Vai a…
RSS Feed

VERONA
Teatro FILARMONICO
DON GIOVANNI
di Mozart
La recensione di De Artes

Il dramma giocoso Don Giovannidi Mozart possiede la particolarità di avere due finali: la versione praghese e quella viennese, contenente una morale positiva l’una, una conclusione drammatica l’altra. Il lieto fine, se così si può definire il presente caso in cui la gaiezza ha assunto risvolti inquietanti, è stato prescelto per la nuova produzione di Fondazione Arena di Verona che ha ufficialmente inaugurato la stagione al Teatro Filarmonico.

 » Leggi di più: VERONA
Teatro FILARMONICO
DON GIOVANNI
di Mozart
La recensione di De Artes
 »

Tribute To

VENEZIA
Teatrino di Palazzo Grassi
NØRDIC FRAMES
Festival internazionale
di musica elettronica
e contemporary

21 Marzo – 6 Aprile 2019

Building Instrument,
Frank Bretschneider, Robert Lippok: sonorità nordiche e tedesche si
incontrano a Venezia nella quarta edizione di Nørdic Frames,
il festival internazionale di musica elettronica e contemporary,
che al T Fondaco dei Tedeschi e Teatrino di Palazzo Grassi a Venezia
esplora con artisti d’eccezione e nuovi progetti la scena
sperimentale contemporanea. In tre appuntamenti, fra marzo ed aprile,
si potranno ascoltare alcuni dei maestri della scena elettronica
berlinese e il giovane folk sperimentale della Norvegia.

 » Leggi di più: VENEZIA
Teatrino di Palazzo Grassi
NØRDIC FRAMES
Festival internazionale
di musica elettronica
e contemporary

21 Marzo – 6 Aprile 2019
 »

TREVISO
Casa dei Carraresi
INGE MORATH
La vita, la fotografia
1 Marzo – 2 Giugno 2019

USA. Reno, Nevada. 1960. Set of “The Misfits”. Marilyn MONROE.

Casa dei Carraresi di Treviso accoglie, dopo il successo della mostra su Elliott Erwitt ed i suoi cani, la prima grande retrospettiva italiana di Inge Morath, la prima donna a essere inserita nel cenacolo, all’epoca tutto maschile, della celebre agenzia fotografica Magnum Photos. Impropriamente nota alle cronache più per aver sostituito la mitica Marilyn Monroe nel cuore dello scrittore Arthur Miller,

 » Leggi di più: TREVISO
Casa dei Carraresi
INGE MORATH
La vita, la fotografia
1 Marzo – 2 Giugno 2019
 »

MUSCAT (Sultanate of OMAN)
ROHM’s Opera Galleria
CAFFÈ E DATTERI
CON MARTA E PLÁCIDO DOMINGO

Incontro con gli artisti
in vista de La traviata

Coffe and dates offre un’occasione speciale per un incontro ravvicinato con Marta e Plácido Domingo. Una meravigliosa opportunità di conoscere il leggendario artista fuori dalla scena e di sentire cosa abbia ispirato Marta Domingo ne La traviata. L’appuntamento è il 4 febbraio alle 17.30 alla Royal Opera House di Muscat.
La traviata di Giuseppe Verdi, nell’allestimento del Massimo di Palermo in collaborazione con Rohm,

 » Leggi di più: MUSCAT (Sultanate of OMAN)
ROHM’s Opera Galleria
CAFFÈ E DATTERI
CON MARTA E PLÁCIDO DOMINGO

Incontro con gli artisti
in vista de La traviata
 »

OMAN
Il ROF da PESARO a MUSCAT
Alla Royal Opera House
due produzioni
del Rossini Opera Festival

