Vai a…
RSS Feed

LUGANO
Piattaforma 3D
WOPART
VIRTUAL FAIR

Visita virtuale gratuita
27 Novembre
27 Dicembre 2020


WopArt, la Fiera internazionale di Lugano dedicata prevalentemente alle opere d’arte su carta, si trasferisce in “Virtual Fair”. È annullato quindi lo svolgimento fisico della Fiera (che, dopo lo spostamento di date da giugno, era prevista dal 27 al 29 novembre 2020 al Centro Esposizioni di Lugano. Vedi qui ).La V Edizione di WopArt si terrà su una speciale piattaforma di “Virtual Fair” in 3D, ospitata da Kunstmatrix e sviluppata We Web Company, che aprirà ufficialmente giovedì 26 novembre alle ore 15 per la preview, con accesso Premium consentito solo ai possessori di un codice di attivazione per gli utenti V.I.P.

Per un intero mese, dal 27 novembre al 27 dicembre, la visita alla “Virtual Fair” WopArt sarà consentita gratuitamente a tutti coloro che si registreranno con una mail valida. I collezionisti potranno conoscere e acquistare, scegliendo tra gli oltre mille capolavori presentati on line dalle Gallerie partecipanti. Speciali “Exhibition Room” ospiteranno la mostra virtuale delle opere della collezione BNP Paribas e quella di Michele Cacciofera a “Booming”.

Infatti, oltre agli stand delle più prestigiose gallerie italiane, svizzere ed europee, la V edizione fisica di WopArt avrebbe avuto in programma due grandi mostre collaterali, la prima, dedicata ai capolavori su carta provenienti dalla collezione internazionale di BNP Paribas, l’altra, a una preziosa selezione di trenta acquerelli di Hermann Hesse, custoditi nella Fondazione Hesse di Montagnola (Svizzera), che sarà riproposta a Wopart 2021. A queste si sarebbe aggiunta la personale dell’artista contemporaneo italiano, ma residente a Parigi, Michele Ciacciofera (Nuoro, 1969).

A questo punto è una decisione inevitabile commenta Alberto Rusconi, presidente di WopArt la situazione è troppo pericolosa per tutti. Il direttore Paolo Manazza aggiunge: Ci abbiamo sperato e provato sino all’ultimo. Pochi giorni fa eravamo alle prese con l’ideazione dei Padiglioni. Volevamo dare un segnale positivo al mondo dell’arte, creando una sia pur “Limited Edition” con una trentina di Gallerie (rispetto alle 70 dell’anno scorso) per rispettare tutte le norme di distanziamento. Ma ora abbiamo gettato la spugna.

C.S.M.
Fonte: CLP Relazioni Pubbliche, 2novembre 2020

WOPART LUGANO VIRTUAL FAIR
27 novembre – 27 dicembre 2020

www.wopart.ch
#Wopart

Tags: ,

About Maria Fleurent