Vai a…
RSS Feed

MANTOVA
Conservatorio ‘Campiani’
OTTOBRE ORGANISTICO
DEDICATO A BACH
Concenrti con
organisti di fama internazionale
Special guest Ludger Lohmann
7 – 29 ottobre 2021


“Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello bene addestrato” Johann Sebastian Bach. Tutto è pronto per la nuova edizione dell’Ottobre Organistico del Conservatorio “Lucio Campiani” di Mantova. Dopo la sosta forzata dell’anno passato, dovuta alla situazione di emergenza sanitaria internazionale, riparte l’importante iniziativa volta allo studio e all’approfondimento dei più rappresentativi compositori di musica per organo, dando vita a concerti che contribuiscono alla divulgazione e conoscenza di opere immortali, pilastri della storia della musica.

La V edizione dell’Ottobre Organistico è dedicata a Johann Sebastian Bach, uno dei più grandi musicisti di ogni tempo, le cui composizioni costituiscono la summa e lo sviluppo delle varie tendenze stilistico – compositive della sua epoca.

Bach, Elias Gottlob Haussmann 1748 (copia dal 1746)

Fortemente attratto dalla storia, Bach nutriva un appassionato interesse per le opere antiche e contemporanee avvicinandosi ad esse con estrema riverenza ma anche con fervore creativo. Per questo motivo, nel corso della rassegna si ascolteranno anche compositori le cui forme musicali hanno creato il substrato linfatico della magistrale sintesi che Bach operò fra lo stile tedesco e quello italiano.

Giunta alla quinta edizione, in coincidenza con il decimo anniversario della costruzione dell’organo Ghilardi del Conservatorio di Mantova, la rassegna si propone anche di valorizzare ed esaltare le caratteristiche tecniche e foniche di questo strumento di concezione barocca tedesca, attraverso la proposta di programmi storicamente ed esecutivamente appropriati.


LA RASSEGNA CONCERTISTICA
Quattro sono i concerti che si terranno nei venerdì del mese di ottobre presso l’Auditorium Cavazzoni, in Via della Conciliazione 33 a Mantova, alle ore 18.00, con ingresso libero fino a esaurimento dei posti previsti dalla normativa antiCovid-19 (consigliata la prenotazione).

Ludger Lohmann – Bild-Quelle “palmer projekt”

Special guest, Ludger Lohmann, studioso, didatta e concertista di fama mondiale, che oltre a inaugurare la rassegna, l’8 ottobre 2021, con un concerto interamente incentrato sulle più famose composizioni bachiane, terrà dal 7 una masterclass di perfezionamento di tre giorni, che ha richiamato iscrizioni di studenti da tutta Italia, anch’essa dedicata all’opera organistica del genio di Eisenach.

Seguiranno il concerto di Matteo Venturini con un programma che illustrerà lo sviluppo della “Fantasia tedesca” dal periodo barocco a quello della corrente artistica, filosofica e letteraria dello Sturm und Drang. Nel terzo appuntamento l’organo suonerà “adattamenti” da partiture originariamente scritte per altri strumenti. Il duo Anima Musices, composto dall’organista Giuseppe Monari e dalla clavicembalista Doralice Minghetti, proporrà infatti quattro trascrizioni per organo e clavicembalo le cui date di composizione e di elaborazione abbracciano il periodo che va dall’epoca barocca fino ai nostri giorni.

La rassegna si concluderà con un omaggio alle quindici Invenzioni a due voci BWV 772-786 e alle quindici Sinfonie a tre voci BWV 787-801, opere didattiche con cui Bach educò i suoi figli principianti nella loro maturazione professionale e amatoriale. Il concerto sarà eseguito da alcuni studenti del Conservatorio che ogni anno danno il loro contributo all’indiscutibile valenza formativa delle opere di questo autore, attraverso il progetto “Giornata Bach”. Considerata la natura dichiaratamente didattica, le Invenzioni e le Sinfonie si prestano a essere eseguite anche su strumenti diversi dal clavicembalo e in particolare, oltre a quest’ultimo, verranno utilizzati l’organo, il clavicordo, la chitarra e gli archi.

L’Ottobre Organistico del Conservatorio di Mantova conclude un anno accademico denso di produzioni musicali di altissimo livello – Giorno della Memoria, Mercoledì del Conservatorio, Progetto Beethoven, Estate Musicale del Conservatorio, Mantova Musica del XXI Secolo – che si sono susseguite senza soluzione di continuità da marzo a oggi, nel segno di una volontà ferrea di rinascita della vita artistica, didattica e di riaffermazione della centralità del Conservatorio nel territorio mantovano e in quello limitrofo, da dove proviene una fetta di pubblico affezionato.

Fonte: GLP 2 ottobre 2021

Conservatorio “Lucio Campiani”
Via della Conciliazione, 33 – 46100  Mantova.
+39 0376.324636.
campiani@conservatoriomantova.com
www.conservatoriomantova.com

Tags: , , ,

Altre storie daTribute To

About Maria Fleurent