Il 2019 sarà un anno speciale per il Rossini Opera Festival: la rassegna estiva – a Pesaro dal 11 al 23 agosto – festeggerà la sua quarantesima edizione con due nuove produzioni liriche, “Semiramide” e “L’equivoco stravagante”, la ripresa di “Demetrio e Polibio” e molti appuntamenti che vedranno protagonisti nomi di assoluto prestigio.
Al di fuori del consueto programma estivo, da quest’anno si aggiunge per la prima volta una produzione in forma scenica nell’ambito del progetto Festival Giovane: il 1° marzo 2019 alle ore 21 al Teatro Rossini di Pesaro,

 » Leggi di più: OMAN
Il ROF da PESARO a MUSCAT
Alla Royal Opera House
due produzioni
del Rossini Opera Festival

 »

TREVISO
Casa dei Carraresi
GIAPPONE

Terra di geisha e samurai
4 Aprile – 30 Giugno 2019

“Giappone. Terra di geisha e samurai”, curata da Francesco Morena, affascinerà chiunque conosca la raffinatezza e l’originalità della cultura giapponese classica. Il percorso espositivo propone uno spaccato delle arti tradizionali dell’arcipelago estremo-orientale attraverso una precisa selezione di opere databili tra il XIV e il XX secolo, tutte provenienti dal fondo privato di Valter Guarnieri, appassionato collezionista trevigiano che ha creato nel corso degli ultimi decenni una raccolta di grande qualità e molto vasta per materiali,

 » Leggi di più: TREVISO
Casa dei Carraresi
GIAPPONE

Terra di geisha e samurai
4 Aprile – 30 Giugno 2019
 »

VERONA
DANIEL OREN
DIRETTORE MUSICALE
di ARENA OPERA FESTIVAL ’19

Fondazione Arena di Verona
ne annuncia la nomina

A pochi mesi dall’apertura della Stagione 2019 dell’Arena di Verona, vero salotto europeo dell’Opera Lirica en plein air e ormai prossima alle celebrazioni del suo attesissimo centesimo Festival nel 2022, tradizione e rinnovamento si saldano nella nomina dell’israeliano Daniel Oren a Direttore Musicale dell’Arena Opera Festival 2019.
Quest’anno Daniel Oren festeggerà i suoi trentacinque anni di solida collaborazione con l’Arena di Verona confermando di essere il Direttore d’Orchestra che ha diretto il maggior numero di rappresentazioni liriche nella storia areniana,

 » Leggi di più: VERONA
DANIEL OREN
DIRETTORE MUSICALE
di ARENA OPERA FESTIVAL ’19

Fondazione Arena di Verona
ne annuncia la nomina

 »

RAVENNA
Museo Nazionale
IL MESTIERE DELLE ARTI
Seduzione e bellezza
nella contemporaneità

6 Ott. 2019 – 6 gennaio 2020

Perché mai un raffinato pezzo unico di gioielleria, di ceramica, cristallo viene ritenuto artigianato e non arte? Appellativo riservato invece a scultura e pittura? L’interrogativo sottende all’esposizione, per molti versi straordinaria, che il Museo Nazionale nel complesso di San Vitale a Ravenna, propone dal 16 febbraio al 26 maggio, con la direzione scientifica di Emanuela Fiori.
“Il mestiere delle arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità” affianca l’esercizio delle arti “maggiori”

 » Leggi di più: RAVENNA
Museo Nazionale
IL MESTIERE DELLE ARTI
Seduzione e bellezza
nella contemporaneità

6 Ott. 2019 – 6 gennaio 2020
 »

VENEZIA
VENEZIA JAZZ
Cinque appuntamenti TOP
in laguna

Cinque appuntamenti a Venezia da febbraio a maggio per esplorare il jazz contemporaneo e le sue contaminazioni, con nuovi progetti di artisti italiani ed internazionali. È la terza edizione di “Jazz&”, firmata da Veneto Jazz e ospitata alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice, con una tappa al Museo di Palazzo Grimani e una conclusione al T Fondaco dei Tedeschi.

