Vai a…
RSS Feed

NICOLA PIOVANI si racconta
raccontando quella MUSICA
capace di RACCONTARLO

Come astronauti esposti alla radiazione della musica. Il vagabondaggio artistico guidato da Nicola Piovani, garbato affabulatore, ha i toni di un colloquio amichevole e la capacità di volare alto. Il compositore Premio Oscar porta in tournée due spettacoli complementari. L’uno, ripercorre la carriera a fianco di personalità illustri, con intento di cronaca mai autocelebrativa. L’altro, sofisticato, evidenzia senza sfacciataggine gli stimoli culturali dai quali scaturisce l’invenzione musicale. Entrambi confermano il Piovani/pensiero: la musica è una grande lingua che non ha sostantivi,

 » Leggi di più: NICOLA PIOVANI si racconta
raccontando quella MUSICA
capace di RACCONTARLO  »

Tribute To

SETTE SECOLI d’ARTE
a PADOVA

Rivoluzione Galileo
L’arte incontra la scienza

Sette secoli d’arte a Padova per l’affascinante viaggio dentro l’unicità di Galileo Galilei: artista, poeta, letterato oltre che scienziato. Dopo lui nulla fu come prima: l’uomo e Dio, la Terra e il cielo, che passò dagli astrologi agli astronomi. La mostra “Rivoluzione Galileo. L’arte incontra la scienza” per la prima volta racconta la figura complessiva e il ruolo di uno dei massimi protagonisti del mito italiano ed europeo, che tutti hanno sentito nominare ma che pochi conoscono realmente.

 » Leggi di più: SETTE SECOLI d’ARTE
a PADOVA

Rivoluzione Galileo
L’arte incontra la scienza  »

Presentata
la STAGIONE Sinfonica 2018
del TEATRO FILARMONICO
di VERONA

Interpreti e direttori di fama internazionale, insieme all’Orchestra e al Coro della Fondazione Arena di Verona, sono protagonisti di una Stagione che presenta, accanto al repertorio più tradizionale barocco e classico, vere “chicche” del mondo sinfonico, tra partiture rare e compositori solitamente poco frequentati, fino a strizzare l’occhio a suggestioni jazzistiche e divertenti sperimentazioni. La Fondazione Arena di Verona affianca alla Stagione Lirica l’immancabile proposta concertistica nell’elegante cornice del Teatro Filarmonico di Verona,

 » Leggi di più: Presentata
la STAGIONE Sinfonica 2018
del TEATRO FILARMONICO
di VERONA  »

REGIOATENEO
Stagione 2018
Opera, Danza, Concerti
per gli studenti universitari

Siamo in una mensa universitaria. C’è chi chiacchiera e chi è in coda al banco del cibo, poi prende il vassoio e si siede a mangiare. Confusi tra gli avventori, due cantanti si alzano e, tra lo stupore generale, intonano a voce spiegata: “Libiamo ne’ lieti calici che la bellezza infiora, e la fuggevol ora si inebrii a voluttà”. Inebriarsi di musica, di arte e di cultura. Il video diffuso sui social pubblicizza la nuova iniziativa RegioAteneo,

 » Leggi di più: REGIOATENEO
Stagione 2018
Opera, Danza, Concerti

per gli studenti universitari  »

FONDAZIONE TEATRO GRANDE
di Brescia
Stagione 2018 al top

La Stagione proposta dalla Fondazione Teatro Grande di Brescia ha inizio con uno dei più attesi concerti del 2018, che venerdì 12 gennaio 2018 alle ore 20.30 vede protagonista la Chamber Orchestra of Europe, definita da BBC 2 Television «la migliore orchestra da camera del mondo», con Lorenza Borrani maestro concertatore e direttore per Mendelssohn, e Yuja Wang, al pianoforte e direzione in Beethoven e Chopin. Il programma del concerto prevede infatti Die Schoene Melusine di Mendelssohn,

 » Leggi di più: FONDAZIONE TEATRO GRANDE
di Brescia
Stagione 2018 al top  »

