Vai a…
RSS Feed

FESTIVALetteratura
Piazza Castello
Jonathan Safran Foer: IL CLIMA SIAMO NOI
L’aver a cuore l’Ambiente, il Clima, la Terra per sé, per Noi e per chi ci seguirà


Noi, l’Ambiente, il Clima e sempre più Noi per il loro rispetto, la loro difesa, il loro domani. Ma principalmente Noi, per Noi e per chi ci seguirà. Piccoli atti quotidiani, piccole responsabilità di tutti, di ognuno di Noi, piccole prese di coscienza per mantenere e migliorare quel valore essenziale ed irrinunciabile che è l’Ambiente in cui viviamo, cresciamo, respiriamo. E del quale non possiamo certo prescindere e men che meno dubitare dei chiari richiami ad una maggiore sostenibilità complessiva, globale, planetaria.
Jonathan Safran Foer, nel suo procedere ideale, in favore di una maggiore e miglior consapevolezza di ciascuno di Noi, verso l’Ambiente che ci ospita, circonda e consente la vita, pone diversi quesiti tanto alla collettività, quanto ai singoli, richiamando ad un senso nativo, il valore del rispetto e della lucidità, nell’affrontare e consolidare, tutti i giorni, tutto il giorno, pratiche virtuose, iniziando da semplici e comuni atti, affinché il contributo di ciascuno, porti a importanti mutamenti positivi e risulti altrettanto positivamente trascinante, nell’innalzare l’aver a cuore l’aria, l’acqua, la terra e la vita in sé e per sé, che siamo Noi, da tutti i sempre dei sempre.


ChFb for DeArtes
Contributi fotografici: FB for DeArtes

Altre storie daFestivaletteratura

About gabrielTncr