Vai a…
RSS Feed

MILANO
HangarBicocca
BUBBLES
Bolle digitali d’arte
fluttuano nel nuovo sito

Dal 9 marzo 2021


Il sito web di Pirelli HangarBicocca ha subito una radicale trasformazione. “Bubbles” è un nuovo ambiente digitale dove esplorare l’arte contemporanea, attraverso i molti contenuti che corredano le mostre e gli eventi culturali realizzati in questo luogo milanese deputato all’arte, in linea con la missione di sempre: #ArtToThePeople. Oltre a completare l’offerta espositiva, Bubbles si propone anche come uno strumento autonomo che si rivolge a qualunque tipologia di fruitori: appassionati, studenti, ricercatori che possono costruire il proprio percorso seguendo i personali interessi, semplicemente fluttuando da una bolla all’altra.   

Le “Bolle” affrontano una moltitudine di temi, propongono contenuti di qualità interconnessi, permettono la consultazione di materiali d’archivio, offrono molteplici esperienze: si possono guardare video (Watch), ascoltare audio e playlist musicali (Listen), leggere testi di approfondimento (Read), raggiungere notizie sulle arti contemporanee (Connect), partecipare a eventi in diretta (Experience).

Nel sito, si trovano le Bubbles relative alle due mostre attualmente in corso, dedicate a Chen Zhen e a Neïl Beloufa. Si ricorda che l’apertura in presenza dipende dalle disposizioni governative inerenti la pandemia e dal colore in cui si trova la Regione Lombardia.
 

Chen Zhen Fu Dao / Fu Dao, Upside-down Buddha / Arrival At Good Fortune, 1997 Installation view, Pirelli HangarBicocca, Milan, 2020 © Chen Zhen by ADAGP, Paris Courtesy Pirelli HangarBicocca, Milan, and Galleria Continua Photo: Agostino Osio

SHORT-CIRCUITS
15 ottobre 2020 – 6 giugno 2021
La retrospettiva è dedicata a Chen Zhen (1955, Shanghai – 2000, Parigi) una delle figure più significative del panorama artistico contemporaneo, che ha saputo superare il divario tra l’espressività orientale e quella occidentale attraverso opere di grande potenza visiva, e che ha analizzato temi come la globalizzazione, il consumismo e il loro rapporto con la tradizione.

“Short-circuits” [cortocircuiti], a cura di Vicente Todolí, esplora la complessa ricerca artistica di Chen Zhen, riunendo per la prima volta nei 5.500 mq delle Navate e del Cubo di Pirelli HangarBicocca, alcuni dei suoi lavori più significativi, realizzati tra il 1991 e il 2000. Il titolo si ispira al metodo creativo sviluppato dall’artista, definito il “fenomeno del cortocircuito”: lo svelamento del significato recondito dell’opera d’arte nel momento in cui viene spostata dal contesto originale per cui era stata concepita, in un luogo diverso.

Neïl Beloufa Veduta della mostra, “Digital Mourning”, Pirelli HangarBicocca, Milano, 2021 Courtesy l’artista e Pirelli HangarBicocca, Milano Foto: Agostino Osio

DIGITAL MOURNING
17 febbraio – 18 luglio 2021
La prima grande personale in Italia dell’artista franco algerino Neïl Beloufa (Parigi, 1985), tra le voci più brillanti dell’ultimo decennio. Beloufa rappresenta il nostro tempo attraverso film, video, installazioni e sculture, che indagano temi attuali come le relazioni di potere, il controllo tecnologico, l’insidia del data collection, il possibile collasso nella gestione di una pandemia.

Fin dal titolo “Digital mourning”, a cura di Roberta Tenconi allude a un paradosso della società contemporanea: l’esistenza in un mondo tecnologico e la sua parallela scomparsa. La mostra si configura come una nuova complessa installazione multimediale concepita appositamente per lo spazio dello Shed di Pirelli HangarBicocca, e al contempo fornisce una retrospettiva sulla produzione video di Beloufa.

M.F.C.S.
Fonte: Ufficio stampa, 9 marzo 2021

Pirelli HangarBicocca
Via Chiese 2
20126 Milano
T (+39) 02 66 11 15 73
info@hangarbicocca.org
www.pirellihangarbicocca.org  
#ArtToThePeople

Tags: , , , , , , ,

Altre storie daArsit Artes

About Maria Fleurent