EGITTO, in mostra a Jesolo
Dei, faraoni, uomini

fino al 15 Settembre

L’antico Egitto è protagonista al Lido di Jesolo. La mostra “Egitto. Dei, faraoni, uomini” coniuga rigore scientifico e spettacolarità, unisce il racconto all’emozione, invita alla scoperta della grande civiltà sorta sulle rive del Nilo e dell’alone di mistero che la circonda, parla degli stretti rapporti con le culture mediterranee come risulta dalle ultime campagne di scavo. Prestigiosi egittologi hanno ideato un percorso espositivo “orgogliosamente didattico” di undici tappe che si rivolge a tutti,

 » Leggi di più: EGITTO, in mostra a Jesolo
Dei, faraoni, uomini

fino al 15 Settembre  »

La VEDOVA ALLEGRA di LEHÁR
apre la Stagione invernale
al Teatro Filarmonico

Il periodo delle festività natalizie invoglia a recarsi a teatro, per consuetudine o per scoprirne il magico mondo. Nell’ottica di intercettare nuovi pubblici con spettacoli che coniughino l’intrattenimento alla qualità artistica, Fondazione Arena ha aperto la Stagione al Teatro Filarmonico sulle note di Franz Lehár. “La vedova allegra” è stata riproposta nell’edizione che riscuote successo dal 2005, «molto femminile e tradizionale … perché la gente vuole sognare» come ebbe a dichiarare alla stampa Gino Landi,

 » Leggi di più: La VEDOVA ALLEGRA di LEHÁR
apre la Stagione invernale
al Teatro Filarmonico  »

Arsit Artes

MARE e ZODIACO
naviganti dell’animo
nell’OTELLO del Filarmonico
per la regia
di FRANCESCO MICHELI

Le stelle hanno per secoli indicato la rotta ai naviganti. Anche alla nave di Otello che approda a Cipro vittoriosa dopo che “l’orgoglio musulmano sepolto è in mar”. La volta celeste è il filo conduttore dell’allestimento che debuttò nel 2012 a La Fenice con la regia di Francesco Micheli, ripresa da Giorgia Guerra al Teatro Filarmonico di Verona come titolo inaugurale della Stagione 2017. Il tema marinaresco diventa predominante nei costumi di Silvia Aymonino,

 » Leggi di più: MARE e ZODIACO
naviganti dell’animo
nell’OTELLO del Filarmonico
per la regia
di FRANCESCO MICHELI  »

LA SONNAMBULA
DELLA FONDAZIONE
ARENA DI VERONA
ALLA ROYAL OPERA HOUSE MUSCAT
accende le notti di AlAyar

Ieri sera, giovedì 18 gennaio, il pubblico omanita della Royal Opera House pressoché sold out ha tributato calorosi applausi a La Sonnambula di Bellini, proposta dalla Fondazione Arena di Verona nel raffinato allestimento del regista argentino Hugo de Ana ripreso da Filippo Tonon, con le coreografie di Leda Lojodice, il lighting design di Paolo Mazzon e la direzione d’orchestra di Antonello Allemandi.

Per la quarta volta la Fondazione Arena di Verona è volata in Oman e per quattro volte ha riscosso un unanime consenso di pubblico e critica.

 » Leggi di più: LA SONNAMBULA
DELLA FONDAZIONE
ARENA DI VERONA
ALLA ROYAL OPERA HOUSE MUSCAT
accende le notti di AlAyar  »

Macerata Opera Festival 2018
Concorso Macerata Off 4.0 #verdesperanza

È indetto per il primo anno il Concorso Macerata Off 4.0 / #verdesperanza, per selezionare un progetto di teatro contemporaneo da rappresentare nell’ambito del Macerata Opera Festival 2018. Sono ammessi singoli professionisti, team artistici e associazioni, italiani o stranieri, i cui componenti non abbiamo superato i 35 anni al 1° gennaio 2018. Possono concorrere progetti originali di ogni genere di teatro musicale (opera, spettacolo di teatro musicale, installazione, performance, progetti audiovisivi,

