Vai a…
RSS Feed

TORINO
Piattaforma digitale e Oval Lingotto Fiere
ARTISSIMA 2021: CONTROTEMPO
Attesa per la fiera d’arte contemporanea
Novembre 2021


Artissima Internazionale d’Arte Contemporanea di Torino, per il secondo anno ospiterà le tre sezioni curate della fiera – Present Future (curata da Ilaria Gianni e Fernanda Brenner), Back to the Future (curata da Lorenzo Giusti e Mouna Mekouar), e Disegni (curata da Bettina Steinbrügge e Lilou Vidal) – sull’innovativa piattaforma digitale Artissima XYZ, visibile online dal 4 a 9 novembre 2021. Inoltre, per la ventottesima edizione della fiera, Artissima XYZ presenterà anche tre mostre fisiche all’Oval, una per ogni sezione, con lavori selezionati per ciascuna delle gallerie partecipanti.

Le sezioni curate vivranno in uno spazio digitale cross-mediale capace di andare oltre la classica struttura delle viewing-room e dei cataloghi online, offrendo contenuti freschi ed esperienziali per approfondire il lavoro di tutti i principali attori coinvolti: le gallerie, gli artisti, i curatori. Tre sezioni, trenta artisti per trenta gallerie, dieci per ogni sezione: ogni team curatoriale – con un costante e stimolante lavoro di ricerca e dialogo con le gallerie – ha selezionato per la propria sezione dieci progetti inediti di altrettanti artisti presentati dalla loro galleria di riferimento, seguendo una precisa visione tematica.

Markus Oehlen, Bacco, 2021, Courtesy l’artista e Karma International, Zurigo, Foto: Flavio Karrer

Oltre ad Artissima XYZ, da venerdì 5 sino a domenica 7 novembre 2021 gli ampi e luminosi spazi dell’Oval di Torino accoglieranno le quattro storiche sezioni della fiera – Main Section, New Entries, Dialogue/Monologue e Art Spaces & Editions – e il pubblico, in linea con gli elevati standard di sicurezza che Artissima è in grado di offrire e in conformità alle regole e alle disposizioni di legge vigenti al momento dell’apertura.

La ventottesima edizione della fiera è dedicata al concetto di Controtempo, termine mutuato dall’ambito musicale, qui eletto a metafora della capacità dell’arte di battere sugli accenti deboli trasformandoli in punti di forza e creando un contrasto di voce dominante.

C.S.M.
Fonte: PCM Studio, 22 luglio 2021
Immagine di apertura: Federico Tosi, Underwater, 2018,
Courtesy Monica De Cardenas, Milano, Foto: Andrea Rossetti



ARTISSIMA – Internazionale d’Arte Contemporanea
info@artissima.it
T +39 011 19744106
www.artissima.art
Oval, Lingotto Fiere Torino
4 novembre 2021 | preview
5–7 novembre 2021 | apertura al pubblico
Artissima XYZ
1–3 novembre 2021 | preview
4–9 novembre 2021 | online

Tags: , , ,

Altre storie daArsit Artes

About Maria Fleurent