Vai a…
RSS Feed

BOLOGNA
Pinacoteca Nazionale
RITORNO DEL CAPOLAVORO
DI ARTEMISIA GENTILESCHI

Susanna e i vecchioni
Dal 8 febbraio 2021


Dopo la partecipazione dell’opera a importanti mostre in Italia e all’estero, e dopo significativi interventi di restauro che ne hanno restituito la piena leggibilità, è possibile tornare a vedere uno splendido capolavoro dell’ultima fase della produzione di Artemisia Gentileschi: Susanna e i vecchioni.

Il dipinto si trova nell’aula Gnudi della Pinacoteca Nazionale di Bologna che ha riaperto i battenti a inizio febbraio dopo la chiusura imposta dalle norme anti Covid. Tra le ultime aggiunte al catalogo dell’artista, il dipinto è entrato nelle collezioni della Pinacoteca per effetto del legato del collezionista Giuseppe Azzolini (1945).

La Pinacoteca rimarrà aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14, osservando la chiusura il sabato e la domenica, in ottemperanza alle disposizioni del D.P.C.M. del 14 gennaio. L’orario di apertura sarà dalle ore 9.00 alle 14.00, con ingressi contingentati in numero di 40 visitatori ogni ora, e igienizzazione degli ambienti e delle superfici di contatto. Sono previste anche visite guidate. Non sarà possibile distribuire materiali informativi, ma i visitatori potranno scaricare la app del museo disponibile su Google Play e App Store con una mappa interattiva e la descrizione delle collezioni.


M.C.S.
Fonte: Ufficio Stampa, 5 febbraio 2021
Immagine: Artemisia Gentileschi, Susanna e i Vecchioni, 1652

Pinacoteca Nazionale di Bologna
Via delle Belle Arti, 56
Tel. 0514209411
Mail: pin-bo@beniculturali.it
www.pinacotecabologna.beniculturali.it

Tags: , , ,

Altre storie daTribute To

About Maria Fleurent