 » Leggi di più: Macerata Opera Festival 2018
Concorso Macerata Off 4.0 #verdesperanza
 »

IL MONDO CHE NON C’ERA
L’ARTE PRECOLOMBIANA
nella COLLEZIONE LIGABUE

Arriva a Venezia la grande mostra della Collezione Ligabue che ci racconta in oltre 150 opere la vita, i costumi, le cosmogonie delle culture Meso e Sudamericane prima di Colombo: dagli Olmechi ai Maya, dagli Aztechi agli Inca. “Il mondo che non c’era. L’arte precolombiana nella collezione Ligabue”.
Tra la fine del XV e gli albori del XVI secolo l’Europa venne scossa da una scoperta epocale: le “Indie”,

 » Leggi di più: IL MONDO CHE NON C’ERA
L’ARTE PRECOLOMBIANA
nella COLLEZIONE LIGABUE  »

VAN GOGH
Tra il grano e il cielo
Vicenza, Basilica Palladiana

Van Gogh è il protagonista della grande esposizione a lui dedicata dal 7 ottobre all’8 aprile 2018 nella Basilica Palladiana di Vicenza. Van Gogh. Tra il grano e il cielo, curata da Marco Goldin, presenta eccezionalmente un numero elevato di opere del pittore olandese, 43 dipinti e 86 disegni. Costruita grazie all’apporto decisivo di quello scrigno vangoghiano che è il Kröller-Müller Museum in Olanda, assieme ai prestiti da una decina di altri musei,

 » Leggi di più: VAN GOGH
Tra il grano e il cielo
Vicenza, Basilica Palladiana  »

LA MUSICA
AIUTA LA MUSICA
ARCHIV PRODUCTION
edita CONTRAFACTA
di Claudio MONTEVERDI
con il Collegium vocale
et instrumentale

NOVA ARS CANTANDI

Intervista Giovanni Acciai
La ARCHIV PRODUCTION – DEUTSCHE GRAMMOPHON ha edito CONTRAFACTA, con il Collegium vocale et instrumentale “Nova Ars Cantandi” diretto dal M° Giovanni Acciai, il quale ha compiuto un’operazione di riscoperta e ricostruzione inerente i madrigali di Claudio Monteverdi riscritti, ovvero “contrafacta”, da Aquilino Coppini nel Seicento. Il M° Acciai ha approfondito il tema in occasione del concerto tenuto a Mantova nella basilica palatina di santa Barbara: il medesimo luogo prescelto per la registrazione del CD,

 » Leggi di più: LA MUSICA
AIUTA LA MUSICA
ARCHIV PRODUCTION
edita CONTRAFACTA
di Claudio MONTEVERDI
con il Collegium vocale
et instrumentale

NOVA ARS CANTANDI  »

Anime

KATIA E MARIELLE LABÈQUE
l’eterna giovinezza
del duo pianistico
nelle mille sfaccettature
dell’armonia sonora

Il tempo passa, ma non tutto trasforma. Hanno bevuto alla fonte dell’eterna giovinezza, le star del pianismo mondiale Katia e Marielle Labèque. I fisici longilinei, le cascate di riccioli neri, l’argento vivo addosso, gli sguardi che si incrociano nell’osmosi tra un pianoforte e l’altro, e quel tocco fresco e incisivo sui tasti, sinonimo dell’impellenza di esplorare mondi musicali, di ricercare incessantemente nuovi stimoli artistici affrontando con curiosità adolescenziale qualsivoglia repertorio,

 » Leggi di più: KATIA E MARIELLE LABÈQUE
l’eterna giovinezza
del duo pianistico
nelle mille sfaccettature
dell’armonia sonora  »

RIGOLETTO
la lectio magistralis verdiana
INAUGURA
la Stagione 2018
al TEATRO REGIO di PARMA

 

Bandite le innovazioni e le trasposizioni geografiche o temporali, in favore di una full immersion nella migliore tradizione, di indiscutibile qualità, dal fascino sempre vivo e ancora in grado di dire molto. In “Rigoletto”, che ha inaugurato la Stagione al Teatro Regio di Parma, la Corte ducale di Mantova è apparsa nel rutilare dei colori cinquecenteschi, inseriti nella penombra di un’atmosfera densa, espressione della cupezza interiore che mina la gaiezza di facciata.

