Vai a…
RSS Feed

ROMA
Museo dell’Ara Pacis
RADICI
Viaggio fotografico
di Josef Koudelka
Unica tappa italiana

1 Febbraio – 16 Maggio 2021


Le rovine non sono il passato, sono il futuro che ci invita all’attenzione e a godere del presente, sono le parole di Josef Koudelka. Al grande fotografo ceco, nato in Moravia nel 1938 e residente tra Parigi e Praga, è dedicata l’unica tappa italiana della mostra “Josef Koudelka. Radici. Evidenza della storia, enigma della bellezza”.

A Roma, al Museo dell’Ara Pacis sono esposte oltre cento spettacolari immagini panoramiche in bianco e nero, molte di grande formato, che raccontano uno straordinario viaggio fotografico alla scoperta delle radici della nostra storia. Il progetto, unico nel suo genere, è durato trent’anni ed è stato realizzato esplorando e ritraendo alcuni dei più rappresentativi siti archeologici del Mediterraneo, tra Siria, Grecia, Turchia, Libano, Cipro, Israele, Giordania, Egitto, Libia, Tunisia, Algeria, Marocco, Portogallo, Spagna, Francia, Albania, Croazia e ovviamente anche l’Italia.

Una riflessione sull’antico, sul paesaggio, sulla bellezza. I panorami senza tempo, ricchi di anima e fascino, caratterizzati da prospettive inaspettate, ben rappresentano il lessico visuale e la cifra stilistica propri di Koudelka, che rifugge la semplice illustrazione delle rovine e dà respiro a ciò che resta delle vestigia delle antiche civiltà del Mediterraneo, rappresentandole in tensione tra ciò che è visibile e ciò che resta nascosto.

La retrospettiva è accompagnata dal volume Radici pubblicato da Contrasto.

M.C.S.
Fonte: Ufficio Stampa Zètema, 1 febbraio 2021
Contributi fotografici: Josef Koudelka, Radici, Museo dell’Ara Pacis
@ Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

JOSEF KOUDELKA. RADICI. EVIDENZA DELLA STORIA, ENIGMA DELLA BELLEZZA
1 febbraio 2021 – 16 maggio 2021

Museo dell’Ara Pacis
Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) – 00186 Roma
Info: tel. 060608
www.arapacis.it  www.museiincomune.it  www.zetema.it

Altre storie daTribute To

About Maria Fleurent