Vai a…
RSS Feed

GENOVA
CAMBIA
IL MODO DI FRUIRE
DEI BENI CULTURALI

33 musei nel nuovo sito
Dal 15 Aprile 2021


Genova si accredita come “città dei musei”. Dipinti, sculture, palazzi storici, monumenti, parchi: una carrellata di immagini ad alto contenuto emozionale accoglie il visitatore online. Lo straordinario patrimonio culturale e artistico museale si mostra a tutto il mondo attraverso una ricca offerta virtuale di fotografie, informazioni e approfondimenti. È online il nuovo sito internet www.museidigenova.it, progettato per accompagnare genovesi e non, in un esclusivo tour alla scoperta delle meraviglie del capoluogo ligure. All’insegna dello slogan #laculturanonsiferma.

Situate in un raggio di soli 10 chilometri, sono incluse realtà civiche, statali e private: complessivamente 33 fra musei d’arte, di culture del mondo, di natura scienza e navigazione, di storia e memoria, di musica e spettacolo. Di questi, 5 sono siti Patrimonio Unesco, 17 sono location esclusive, 8 hanno panorami mozzafiato, 9 sono immersi nel verde e 8 sono definiti “dimore museo”.

Tutti i musei sono contrassegnati da un’immagine interattiva che rimanda a una sottopagina contenente uno slider di fotografie in alta risoluzione, una dettagliata scheda informativa in italiano e inglese e una nuova sezione, Le 10 Meraviglieche illustra i dieci pezzi più importanti di ogni luogo. Sono comprese anche notizie sulle attività in programma.

Sono già presenti le pagine corrispondenti ai tre musei di prossima apertura: il Museo della Città nella Loggia della Mercanzia di piazza Banchi, il MEI – Museo nazionale dell’Emigrazione Italiana, allestito alla Commenda di Prè (vedi approfondimento DeArtes qui ) e la Casa dei Cantautori presso l’Abbazia di San Giuliano.

In linea con le azioni intraprese lo scorso anno, con i video sui Palazzi dei Rolli e le relative Chiese (vedi approfondimenti DeArtes qui e qui), anche nelle aree normalmente chiuse al pubblico saranno realizzati tour virtuali sulle gallerie d’arte e i monumenti, per una modalità smart di visita.

Per quando le misure antipandemia consentiranno la riapertura dei musei, è attiva la nuova Genova Museum Card 24 h, un biglietto nominativo acquistabile online e in biglietteria che, al costo di 15 euro, consente la visita in tutti i 28 musei che aderiscono all’iniziativa, nell’arco di 24 ore dal primo ingresso.

M.F.C.S.
Fonte: Ufficio Stampa Comune di Genova
Immagine di apertura: Ph. Carlo Alberto Alessi e Genova Studio

www.museidigenova.it  
#MuseidiGenova
#Genovamorethanthis

Tags: , ,

Altre storie daAnime

About Maria Fleurent