Vai a…
RSS Feed

MILANO
Pirelli HangarBicocca
BREATH GHOSTS BLIND
Maurizio Cattelan: la fragilità della vita
Riaprono le mostre già allestite

Dal 27 aprile
Cattelan: 15 luglio 2021 – 20 febbraio 2022


Il progetto espositivo site-specific porta all’attenzione del pubblico, attraverso una rappresentazione simbolica del ciclo della vita, una visione della storia collettiva e personale sempre in bilico tra speranza e fallimento, materia e spirito, verità e finzione. La mostra di Maurizio Cattelan, l’artista italiano più noto internazionalmenteconiuga la riconfigurazione di un lavoro storico con opere inedite, che per la prima volta vengono presentate negli spazi milanesi delle Navate di Pirelli HangarBicocca.

“Breath ghosts blind”, a cura di Roberta Tenconi e Vicente Todolí, si sviluppa in una sequenza di atti distinti che affrontano temi e concetti esistenziali come la fragilità della vita, la memoria e il senso di perdita individuale e comunitario. L’esposizione mette in discussione il sistema di valori attuale, tra riferimenti simbolici e figurativi che appartengono all’immaginario collettivo, edè allestita dal 15 luglio 2021 al 20 febbraio 2022. Lo spazio museale è attualmente (n.d.r. aprile 2021) chiuso al pubblico e riaprirà non appena le norme anti-Covid lo consentiranno.

2011-Maurizio Cattelan, ALL 2011, photo Zeno Zotti, © The Solomon R. Guggenheim Foundation, New York

Nel corso della trentennale carriera artistica, Maurizio Cattelan (Padova, 1960) ha messo in scena azioni considerate spesso provocatorie e irriverenti. Le sue opere sottolineano i paradossi della società e riflettono su scenari politici e culturali con profondità e acume. I suoi lavori suscitano spesso accesi dibattiti e invitano lo spettatore a cambiare punto di vista e a riconoscere la complessità e l’ambiguità del reale.

Accompagna la mostra, allestita nello spazio delle Navate, una pubblicazione di Marsilio Editore, con contributi critici e riflessioni filosofiche sui temi affrontati, e una ricca documentazione fotografica.
Si aggiunge un programma di attività di divulgazione, didattica, ricerca, inclusione e formazione sia in forma digitale sia, quando possibile, negli spazi fisici.  


Maurizio Cattelan, All, 2007 photo Markus Tretter, KUB Bregenz

LA RIAPERTURA DA GIOVEDI 29 APRILE 2021
Pirelli HangarBicocca riapre le porte al pubblico da giovedì 29 aprile 2021 garantendo un’esperienza di visita in sicurezza e una visione integrale delle opere. Ad accogliere i visitatori la mostra dedicata Chen Zhen “Short-circuits” (vedi nota DeArtes qui) fino al 6 giugno 2021; la personale di Neïl Beloufa “Digital mourning” (vedi nota DeArtes qui) prorogata fino al 9 gennaio 2022nello spazio dello Shed.

Rafforzando l’impegno a rendere l’arte accessibile a tutti, Pirelli HangarBicocca continuerà inoltre a garantire la gratuità dell’ingresso, con un nuovo sistema di prenotazione obbligatoria online accessibile dalla homepage del sito.

Sono temporaneamente sospese invece le visite agli spazi de I Sette Palazzi Celesti 2004-2015 di Anselm Kiefer, messi a disposizione della Regione Lombardia e destinati ad hub vaccinale.

Tutti i contenuti di approfondimento delle mostre e dei progetti culturali sono online sul sito, con la nuova proposta digitale “Bubbles” (vedi nota DeArtes qui).  

M.F.C.S.
Fonte: Ufficio Stampa, 19 aprile 2021
Immagini d’archivio

BREATH GHOSTS BLIND
15 luglio 2021 al 20 febbraio 2022 (compatibilmente con le disposizioni anti covid)

Pirelli HangarBicocca
Via Chiese 2 – 20126 Milano
T (+39) 02 66 11 15 73
info@hangarbicocca.org
pirellihangarbicocca.org 

Tags: , ,

Altre storie daTribute To

About Maria Fleurent