Vai a…
RSS Feed

VENEZIA
Isola San Giorgio Maggiore
L’ARCA DI VETRO
Il colorato
bestiario Rosenberg
Online il virtual tour

26 aprile – 1 agosto 2021


Elefanti, cani, ippopotami, gatti, giraffe, mammut, orsi, pappagalli, pesci, tartarughe, volpi e persino minuscoli insetti. L’esposizione primaverile de Le stanze del vetro è dedicata alla straordinaria collezione di animali di vetro di Pierre Rosenberg, Presidente-Direttore onorario del Museo del Louvre di Parigi. La mostra, a ingresso libero e visitabile anche online, ripercorre la storia del vetro muranese del Novecento attraverso un’angolazione inedita e coinvolgente.

Gli oltre 750 pezzi in esposizione appartengono alla collezione personale che Pierre Rosenberg (Parigi, 13 aprile 1936), uno dei maggiori storici dell’arte del nostro tempo, ha messo insieme in trent’anni d’assidua frequentazione di Venezia. Quando questo genere di produzione vetraria era ancora relegato all’ambito del souvenir o considerato come una sorta di divertissement da fornace, Pierre Rosenberg ha dimostrato una passione autentica, svincolata dalle mode, e ha creato una collezione originale e vasta.

La Murano del Novecento ha prodotto un repertorio assai ampio di animali di vetro, che da un lato incantano per le infinite interpretazioni del soggetto e dall’altro si fanno testimoni di una tecnica millenaria. L’animale in vetro si distingue dai bestiari realizzati in altri materiali perché non ha mai atteggiamenti feroci, che sono invece tipici della scultura animalier più tradizionale, e soprattutto non è mai pensato come un gioco. Eppure un senso ludico aleggia in questa collezione di rara ecletticità, raccolta mescolando animali celeberrimi a quelli di vetrerie meno note o persino sconosciute, seguendo il filo della qualità tecnica ma anche dell’ironia e di un gusto completamente personale, distante da schemi e attese.

LA MOSTRA
L’Arca di vetro. La collezione di animali di Pierre Rosenberg, curata da Giordana Naccari e Cristina Beltrami, apre al pubblico a Le stanze del vetro – progetto di Fondazione Giorgio Cini onlus e Pentagram Stiftung – sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia il26 aprile 2021, fino al 1 agosto. La mostra è inoltre visitabile in modalità digitale grazie al nuovo virtual tour 3D, corredato contributi testuali, fotografici e video, e accessibile sia da desktop che da mobile, collegandosi al sito www.lestanzedelvetro.org   

A corredo, viene proiettato un video d’animazione realizzato da Giulia Savorani. Catalogo edito da Skira.È attivo anche il bookshop online.
È disponibile il servizio gratuito di visite guidate, tutti i sabati e le domeniche, in italiano e in inglese. È possibile attivare su richiesta visite guidate online.

Ricca di novità anche la programmazione dei SUNglassDAYs, gli appuntamenti domenicali pensati per le famiglie, in presenza o fruibili online attraverso la piattaforma Zoom. Riparte onlineanche Fuso-Fuso!!

M.F.C.S.
Fonte: Ufficio Stampa Le stanze del vetro e Fondazione Cini, 21 aprile 2021
Contributi fotografici: L’Arca di vetro. La collezione di animali di Pierre Rosenberg, installation view, ph. Enrico Fiorese

L’ARCA DI VETRO. LA COLLEZIONE DI ANIMALI DI PIERRE ROSENBERG
26 aprile – 1 agosto 2021 (aperture subordinate alle disposizioni anti-covid)
Ingresso libero

Le stanze del vetro
Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore
info@lestanzedelvetro.org  
info@cini.it  
www.lestanzedelvetro.org www.cini.it

Tags: , , , , ,

Altre storie daArsit Artes

About Maria Fleurent