Vai a…
RSS Feed

COLLABORAZIONE CREATIVA
tra DEUTSCHE GRAMMOPHON
e, in esclusiva
DANIEL BARENBOIM


Daniel Barenboim, uno dei più grandi artisti classici del mondo e convinto sostenitore della valenza educativa della musica, ha firmato un nuovo contratto esclusivo con Deutsche Grammophon. L’accordo è stato reso noto l’8 marzo 2018, pochi giorni dopo il primo anniversario della Pierre Boulez Saal, il pionieristico progetto voluto da Barenboim per lo sviluppo e le promozione degli scambi culturali e del dialogo.

La connessione berlinese è particolarmente significativa in relazione ai suoi futuri impegni discografici – Barenboim lavorerà con la con Staatskapelle Berlin, la Staatsoper unter den Linden, il Boulez Ensemble e i membri della Barenboim-Said Akademie. Molte delle prossime registrazioni saranno realizzate presso la Boulez Saal, sede della Barenboim-Said Akademie, punto di riferimento per la comunicazione, l’ascolto e la comprensione.

«Sono felice di questo accordo esclusivo con Deutsche Grammophon e credo che farà conoscere la filosofia della Pierre Boulez Saal, con la sua visione di ascolto consapevole e attivo indirizzato ad un nuovo e più ampio pubblico» afferma Daniel Barenboim. «Amiamo collaborare con artisti che esplorano la musica a tutti i livelli – emozionale, sensoriale, intellettuale – e aprire le menti alla comprensione, agli approfondimenti che possono portare nelle nostre esistenze. La musica può insegnarci moltissimo sulla natura umana, la cura e l’armonizzazione del razionale e dell’irrazionale, la logica e l’intuizione».

Deutsche Grammophon intende sviluppare tre serie di registrazioni distinte: Barenboim pianista e direttore, Barenboim interprete di musica da camera e Barenboim educatore e innovatore. Quest’ultima attingerà dagli esclusivi prodotti digitali dell’etichetta di Daniel Barenboim, la Peral Music, e sarà supportata da una campagna sui social media, una forte presenza su YouTube e nei programmi televisivi per bambini. Il canale YouTube del Maestro Barenboim, lanciato nel 2016, vanta circa 40.000 sottoscrittori e oltre 1 milione di views. Inoltre raggiungerà la televisione per ragazzi con Max & Maestro, un cartone animato il 52 episodi co-prodotto da RAI, France Television e ARD-HR dove Barenboim introdurrà Max, un rapper undicenne, alla musica classica.
La sua interpretazione del brano di Boulez sur Incises, registrato dal vivo lo scorso marzo durante il concerto d’inaugurazione della Boulez Saal, è stato pubblicato da Peral il 2 marzo 2018.
Due pubblicazioni sono già programmate per l’estate e segneranno il lancio alla campagna “Estate con Barenboim”: le 4 Sinfonie di Brahms, registrate con la Staatskapelle Berlin, e l’incisione del due quartetti con pianoforte insieme a Michael Barenboim, Kian Soltani e Yulia Deyneka che uscirà in luglio. I prossimi album prevedono collaborazioni sia con star consolidate dell’etichetta gialla sia con nuovi artisti Deutsche Grammophon come il Concerto per violoncello di Dvořák con Kian Soltani e la Staatskapelle Berlin e Má Vlast di Smetana con i Wiener Philharmoniker. Sono già state pianificate importanti registrazioni con Anne-Sophie Mutter e Yo-Yo Ma che saranno pubblicate nel 2020 in occasione del 200° anniversario di Beethoven. Nel mese di novembre Barenboim e la Staatskapelle Berlin eseguiranno il ciclo della Sinfonie di Brahms nel corso del loro tour in Cina e Australia.
«Daniel Barenboim ha fatto tantissimo per comunicare a tutto il mondo l’inestimabile valore della musica classica» dichiara il Dr. Clemens Trautmann, Presidente Deutsche Grammophon. «Il Maestro ha realizzato la sua prima registrazione con l’etichetta gialla 45 anni fa e siamo felici che questa relazione continui grazie a questa nuova collaborazione che rispecchia la sua passione come musicista, umanista, educatore e innovatore. Non vediamo l’ora di esplorare un ampio repertorio con uno dei più grandi e più versatili musicisti classici di tutti i tempi e condividere la sua arte con il più ampio pubblico possibile».
Frank Briegmann, Presidente & CEO Universal Music Central Europe e Deutsche Grammophon dichiara: «La passione di Daniel Barenboim non è mai stata indirizzata esclusivamente alla musica, ma alle persone che la creano, che l’ascoltano e che vivono i suoi cambiamenti. Barenboim persegue sempre obiettivi ambiziosi attraverso il suo lavoro e la sua dedizione, sia come modello per giovani artisti che nel suo impegno umanitario per il dialogo internazionale. Sono molto fiducioso che il rinnovo e l’intensificazione della nostra collaborazione con Daniel Barenboim possa offrire agli amanti della musica classica tanti momenti eccezionali».

About Maria Fleurent