Vai a…
RSS Feed

Archivi per Dicembre 2018

VERONA
La BOHÈME
al TEATRO FILARMONICO

Recensione di DeArtes.Cloud

I primi due quadri de LA BOHÈME si svolgono a Parigi, la vigilia di Natale. Nel periodo delle festività, il titolo è andata in scena in una Verona rallegrata da bancarelle e venditori ambulanti come se la città facesse parte dell’opera e ne costituisse ideale prosecuzione scenografica. Quando lo scrittore Rodolfo invita gli amici a precederlo al Caffè Momus dice loro: “cinque minuti, conosco il mestiere”. Parole che paiono riassumere l’impegno dei vertici di Fondazione Arena per uscire dalla perdurante crisi.

 » Leggi di più: VERONA
La BOHÈME
al TEATRO FILARMONICO

Recensione di DeArtes.Cloud  »

PESARO
Rossini Opera Festival
ERNESTO PALACIO
Sovrintendente
per il quadriennio 2019-22

L’Assemblea degli Enti fondatori del Rossini Opera Festival, a seguito di una procedura di manifestazione di interesse ad evidenza pubblica, ha nominato il M° Ernesto Palacio quale Sovrintendente per il quadriennio 2019-2022.
Palacio è Direttore artistico del ROF dal 2016; nel marzo 2017 ha assunto il ruolo di Direttore dell’Accademia Rossiniana, mentre nel settembre dello stesso anno è subentrato a Gianfranco Mariotti nel ruolo di Sovrintendente.
Chiusa la sua carriera di cantante,

 » Leggi di più: PESARO
Rossini Opera Festival
ERNESTO PALACIO
Sovrintendente
per il quadriennio 2019-22
 »

VENEZIA
Palazzo Fortuny
FUTURUINS
fino al 24 Marzo 2019

Oltre 250 opere di cui 80 dal Museo Statale Ermitage, dall’antichità all’arte contemporanea, per riflettere sul senso e sui significati delle rovine; sulla costruzione del futuro, attraverso la consapevolezza dell’imprescindibile legame con il passato. Dalla collaborazione tra la Città di Venezia, la Fondazione Musei Civici di Venezia e il Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo – rafforzata dagli accordi siglati negli scorsi anni e dalla presenza di “Ermitage Italia” nella città lagunare – è nato su proposta di Dimitri Ozerkov il progetto espositivo “Futuruins” che,

 » Leggi di più: VENEZIA
Palazzo Fortuny
FUTURUINS
fino al 24 Marzo 2019  »

BRESCIA
Palazzo Martinengo
GLI ANIMALI NELL’ARTE
DAL RINASCIMENTO A CERUTI

L’Associazione Amici di Palazzo Martinengo festeggia il suo quinto compleanno e il record di 200.000 visitatori nelle mostre organizzate negli ultimi quattro anni, con un’esposizione che riveste i caratteri dell’unicità. “Gli animali nell’arte dal Rinascimento a Ceruti”, per la prima volta in Europa, prende in esame la rappresentazione pittorica degli animali nei periodi rinascimentale e barocco italiani. Il curatore Davide Dotti, affiancato da un comitato scientifico internazionale,

 » Leggi di più: BRESCIA
Palazzo Martinengo
GLI ANIMALI NELL’ARTE
DAL RINASCIMENTO A CERUTI

 »

UNIVERSAL CLASSICS
MAURIZIO POLLINI
BLECHACZ – BOMSORI KIM
DANIEL BARENBOIM

I pezzi qui registrati furono composti tra il 1843 e il 1844 e pubblicati poco dopo: interpretare opere cronologicamente vicine nell’ordine di pubblicazione significa per Maurizio Pollini avvicinarsi al criterio di varietà cui si atteneva lo stesso Chopin nei programmi dei propri concerti, e consente di individuare i caratteri di ogni lavoro nel suo contesto. “Ascoltare le Ballate o gli Scherzi di seguito non tiene conto del fatto che sono stati composti in momenti diversi,

 » Leggi di più: UNIVERSAL CLASSICS
MAURIZIO POLLINI
BLECHACZ – BOMSORI KIM
DANIEL BARENBOIM

 »

BLECHACZ – BOMSORI KIM
FAURÉ – DEBUSSY – SZYMANOWSKI – CHOPIN

Polish melancholy and French elegance may enter into a wonderfully symbiotic relationship in music, a point well illustrated by the works of Frédéric Chopin, who, Polish by birth, settled in France. This was also the point that was uppermost in the minds of the Korean violinist Bomsori Kim and the Polish pianist Rafał Blechacz when they selected the works for their first album together and decided to combine pieces from both of these musical traditions.

 » Leggi di più: BLECHACZ – BOMSORI KIM
FAURÉ – DEBUSSY – SZYMANOWSKI – CHOPIN
 »

SEIJI OZAWA BEETHOVEN SINFONIA N. 9 “CORALE” RIE MIYAKE, MIHOKO FUJIMURA, KEI FUKUI MARKUS EICHE MITO CHAMBER ORCHESTRA

45 anni fa il leggendario direttore debuttava su etichetta Philips con la Nona di Beethoven.
Oggi, a 83 anni compiuti, Ozawa torna ad incidere questo capolavoro in un momento di grande ispirazione creativa.

 » Leggi di più: SEIJI OZAWA BEETHOVEN SINFONIA N. 9 “CORALE” RIE MIYAKE, MIHOKO FUJIMURA, KEI FUKUI MARKUS EICHE MITO CHAMBER ORCHESTRA  »

LIVE FROM THE FORBIDDEN CITY
CARMINA BURANA RACHMANINOV – RICHTER

La straordinaria registrazione audio e video del concerto di gala realizzato per festeggiare il 120° anniversario di Deutsche Grammophon!
Registrato e filmato con le attrezzature più sofisticate attualmente disponibili, questo “live” esalta l’esclusivo contesto dove è stato realizzato: la Città Proibita di Pechino. Un evento unico diretto da Long Yu alla guida della Shanghai Symphony Orchestra che ha appena firmato un contratto esclusivo con l’etichetta gialla.

 » Leggi di più: LIVE FROM THE FORBIDDEN CITY
CARMINA BURANA RACHMANINOV – RICHTER
 »

MOZART PIANO
SONATAS SONATE N. 13–18 K 333, K 457, K 533/494, K 545 K 570, K 576, Fantasia K 475 Sonatensatz K 312 (K⁶ 590d)

Le sei sonate comprese in questo album sono state composte da Mozart nell’ultimo decennio della sua vita, tra il 1782 e il 1789. Ci troviamo di fronte a sei capolavori che consentono di addentrarci nell’universo mozartiano, scoprendone nuove sfaccettature. Ciò vale non solo per la Sonata in do minore K 457, di gran lunga la più tragica e moderna, ma anche per le altre, apparentemente più “disimpegnate”: anche laddove agisce per sottrazione, Mozart raggiunge un livello di profondità ed essenzialità pressoché impareggiabile.

 » Leggi di più: MOZART PIANO
SONATAS SONATE N. 13–18 K 333, K 457, K 533/494, K 545 K 570, K 576, Fantasia K 475 Sonatensatz K 312 (K⁶ 590d)
 »

Post più vecchi››