Vai a…
RSS Feed

SIENA
Santa Maria della Scala
200 MONETE D’ARGENTO
D’EPOCA ROMANA

Scavo archeologico
nel Chianti
della Florida University
I volti di Ottaviano
Marc’Antonio e Cleopatra

29 Maggio ~ 3 Settembre 2021


Un tesoro di monete romane d’argento scoperto a Cetamura del Chianti, nel comune di Gaiole, all’interno della Badia a Coltibuono, è in mostra per la prima volta a Siena. Nelle colline del Chianti Storico, dove gli Etruschi costruirono per secoli siti fortificati a controllo dell’antica frontiera tra le città di Chiusi, Fiesole e Volterra, lo scavo archeologico della Florida State University, iniziato negli anni Settanta e diretto da Nancy de Grummond, in concessione da parte della Direzione Generale ABAP del Ministero della Cultura, nell’estate del 2015 ha portato alla luce un piccolo contenitore in terracotta, apparentemente anonimo, ma dal peso insolito che indicava un contenuto eccezionale: quasi duecento monete d’argento romane che per più di due millenni erano rimaste sepolte nella terra. Grazie al contributo della Fondazione Friends of Florence, sono seguiti sei lunghi anni di restauro, condotto presso la SACI e guidato dalla prof. Nòra Marosi, che ha restituito lo splendore di questo tesoretto.

Roman silver denarius with portrait of Mark Antony

Compaiono, nelle effigi delle monete, i volti di Ottaviano, il futuro Augusto, del suo nemico Marco Antonio e di Cleopatra. Le monete più recenti rinvenute si datano intorno al 27 a.C.

Gli studiosi americani hanno riconosciuto nella scoperta archeologica forse il deposito di un veterano di ritorno da imprese belliche (forse dalla stessa battaglia di Azio nel 31 a.C., che segnò definitivamente la vittoria di Ottaviano e la sua ascesa al potere).

Roman silver denarius with warship of Mark Antony

Sappiamo infatti che con la piena romanizzazione d’Etruria alcuni dei luoghi più affascinanti del paesaggio etrusco furono spartiti tra le potenti famiglie senatorie e i veterani. Così accadde anche nelle terre di Saena Iulia, la Siena romana.

Questa importante scoperta si può ora ammirare al Complesso Museale di Santa Maria della Scala a Siena, dove è stata inaugurata la mostra: “Tesoro del Chianti: Monete Romane d’Argento di età Repubblicana da Cetamura del Chianti”, visibile fino al 3 settembre 2021.
Catalogo edito da Sillabe.



Roman silver denarius with figure of the goddess of Victory for Octavian

M.C.S.
Fonte: Friends of Florence, 29 maggio 2021
Immagine di apertura:
Roman silver denarius with image of thge deity Bonus Eventus, Good Outcome

Santa Maria della Scala

Tags: , , , , ,

Altre storie daArsit Artes

About Maria Fleurent