Vai a…
RSS Feed

ROMA CITTÀ APERTA
Mappatura
e visite aperte al pubblico
degli studi d’artista

Fino al 31 Dicembre 2021


Una nuova esperienza di fruizione dell’arte. roma città aperta – citando il film di Rossellini, con la determinazione di riprogettare il futuro – dà inizio a una mappatura delle artiste e degli artisti che vivono e lavorano a Roma, invitati ad aprire al pubblico le porte dei loro studi per condividere una nuova dimensione dell’arte contemporanea. Durante le visite dal vivo – che avranno inizio appena la situazione pandemica lo consentirà – si potrà accedere all’atelier dell’artista, interagire e osservare il suo lavoro, immergersi nei materiali che usa, scoprire le ricerche a cui sta lavorando.

Interamente gratuito e senza scopo di lucro, #romacittaaperta2021 – per la direzione scientifica di Nomas Foundation e facente parte degli eventi collaterali della Quadriennale d’arte 2020 – vuole essere sia esperienza estetica e laboratorio socioculturale tra forme di cittadinanza attiva e valorizzazione del patrimonio vivente, sia esperienza relazionale nella quale l’arte contemporanea è considerata un bene comune e condivisibile.

Elena Bellantoni, Still da video

Fino alla fine del 2021, le curatrici Raffaella Frascarelli e Sabrina Vedovotto coinvolgeranno oltre cento artiste e artisti, dagli storicizzati ai mid-career, fino agli emergenti (lista completa: https://romacittaaperta.com/artists). Non appena sarà permesso dalle normative anticovid, per accedere a un percorso di visita, scelto tra quelli disponibili in calendario, ci si potrà prenotare via mail: rca@nomasfoundation.com

TALK, DOCUFILM E PROGETTI
L’Unità di Ricerca Estetica sociale, diretta da Lia Fassari, DiSSE Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche Sapienza Università di Roma, terrà nei municipi della città una serie di incontri, talk e seminari con il coinvolgimento di artisti, studiosi, esperti e soprattutto cittadini.

Josè Angelino, Still da video

Nomas Foundation e l’Accademia di Belle Arti di Roma, in collaborazione con MonkeysVideoLab, co-producono una serie di docufilm, dedicati a ciascun artista aderente al progetto. I docufilm, in italiano sottotitolati in inglese, accessibili dal sito di roma città aperta e sul canale Youtube di Nomas Foundation, costituiscono un archivio pubblico. Sono già disponibili i documentari di Elena Bellantoni, Zaelia Bishop, Leonardo Petrucci e dello studio a Pietralata di Josè Angelino, dove già aveva lavorato Pietro Fortuna. Ogni giovedì saranno caricati nuovi docufilm: i prossimi saranno dedicati a Davide Dormino e Silvia Giambrone.

roma città aperta comprende anche una serie di Progetticon la direzione scientifica di Raffaella Frascarelli, raccolti nella sezione https://romacittaaperta.com/projects.

M.F.C.S.
Fonte: Ufficio stampa Bonmassar, 14 aprile 2021

roma città aperta
fino al 31 dicembre 2021
Prenotazioni: rca@nomasfoundation.com 
e ogni martedì ore 15.00 – 19.00 al tel. 06-86398381
N.B. le visite saranno possibili solo a seguito di DPCM abilatativo e avverranno nel rispetto delle norme in vigore al momento.
www.romacittaaperta.com
#romacittaaperta2021

Tags: , ,

Altre storie daAnime

About Maria Fleurent