Vai a…
RSS Feed

FIRENZE
UFFIZI SOTTO L’ALBERO
Sale virtuali per bambini
vicini e lontani
Anche in Lis
e lingue europee

Dal 14 dicembre


Sale virtuali in cui i bambini possono scoprire il racconto in diretta della storia più bella dell’anno, la nascita di Gesù Bambino, spiegata davanti a capolavori dell’arte da narratori esperti del Dipartimento per l’Educazione. È ‘Uffizi sotto l’albero’, l’idea che le Gallerie propongono alle famiglie: attraverso una selezione di opere delle collezioni del museo, si aprono le porte al Natale che, mostrato nei suoi valori più autentici, diventa motivo di serenità in tempi difficili come gli attuali.

Natale sotto l’albero permette ai bambini di imparare a leggere l’arte come se fosse una fiaba meravigliosa, illustrata da dipinti veri. Un’occasione per legare l’apprendimento al divertimento e un’opportunità per avvicinare anche coloro che sono fisicamente distanti, spiega il direttore degli Uffizi Eike Schmidt.

Leonardo

Nella sala virtuale è possibile chiamare anche amici e parenti lontani, o utilizzare lo spazio per riunire famiglie che vivono in regioni diverse o all’estero: tutti possono ascoltare e interagire con il narratore. L’occasione può anche costituire una originale idea regalo.

L’incontro, della durata di 30/40 minuti, inizia con la scelta di due dipinti che si vogliono usare per il racconto, selezionandoli da una ‘lista natalizia’ all’indirizzo www.uffizi.it/visite-speciali/uffizi-sotto-l-albero
Le conversazioni possono essere anche in Lis, la lingua italiana dei segni, e a richiesta in altre lingue europee.

Occorre prenotare, a partire da lunedì 14 dicembre, tramite mail:
ga-uff.scuolagiovani@beniculturali.it  Viene fornito il link con le spiegazioni per collegarsi. Il costo per attivare una sala, della capienza di dieci bambini, è di 40 euro.

M.C.S.
Fonte: Ufficio stampa Gallerie degli Uffizi / Opera Laboratori Fiorentini – Civita, 10 dicembre 2020
Immagine di apertura: Dürer

www.uffizi.it

Botticelli

Tags: , ,

About Maria Fleurent