Musica, teatro, danza, performance multidisciplinari: oltre 200 appuntamenti a ingresso libero in 30 giorni nelle piazze e nelle strade, nei parchi e nei palazzi, nei cortili e nei condomini.

23 eventi in 69 luoghi diversi, 12 commissioni in prima assoluta, 42 associazioni, compagnie e istituzioni musicali, culturali e sociali con oltre 1000 artisti coinvolti che abbracciano i quartieri della città di Parma e la sua provincia a Traversetolo, Montechiarugolo, Sala Baganza, Busseto, Polesine-Zibello, Fontanellato, Soragna, Felino, Collecchio, Roccabianca, Salsomaggiore, Monchio delle Corti, grazie anche alla convenzione che ha stretto ancor più la collaborazione tra il Teatro Regio di Parma, la Provincia di Parma e i Comuni dell’Unione Pedemontana Parmense.

[Verdi Band, foto Ricci]

La VII edizione di Verdi Off invita a condividere, dal 17 settembre al 16 ottobre 2022, la gioia della scoperta e della riscoperta di Giuseppe Verdi e delle sue opere da prospettive diverse e sorprendenti, creative e originali, in un’atmosfera festosa e trascinante, che raggiunga ed emozioni chi vive e visiti le terre del Maestro in occasione del Festival Verdi.

Realizzato dal Teatro Regio di Parma, in collaborazione con il Comune di Parma, l’Associazione “Parma, io ci sto!”, il Reggio Parma Festival e Opem, Verdi Off rinnova e rinforza la sua missione: creare occasioni per scoprire, abitare e vivere nel nome del Maestro i luoghi più belli, unici e sorprendenti della città e del territorio, con spettacoli gratuiti, diffusi e multidisciplinari che coinvolgono visitatori, famiglie, bambini, appassionati e curiosi.

[Recital in giardino]

«Verdi Off si conferma, anno dopo anno, una delle occasioni culturali che più sprigionano creatività e inclusione nel panorama cittadino e provinciale. Negli oltre 200 appuntamenti gratuiti che propone, il melodramma e la sua tradizione si contaminano felicemente con la contemporaneità in tutte le sue forme…» afferma il Sindaco Michele Guerra, Presidente della Fondazione Teatro Regio di Parma.

«Un’edizione che punta all’innovazione e alle nuove tecnologie» sottolinea Barbara Minghetti, Curatrice di Verdi Off. «Verdi Off fa brillare sempre di più la scintilla creativa delle realtà culturali del territorio, chiamate a rileggere l’opera e la figura di Giuseppe Verdi attraverso installazioni, performance multimediali, dj-set, progetti site-specific pensati per il territorio e la comunità».

«Questa VII edizione continua a sorprendere con il suo spirito coinvolgente, gioioso, festoso, con una ricchissima programmazione che diventa sempre più capillare per diffusione territoriale e per il numero di realtà coinvolte» aggiunge Anna Maria Meo, Direttrice generale del Teatro Regio di Parma e direttrice artistica del Festival Verdi.  

Nella giornata inaugurale, sabato 17 settembre 2022 dalle ore 16.30, Verdi Sotto Casa porta eventi di danza, musica, teatro, giocoleria, sotto le finestre di casa, in contemporanea nei quartieri della città di Parma. Un progetto diffuso che anima vie, cortili e giardini, spazi condominiali, luoghi di maggiore fragilità sociale, centri di accoglienza, residenze per anziani, per avvicinare tutti alla musica del Maestro. Alle ore 18, La città che danza 2 è l’azione performativa che anima Piazza Duomo a Parma.

[Il guardiano e il buffone]

Il festival presenta installazioni, performance itineranti, spettacoli per bambini e ragazzi che intrecciano il repertorio verdiano (e non solo) con nuove tecnologie e linguaggi multimediali. La sezione dei “Classici” di Verdi Off si somma ai concerti, ai recital, alle proposte di danza. E ancora mostre, incontri, laboratori. Torna anche un ospite speciale: Geronimo Stilton.

La partecipazione per la quasi totalità degli eventi spettacoli è libera e gratuita. Per alcuni appuntamenti è necessaria la prenotazione secondo le modalità indicate e/o l’acquisto di un biglietto.
Per il programma aggiornato si rimanda al sito.

C.S.M.
Fonte: Ufficio Stampa, 9 settembre 2022
Immagine di copertina: Davide Forleo

VERDI OFF Parma, Busseto e dintorni
17 settembre – 16 ottobre 2022
ingresso libero
www.teatroregioparma.it

Lascia un commento