Dalla valle dell’Adige alle Dolomiti, torna una tradizione che diventa occasione per proporre il meglio delle produzioni e della creatività degli artigiani del territorio.

Aria di neve, che si mescola ai profumi di caldarroste, cioccolate calde e la cannella di un fumante vin brulè. Alle risate di un bambino seduto su una slitta rossa, ai colori degli oggetti più diversi da ammirare con occhi stupiti: di legno, ceramica, lana cotta, feltro, cera: in una parola natura. Alle musiche, ai cori. Anche quest’anno la magia dell’Avvento trasforma il Trentino in un grande palcoscenico pieno di luci, di suoni, profumi, dove vanno in scena eventi da vivere per un intero mese grazie ai Mercatini di Natale.

[Natale Trento Ph. Romano Magrone]

TRENTO
Giunto alla 28a edizione, tornerà ad animare le due storiche piazze del centro, Piazza Fiera e Piazza Battisti, da sabato 19 novembre 2022 a domenica 8 gennaio 2023. Cinquanta giorni, durante i quali le tradizionali casette di legno propongono il meglio dell’artigianato locale e delle specialità culinarie regionali, con le vie e le piazze del centro storico addobbate a festa, dove camminare in un’atmosfera davvero speciale e capace di catturare visitatori di ogni età. Un ricco programma di eventi ed iniziative collaterali trasforma il cuore di Trento in “Città del Natale” con la Piazza dei Bambini, la Piazza dei Sapori e tantissimi appuntamenti.  www.trentocittadelnatale.it

ROVERETO
Le vie si riempiono di luci, suoni e parole che trasmettono il messaggio e l’identità riconosciuta alla “Città della Pace”: luogo del dialogo e dell’incontro tra popoli. Così come nel Villaggio dei Natali della Vallagarina con gli spazi espositivi nel centro (da Largo Foibe verso via Roma) dedicati ai vari territori dell’ambito. Qui si snodano le tradizionali casette con prodotti dell’artigianato e piatti e dolci della tradizione. L’intero centro storico, dal 25 novembre al 6 gennaio, diventa palcoscenico a cielo aperto di installazioni, mostre d’arte e di fotografia, scene della Natività, spettacoli, visite guidate a tema e attività per i più piccoli nel Villaggio dei bambini allestito nei giardini Ex Catasto. Il tutto nella splendida cornice dei palazzi sei-settecenteschi, dei bastioni medievali e dei musei cittadini. www.visitrovereto.it/natale/

[Natale a Rovereto Foto Michele Purin]

ALA
Percorrendo verso sud la Vallagarina, anche questo borgo barocco dal 26 novembre al 24 dicembre si veste a festa per catturare i visitatori grazie alle bellezze architettoniche dei suoi storici palazzi, alle proposte artigianali, agli intrattenimenti. I palazzi del centro storico aprono le loro porte per celebrare le eccellenze dei produttori e delle cantine locali, di artigiani e artisti che si alterneranno tutti i weekend proponendo manufatti originali e di qualità da mettere sotto l’albero.

AVIO e NOMI
Il castello è il centro del mercatino di Avio, con gli stand disposti nel giardino interno, mentre a Nomi il tema è quello dei presepi monumentali, dislocati nelle contrade, nei parchi e nello storico granaio. Le cantine della Vallagarina propongono nei fine settimana dell’Avvento “Sorsi di Natale”, tra degustazioni, visite guidate e passeggiate nei vigneti. 

LEVICO TERME
L’appuntamento con il Mercatino di Natale Asburgico torna dal 19 novembre 2022 al 6 gennaio 2023. Varcando il cancello d’ingresso del Parco Asburgico si entra in un luogo incantato dove grandi e piccini possono lasciarsi trasportare dalle emozioni, tra spettacoli e atmosfera natalizia, tradizionali casette in legno sotto alberi secolari, stand gastronomici con specialità tipiche. Un viaggio tra l’eccellenza dei prodotti artigianali, il gusto dei sapori di montagna, il profumo delle spezie. Da non perdere l’appuntamento con EncontrArte – Simposio di scultura del legno – e L’arte del Ghiaccio, simposio di scultura del ghiaccio. www.visitlevicoterme.it/

ARCO
Dal 18 novembre all’ 8 gennaio si passeggia tra le bancarelle e le casette in legno che fiancheggiano la chiesa e le principali piazze. Qui, tra un sorso di vin brulé e l’altro, si gusta un piatto di gnocchi boemi, una porzione di polenta e gulasch, uno strauben accompagnato dalla marmellata di mirtilli rossi e da una spolveratina di zucchero a velo. https://www.gardatrentino.it/it/scopri/inverno/tutto-sull-inverno.

RIVA DEL GARDA
I bambini possono andare a trovare Babbo Natale varcando il ponte che porta alla Rocca di Riva dove li attendono, a partire dall’ultimo weekend di novembre e quelli di dicembre fino a domenica 18 poi tutti i giorni dal 27 al 31, laboratori creativi, aree di gioco e dolcetti a volontà. Le piazze Garibaldi e Battisti sono punti di incontro e di convivialità in ogni stagione, ma dal 18 novembre all’8 gennaio, il “Mercatino di Natale di gusto in gusto” invita ad abbandonarsi al piacere nel lato più saporito del Garda Trentino. https://www.gardatrentino.it/it/scopri/inverno/tutto-sull-inverno.