 » Leggi di più: RIGOLETTO
la lectio magistralis verdiana
INAUGURA
la Stagione 2018
al TEATRO REGIO di PARMA  »

DENTRO CARAVAGGIO
al PALAZZO REALE  di MILANO
Lumeggi esistenzialisti
in forma epica

Milano torna a omaggiare il grande artista con la mostra “Dentro Caravaggio”, che presenta venti capolavori del Maestro, riuniti per la prima volta tutti insieme. Un’esposizione unica non solo perché presenterà al pubblico opere provenienti dai maggiori musei italiani e da altrettanto importanti musei stranieri, ma perché, per la prima volta, le tele di Caravaggio saranno affiancate dalle rispettive immagini radiografiche che consentiranno al pubblico di seguire e scoprire, attraverso un uso innovativo degli apparati multimediali,

 » Leggi di più: DENTRO CARAVAGGIO
al PALAZZO REALE  di MILANO
Lumeggi esistenzialisti
in forma epica  »

Al TEATRO BIBIENA
LA MUSICA È DIVERTIMENTO
dalla classica ai giorni nostri
da FONDAZIONE DISCANTO
gioia e solidarietà

Dopo pochi minuti dall’apertura delle porte, il Teatro Accademico del Bibiena a Mantova ha registrato il tutto esaurito. A porgere speciali auguri nella penultima notte dell’anno 2017, sono stati tre vincitori delle ultime edizioni del Premio Internazionale di Musica “Gaetano Zinetti”. La serata intitolata “La musica è divertimento: dalla classica ai giorni nostri” promossa da Fondazione Discanto, per la direzione artistica del M° Stefano Darra, con il patrocinio del Comune di Mantova,

 » Leggi di più: Al TEATRO BIBIENA
LA MUSICA È DIVERTIMENTO
dalla classica ai giorni nostri
da FONDAZIONE DISCANTO
gioia e solidarietà  »

Con GOETHE e BESSIE SMITH
alla SCOPERTA di ST. LOUIS

Questa volta, cari lettori, l’acrobazia è davvero spericolata, la scalata impervia, la discesa precipitosa. Ma so che siete coraggiosi e curiosi e dunque: partenza! La novità è che quest’articolo, a differenza di quelli che lo hanno preceduto, non è stimolato da una singola e specifica esecuzione su disco di questo o quel musicista, ma piuttosto da un brano in sé, un blues, forse il più famoso di tutti: mi riferisco al “Saint Louis Blues” scritto da William Christopher Handy nel 1914.

 » Leggi di più: Con GOETHE e BESSIE SMITH
alla SCOPERTA di ST. LOUIS  »

A MASSIMO RANIERI
l’Arlecchino d’Oro 2017
Il cantante e attore
premiato

a Mantova Teatro
e Spettacoli

Cosa ha a che fare la città dei Gonzaga con Arlecchino? Nelle vene del suo inventore e primo interprete, Tristano Martinelli, scorreva sangue mantovano. Poco dopo il 1580 infatti, il capocomico alla corte del Re di Francia modernizzò l’antica maschera dello Zanni. Dal 1999, Mantova ha istituito il Premio Arlecchino d’Oro, per l’edizione 2017 tributato a Massimo Ranieri. Il suo Pulcinella attinge alla tradizione napoletana della Commedia dell’Arte, rielaborata e traghettata nella contemporaneità.

 » Leggi di più: A MASSIMO RANIERI
l’Arlecchino d’Oro 2017
Il cantante e attore
premiato

a Mantova Teatro
e Spettacoli  »