Vai a…
RSS Feed

San Pietroburgo
Museo Hermitage
APPRODA IN RUSSIA:
SARDEGNA
ISOLA DI MEGALITI
Il direttore Piotrovsky:
‘Una mostra di insolita bellezza
e profondità di significati’
26 Ottobre 2021 – 16 Gennaio 2022


Dopo aver riscosso grande successo di pubblico e critica a Berlino, è adesso aperta al Museo Statale Hermitage la mostra che porta alla conoscenza del mondo una delle più straordinarie storie archeologiche italiane. La mostra sarà in seguito al Museo Archeologico Nazionale di Salonicco e al Museo Nazionale Archeologico di Napoli. Per la prima volta in Russia, Сардиния – остров мегалитов. От менгиров к нурагам: история в камне в сердце Средиземного моря “Sardegna – l’isola dei megaliti. Dai menhir ai nuraghi: Storia in pietra nel cuore del Mediterraneo” presenta preziosi reperti provenienti dalle collezioni di tre musei sardi: il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, il Museo Archeologico Nazionale G. Asproni di Nuoro, il Museo Archeologico Nazionale e Museo Etnografico di G.А. Sanna di Sassari, che svelano una parte significativa dell’archeologia preistorica italiana. Per meglio favorire la comprensione dell’antica cultura sarda, ai preziosi reperti si aggiungono materiali multimediali, modelli in grande scala e ricostruzioni tridimensionali. In ogni sede, attraverso le collezioni dei Musei, è favorito il confronto con le civiltà coeve sviluppatisi in Europa e nel Mediterraneo. 

È il megalitismo il filo rosso scelto per ripercorrere le vicende della Sardegna: l’attitudine alla realizzazione di edifici con elementi litici di grandi dimensioni. Questa tendenza contraddistinse l’Isola per un lungo lasso di tempo, dall’età Neolitica attraverso tutta l’età del Bronzo fino a quella del Ferro, e segna tuttora il paesaggio sardo attraverso i lasciti della civiltà nuragica, tra cui circa 7000 edifici detti appunto “nuraghi”.

Il percorso espositivo è allestito nel Corridoio Kutuzov, Sala 33 al piano terra del Palazzo d’Inverno, dal 26 ottobre 2021 al 16 gennaio 2022.
Approfondimento dettagliato e galleria immagini DeArtes qui  

L’INAUGURAZIONE A SAN PIETROBURGO
L’inaugurazione si è tenuta il 25 ottobre 2021 alla presenza, tra gli altri, di Mikhail Borisovich Piotrovsky, Direttore Generale dell’Hermitage di Stato e di Giorgio Starace, Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica Italiana presso la Federazione Russa, oltre a una folta delegazione italiana. L’Ambasciatore Starace ha plaudito al rinnovarsi dell’amicizia e collaborazione tra l’Hermitage e l’Italia, già consolidato in occasione di alcune esposizioni passate.

Queste le parole di Mikhail Piotrovsky: «Oggi apriamo una mostra italiana all’Hermitage, una mostra di insolita bellezza e insolita profondità di significati. Ringrazio i nostri colleghi italiani per aver viaggiato fin qui in un momento così difficile, a causa della pandemia.  La mostra racconta la magica storia dei “popoli del mare”, la magica storia delle isole del Mediterraneo, tra le quali spicca, ovviamente, la Sardegna. L’esposizione racconta di monumenti che risalgono a migliaia di anni fa e, soprattutto, delle antiche civiltà a cavallo del I millennio a.C. Le didascalie e il catalogo riportano molte parole magiche come megaliti, menhir, nuraghi… Sono tutte strutture in pietra: la più conosciuta in Europa si chiama Stonehenge. Ebbene, Stonehenge è solo un bambino rispetto ai megaliti della Sardegna, con quelle notevoli civiltà i cui edifici non siamo stati in grado di portare qui, sebbene possano essere visti nelle immagini e nei modelli in mostra.

La mostra presenta la grande civiltà sarda, civiltà dei grandi sassi, la cui introduzione è fornita non solo dalle pietre stesse, ma anche dalle meravigliose statuette in bronzo per le quali è famosa la cultura dei nuraghi, e anche grandi sculture tra quelle rinvenute e recentemente restaurate, tra cui una figura di lottatore di notevoli dimensioni.

È meraviglioso passeggiare per la mostra e confrontare questa produzione antica con le sculture greche e romane in bronzo e pietra. Questa mostra è il risultato di una notevole collaborazione tra musei di vari Paesi europei. Fa parte del grande programma che stiamo attuando, Europa senza frontiere, che prevede una serie di mostre che raccontano un’Europa che anche nell’antichità non era meno unita di oggi».

M.F.C.
Fonte: Ufficio Stampa Hermitage e sito del museo

Approfondimento dettagliato e galleria immagini DeArtes qui  
Video russo/italiano dell’inaugurazione al Museo Statale Hermitage, San Pietroburgo
Церемония открытия выставки «Сардиния – остров мегалитов» – YouTube
https://www.youtube.com/watch?v=yLuewSAn680&t=3s   
www.hermitagemuseum.org
#hermitage_online
#эрмитаж_онлайн


Tags: , ,

Altre storie daTribute To

About Maria Fleurent