[Natale Garda Trentino Canale di Tenno 2016 Ph. Fabio Staropoli]

CANALE DI TENNO 
In pieno inverno il borgo medievale appare ancora più suggestivo. Tra stretti vicoli che sembrano arrampicarsi sui pendii della montagna, si aprono i portoni dei cortili e le porte delle cantine che accolgono le bancarelle di un mercatino di Natale dalla bellezza straordinaria. Qui le sfumature delle opere d’arte, delle pietre dei gioielli e degli oggetti in ceramica realizzati a mano da artigiani e artisti locali, colorano i vicoli di uno de “I Borghi più Belli d’Italia”. Il mercatino si svolge nei fine settimana dal 26 novembre al 18 dicembre. https://www.gardatrentino.it/it/scopri/inverno/tutto-sull-inverno.RANGO

RANGO
Spostandosi di pochi chilometri c’è un altro dei “Borghi più Belli d’Italia”, teatro nei weekend dal 19 novembre al 30 dicembre di un Mercatino di Natale insolitamente tipico, tra utensili agricoli, giocattoli in legno e specialità contadine, da ammirare lì dove tutto è rimasto com’era: davanti agli androni che una volta ospitavano le stalle, sotto ai portech, i passaggi coperti che si intrecciano tuttora tra le abitazioni, nei vòlt, le cantine dove i contadini conservavano i prodotti della terra e i salumi della tradizione, accanto ai camini collocati sui muri esterni delle case, e lungo le stradine in salesà, la pavimentazione di sassi irregolari arrotondati dagli zoccoli e dalla pioggia. https://www.gardatrentino.it/it/scopri/inverno/tutto-sull-inverno.

SIROR
Il più antico mercatino di Natale del Trentino, trasforma il centro storico dell’antico borgo di Primiero in un romantico Christkindlmarkt dall’ultima domenica di novembre fino a domenica 18 dicembre. Qui le caratteristiche casette in legno, gli antichi fienili e le stalle si trasformano in pittoresche botteghe dove acquistare originali regali natalizi: decorazioni, presepi, produzioni artigianali e tante proposte golose, dolci e salate, come il tipico brazedel di Siror, i salumi, il miele e altre delizie. Consigliato un tour del paese a bordo della troika trainata dai cavalli.

TONADICO
Gli abitanti allestiscono curiosi presepi che si lasciano ammirare passeggiando tra le vie del centro storico.

[Natale ad Ala Foto Michele Purin]

MOENA
In Val di Fassa, dal 26 novembre diciassette casette di legno sono distribuite tra le piazze Ramon, Sotegrava e piazzetta Perla Alpina dove, al calar della sera, si ammira l’”enrosadira” sulle Dolomiti. Moena si abbellisce con un arredo urbano a tema, e nelle vie del centro si svolgono laboratori e animazione per bambini, spettacoli musicali itineranti. La novità di quest’anno è il gioco “Puppy Christmas” nelle strade del paese. Il mercatino è aperto nei weekend di dicembre e poi dal 21 dicembre all’8 gennaio, eccetto il giorno di Natale.

VIGO DI FASSA
Nella piazzetta antistante l’ufficio turistico, l’8 dicembre s’inaugura il mercatino, che si visita nei weekend di dicembre (dal venerdì) e poi dal 26 gennaio al 6 gennaio, eccetto il 1° gennaio (ore 15.30-18.30).

CAMPITELLO
Il clima natalizio, dall’8 dicembre, si respira sotto il grande albero che svetta in Piaz de Ciampedel e nelle casette con i prodotti del territorio allestite anche in Piaz Veie, fino all’11 dicembre e poi dal 23 dicembre all’8 gennaio (ore 15-19).

CAVALESE
In Val di Fiemme il “Mercatino Magnifico” è aperto nei weekend dal 3 al 18 dicembre, poi dal 22 al 24 dicembre e dal 26 dicembre all’8 gennaio 2023 presso il giardino della Magnifica Comunità di Fiemme dalle 10 alle 19.

[I Natali della Vallagarina Foto Tommaso Prugnola]

OSSANA
In Val di Sole si può curiosare tra le casette allestite tra le mura di Castel San Michele e nella Piazza Centrale dal 27 novembre all’8 gennaio, tutti i weekend e tutti i giorni dal 24 dicembre al 7 gennaio. Da non perdere il percorso dal paese al castello dedicato ai circa 1400 presepi, visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 22.

I BORGHI DELLA PIANA ROTALIANA – KÖNIGSBERG
Nel cuore del Trentino, propongono per tutto il mese di dicembre un fitto programma di appuntamenti ed eventi ispirati al Natale. C’è il Natale in Piazza a Roverè della Luna (3-10-17 dicembre), la Fiera dei Ciucioi a Lavis (3-4 dicembre), Faedo che diventa il Paese dei Presepi nei weekend dal 3 al 18 dicembre, mentre a Mezzolombardo e San Michele all’Adige il 5 dicembre si festeggia San Nicolò. E poi c’è il Natale in Cantina: in questa terra di vini e vigneti le cantine e le distillerie trasferiscono l’atmosfera delle feste tra botti e alambicchi aprendo le porte ai visitatori, proponendo visite guidate, degustazioni, eventi a tema e acquisti di prodotti e cesti natalizi. https://www.visittrentino.info/it/esperienze/mercatini-festivita

M.C.S.
Immagine di copertina: Meratino di Natale di Siror ph Enrica Pallaver

Lascia un commento