Vai a…
RSS Feed

VERONA
Palazzo Maffei
LA SCIENZA NASCOSTA NELL’ARTE
Nuovo progetto online
della Casa-Museo
con Università di Verona

13 novembre 2020 ~ 15 giugno 2021


“New visions for other horizons” è l’opera-neon di Nannucci che accoglie i visitatori. Stimolare alla riflessione inedita che l’opera d’arte può offrire, aprire a nuovi orizzonti mostrando le connessioni tra i saperi e le passioni: il nuovo progetto on line di Palazzo Maffei – Casa Museo, a Verona, getta un ponte tra scienza e arte, svelando connessioni, rimandi e contesti culturali che mostrano un dialogo spesso sottovalutato tra il sapere scientifico e la creazione artistica.
 
A partire da venerdì 13 novembre 2020 e fino al 15 giugno 2021, le trasmissioni “La scienza nascosta nell’arte” tengono connessi il pubblico e il nuovo Museo di Piazza delle Erbe, con la sua collezione d’arte antica e moderna.
 

Giacomo Balla, Mercurio che passa davanti al Sole, 1914

Promosso in collaborazione con il Teatro Nuovo di Verona e l’Università degli Studi di Verona – Dipartimento di Culture e Civiltà, il programma prevede 16 puntate, una ogni 15 giorni, trasmesse on line sui canali social del Museo (Instagram @palazzomaffeiveronaFacebook @palazzomaffei,  sito palazzomaffeiverona.com), in cui i racconti degli studenti di Beni Culturali e della laurea Magistrale in Arte mettono in luce, per singole opere della collezione, i legami con eventi, conoscenze, scoperte e protagonisti del mondo scientifico.
 
L’arte riflette la propria epoca e, volutamente o inconsapevolmente, si collega nelle sue creazioni, per molteplici aspetti, alla matematica, alla fisica, alla chimica, ai fenomeni astronomici. Tra le opere esposte nella Casa-Museo, costituiscono spunto per digressioni scientifiche le antiche pagine miniate; il Cristo davanti a Caifa di Altichiero da Verona; Composizione di Filippo de PisisL’Adorazione dei Magi di Ceschini. Inoltre uno dei Concetti spaziali di Lucio FontanaTower Bridge di Luigi Russolo e poi lavori di Albers, De Chirico, Van Wittel, Burri e altri autori.

A dare il via al progetto, il 13 novembre, è Mercurio che passa davanti al sole, capolavoro di Giacomo Balla che ricorda l’affascinante fenomeno celeste da lui seguito nel novembre del 1914 e che periodicamente torna ad essere visibile dalla Terra: un disco nero che attraversa l’infuocata sfera solare.

“La scienza nascosta nell’arte” si tradurrà anche in una pubblicazione che accoglierà questi ed altri studi.



M.F.C.S.
Fonte: Villaggio Globale International, 11 novembre 2020

Palazzo Maffei
Collezione d’Arte
Piazza Erbe 38-38A, Verona
Tel. +39 045 2456959
info@palazzomaffeiverona.com
www.palazzomaffeiverona.com  
Facebook  @palazzomaffei
Instagram @palazzomaffeiverona

Tags: , , , ,

About Maria Fleurent