archivio Mari recentemente donato al Centro di Alti Studi sulle Arti Visive del Comune di Milano.

La mostra, nata dallo scambio intercorso negli anni tra Mari stesso e il curatore Hans Ulrich Obrist, racconta oltre 60 anni di attività progettuale, dall’arte al design, dall’architettura alla filosofia, dalla didattica alla grafica.

1961 La Serie della Natura,
N. 1: la mela con Elio Mari,
Danese Milano
Foto Danese Milano

Il progetto espositivo è articolato in una sezione storica, a cura di Francesca Giacomelli, e in una serie di contributi di artisti e progettisti internazionali – Adelita Husni-Bey, Tacita Dean, Dominique Gonzalez-Foerster, Mimmo Jodice, Dozie Kanu, Adrian Paci, Barbara Stauffacher Solomon, Rirkrit Tiravanija, Danh Vōe, Nanda Vigo, oltre a Virgil Ablohper il progetto di merchandising – invitati a rendere omaggio a Mari attraverso installazioni site-specific e nuovi lavori appositamente commissionati. Un contributo particolare è quello di Nanda Vigo che nell’opera inedita, ideata per la mostra, prima della sua scomparsa, reinterpreta con la luce due dei lavori più celebri di Mari, i 16 animali e i 16 pesci.

La sezione storica si sviluppa a partire dal riallestimento dell’ultimo progetto espositivo dell’autore, “Enzo Mari. L’arte del design”, tenutosi alla GAM di Torino nel 2008-2009, di cui Mari stesso aveva seguito la curatela, l’allestimento e il catalogo. La mostra presenta un corpus che raccoglie una selezione di circa 250 progetti di Mari considerati tra i più rappresentativi dei quasi 2.000 ideati nel corso della sua carriera. Le opere sono esposte in ordine cronologico, senza distinzioni fra discipline, tecniche e tipologie di ricerca. Catalogo Electa.

1953 I luoghi deputati
Collezione privata
Foto: Benvenuto Saba

In parallelo, diciannove Piattaforme di Ricerca, ideate per la mostra in Triennale, presentano approfondimenti su altrettanti progetti dai quali emergono le tematiche centrali nella pratica e nella poetica di Mari: le prime indagini sulle ambiguità percettive, le ricerche sulla produzione sperimentale, le ricerche sulla produzione di serie, il tema dello standard, etc. Negli approfondimenti è inclusa una selezione delle Allegorie e degli ultimi progetti realizzati da Mari negli anni successivi alla mostra antologica di Torino, tra i quali lo scenografico progetto di allestimento dell’esposizione Vodun, African Voodoo (2011) disegnato per la Fondation Cartier pour l’art contemporain di Parigi nel 2010, di cui è riproposto un ambiente dai potenti rimandi formali alle strutture dei modelli che costituiscono la Proposta per un’autoprogettazione del 1974.

Completa il percorso una serie di video interviste che testimoniano la tensione etica di Mari, la sua profondità teorica e la straordinaria capacità progettuale di dare forma all’essenziale.

Il format Enzo Mari is Enzo Mari, con curatori, artisti, designer, redattori, è trasmesso in diretta sul canale Instagram di Triennale tutti i martedì alle ore 17.30, iniziando dal 27 ottobre. Tutti gli incontri sono in lingua inglese.

ENZO MARI COSTELLAZIONE
Triennale Milano presenta la sua seconda serie di podcast, che propone ulteriori approfondimenti sull’esposizione dedicata a Mari attualmente in corso. Il podcast è stato affidato all’autrice e critica di design Alice Rawsthorn, in collaborazione con Hans Ulrich Obrist, e racconta Enzo Mari attraverso le voci delle persone che lo hanno conosciuto e che si sono ispirate al suo lavoro.
La serie, in lingua inglese, si compone di 6 episodi e ha come ospiti Hans Ulrich Obrist, Stefano Boeri, Andrea Trimarchi e Simone Farresin (Formafantasma), Paola Antonelli, Martino Gamper, Marva Griffin Wilshire.
Podcast disponibile su triennale.org ApplePodcast Spotify Sticher

M.F.C.S.
Fonte: Ufficio Stampa Triennale Milano, 15 ottobre 2020
Immagine di apertura: Enzo Mari Foto di Ramak Fazel

ENZO MARI CURATED BY HANS ULRICH OBRIST
WITH FRANCESCA GIACOMELLI
17 ottobre 2020 – 18 aprile 2021

Triennale Milano
viale Alemagna 6 20121 Milano
T. +39 02 724341
www.triennale.org

1964 La Serie della Natura N. 4: la pantera con Elio Mari,
Danese Milano Fondazione Jacqueline Vodoz e Bruno Danese, Milano
Foto Danese Milano

Tags: , ,

About Maria Fleurent