Vai a…
RSS Feed

FIRENZE
Maggio Musicale Fiorentino
IL SALOTTO MUSICALE
Sui social reportage
del cd Voix d’espoir
Sul web per un mese
il concerto di Zubin Metha

Febbraio 2021


Sui canali social del Maggio Musicale Fiorentino viene trasmesso Il salotto musicale: un reportage ‘dietro le quinte’ di circa un’ora sulla realizzazione del cd “Voix d’espoir” della collana Maggio Live. Il Cdè stato inciso dal mezzosoprano Veronica Simeoni con il pianista Michele D’Elia nel maggio 2019, con brani del concerto del 24 ottobre 2020 andato in scena al Teatro Goldoni di Firenze per la stagione dei concerti del Maggio e con gli interventi dei critici musicali Jorge BinaghiElvio Giudici e Alberto Mattioli moderati dalla musicologa Vincenzina Ottomano. L’appuntamento social è trasmesso lunedì 15 febbraio 2021 alle ore 20.

Voix d’espoir di Gaetano Donizetti è «un brano molto significativo per questo particolare momento storico, ma anche di buon auspicio: una voce di speranza che si levi su tutto e che riporti la musica al centro dell’attenzione del mondo per poter tornare presto a viverla con la libertà e la passione che c’è sempre stata» affermano Michele D’Elia e il mezzosoprano Veronica Simeoni, che dedica questo lavoro alla sua maestra Raina Kabaivanska.

Nella parte musicale verranno riproposte le composizioni di Reynaldo Hahn, Hector Berlioz, Gaetano Donizetti, Federico Biscione e Camille Saint-Saëns, presenti nel cd ed eseguite nel concerto al Goldoni.


Zubin Mehta © Monika Rittershaus

ZUBIN MEHTA DIRIGE L’ORCHESTRA DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO
Zubin Mehta torna al suo teatro d’elezione e dirige l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in un concerto “fuori programma”, registrato lo scorso 2 febbraioin collaborazione con Dynamic e trasmesso in streaming gratuito l’11 febbraio alle ore 20, per poi restare visibile per trenta giorni sul sito web del Teatro del Maggio.

In questo concerto il Maestro propone due compositori a lui molto cari come Franz Schubert (Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore D. 125) e Franz Joseph Haydn (Sinfonia in re maggiore Hob:I:96, Il miracolo). In conclusione di programma, il Maestro Mehta dirige Les Préludes, il terzo e più noto dei tredici poemi sinfonici composti da Franz Lisz: come l’ode del poeta Alphonse de Lamartine, a cui fa riferimento, anche il compositore si interroga sulla condizione esistenziale dell’uomo, che lotta e si afferma fra gioie e dolori.

Il programma di sala è disponibile gratuitamente sul sito del Teatro alla pagina dedicata: https://www.maggiofiorentino.com/events/zubin-mehta-57/

Al suo ritorno a Firenze dopo gli impegni scaligeri, il Maestro Mehta ha in programma per il Maggio l’importante e attesa nuova produzione di “Così fan tutte” di Wolfgang Amadeus Mozart con la regia di Sven Erich Bechtolf.

M.C.S.
Fonte: Ufficio Stampa, 8 e 13 febbraio 2021
Immagine di apertura: Il salotto musicale, Veronica Simeoni, Michele D’Elia

www.maggiofiorentino.com

Altre storie daArsit Artes

About Maria Fleurent