Anticipazioni sulla 29a edizione della fiera d’arte contemporanea, la prima diretta da Luigi Fassi, che avrà come fil-rouge “Transformative Experience”.   

Artissima Internazionale d’Arte Contemporanea di Torino annuncia le gallerie e gli artisti che, da venerdì 4 a domenica 6 novembre 2022, parteciperanno all’unica fiera in Italia esclusivamente dedicata all’arte contemporanea. Gli ampi e luminosi spazi dell’Oval di Torino accoglieranno le quattro sezioni consolidate della fiera – Main Section, New Entries, Monologue/Dialogue e Art Spaces & Editions – e le tre sezioni curate – Disegni, Present Future e Back to the Future – con la partecipazione di 174 gallerie italiane e internazionali di cui 35 progetti monografici.

La 29a edizione di Artissima sarà caratterizzata da iniziative specifiche, a conferma della sua unicità nel panorama culturale europeo e della sua capacità di attrarre gallerie, artisti, collezionisti e curatori tra i più interessanti a livello internazionale, con la promessa, sempre mantenuta, di una fiera sperimentale, di ricerca, cutting-edge.
 
Le gallerie di Artissima 2022 giungeranno da 28 Paesi e 4 continenti: Austria, Belgio, Brasile, Cina, Colombia, Corea del Sud, Cuba, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Hong Kong, Iran, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Serbia, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svizzera, Turchia, Ungheria, Uruguay e Zimbabwe.
 
Il tema scelto quest’anno è Transformative Experience, concetto elaborato dalla filosofa americana L. A. Paul (docente di Filosofia e Scienze Cognitive alla Yale University) nell’omonimo saggio pubblicato nel 2014 dalla Oxford University Press. Secondo Paul, un’esperienza trasformativa è capace di modificare radicalmente la persona che la vive, mettendone in crisi le aspettative prefigurate razionalmente e aprendo prospettive verso l’ignoto.
 
 I PREMI
Il Premio illy Present Future da ventidue anni premia un artista della sezione Present Future; il Premio FPT for Sustainable Art per la terza volta mira a valorizzare il legame tra sostenibilità, innovazione e arte; per il terzo anno, il Premio Tosetti Value per la fotografia nasce dal desiderio di indagare la relazione tra arte ed economia e di dilatare il campo prospettico sulla realtà; per il secondo anno, il Premio VANNI #artistroom esplora le contaminazioni possibili tra la genialità dell’arte contemporanea e l’eyewear design.

[Artissima 2021, Oval Lingotto, Torino. Crediti fotografici: © Photo: Perottino-Piva/ Artissima]

LE SEZIONI CURATE
Rinnovate nei team curatoriali, tornano in presenza con stand monografici, oltre che a vivere sulla piattaforma digitale.
Disegni è curata da Irina Zucca Alessandrelli, curatrice della Collezione Ramo di Milano, e presenta progetti concepiti come mostre personali che valorizzino l’autenticità e l’autonomia dell’opera su carta.
Present Future è curata da Saim Demircan, curatore indipendente e scrittore con base a Torino, e Maurin Dietrich, direttrice del Kunstverein München di Monaco. La sezione è dedicata ai talenti emergenti e ospita progetti monografici con l’obiettivo di mettere in risalto le nuove tendenze che caratterizzano il panorama artistico internazionale.
 Back to the Future è curata da Anna Gritz, direttrice del Haus am Waldsee di Berlino, e Balthazar Lovay, curatore indipendente di Ginevra, e include progetti monografici di grandi pionieri dell’arte contemporanea, artisti il cui lavoro ha avuto un ruolo chiave nella storia dell’arte. 

ARTISSIMA VOICE OVER
Oltre alla presenza in fiera, le sezioni curate vivranno anche su una piattaforma digitale dedicata, Artissima Voice Over, uno spazio cross-mediale che offrirà una panoramica approfondita del lavoro di gallerie, artisti, curatori. Ogni progetto avrà una pagina dedicata ricca di materiali descrittivi che consentiranno non solo di vedere le opere che lo compongono, ma anche di ascoltarne la lettura critica e seguirne la genesi creativa attraverso video, interviste e podcast. Nata nel 2020 come Artissima XYZ per rispondere ai limiti posti dalla pandemia COVID-19, la piattaforma digitale continua a evolversi come esperienza originale e coinvolgente.

C.S.M.
Fonte: Ufficio Stampa, 14 luglio 2022
Immagine di copertina: Credits: Fionda/ Artissima

ARTISSIMA – Internazionale d’Arte Contemporanea
4–6 novembre 2022 (preview 3 novembre)

Oval, Lingotto Fiere Torino
T +39 011 19744106
info@artissima.it
www.artissima.art

Lascia un commento