 » Leggi di più: VENEZIA
VENEZIA JAZZ
Cinque appuntamenti TOP
in laguna

 »

MUSCAT (Sultanate of OMAN)
House of Musical Arts
OPERA 400 YEARS
PASSION

(from Victoria and Albert Museum of London)

Un viaggio multisensoriale nelle atmosfere di sei città punti di riferimento per l’opera lirica: Venezia con l’atmosfera del Carnevale; Londra e la sua vivacità; la luminosa Vienna; la sofisticata Milano; Parigi e il suo glamour e la risplendente Muscat del ventunesimo secolo. L’occasione è fornita da Opera, 400 years of passion, mostra organizzata dal Victoria and Albert Museum di Londra che,

 » Leggi di più: MUSCAT (Sultanate of OMAN)
House of Musical Arts
OPERA 400 YEARS
PASSION

(from Victoria and Albert Museum of London)
 »

Bassano del Grappa (VI)
ERICAILCANE
Ma l’amor mio non muore
interventi artistici
per il progetto RAME

Ericailcane, street artist tra i più noti in Italia e in Europa, ha scelto Bassano del Grappa come teatro per la sua ultima potente opera. Quasi 200 metri quadrati di colore – una grande parata di animali pronti a dare il via a una contestazione – e un titolo “….Ma l’amor mio non muore”, che si ispira al libro del 1971 “Ma l’amor mio non muore.

 » Leggi di più: Bassano del Grappa (VI)
ERICAILCANE
Ma l’amor mio non muore
interventi artistici
per il progetto RAME  »

MILANO rende omaggio
a FRANCO CARDINALI
con Inquietudine necessaria
a Palazzo Giureconsulti

A trent’anni dalla mostra postuma all’Accademia di Brera, la città di Milano rende omaggio alla figura di Franco Cardinali (1926-1985), artista di grande spessore, nella storica cornice del Palazzo Giureconsulti con un’antologica dal titolo “Franco Cardinali. Inquietudine necessaria”.

Gli
oltre
quaranta lavori

esposti offrono una panoramica sulla produzione dell’artista ligure,
formatosi nell’ambiente parigino di Montparnasse nell’ambito
dell’

 » Leggi di più: MILANO rende omaggio
a FRANCO CARDINALI
con Inquietudine necessaria
a Palazzo Giureconsulti

 »

MILANO
(Galleria Bottegantica)
ANGELO MORBELLI
Luci e colori
dal 25 gennaio al 16 marzo

In
occasione del centenario dalla morte dell’artista, Galleria
Bottegantica
propone, dal 25 gennaio al 16 marzo 2019, una
attenta monografica di Angelo Morbelli (Alessandria, 1853 –
Milano, 1919), protagonista della pittura italiana del secondo
Ottocento e del Divisionismo
, in modo peculiare.
L’esposizione
presenta una selezione di opere fondamentali, alcune mai prima
esposte
, atte a documentare l’evoluzione del percorso artistico
di Morbelli e le sue tematiche di elezione.

 » Leggi di più: MILANO
(Galleria Bottegantica)
ANGELO MORBELLI
Luci e colori
dal 25 gennaio al 16 marzo
 »

Arsit Artes

RONCOLE VERDI (PR)
Fai una donazione anche tu:
SALVIAMO la CHIESA di VERDI

La chiesa dove Giuseppe Verdi si avvicinò alla musica e di cui fu organista, è in pericolo. «Se il tetto dovesse crollare, non potremmo spiegare al mondo come abbiamo potuto lasciare che accadesse» ha detto Anna Maria Meo, al Teatro Regio di Parma, durante la presentazione del Festival Verdi, che sostiene la raccolta fondi organizzata da un comitato. E che sarà prossimamente presentata anche a Madrid, Buenos Aires,

 » Leggi di più: RONCOLE VERDI (PR)
Fai una donazione anche tu:
SALVIAMO la CHIESA di VERDI
 »

NAPOLI
Museo Archeologico Nazionale
CANOVA e l’ANTICO
28 Marzo ~ 30 Giugno 2019

A Napoli, dodici grandi marmi e oltre centodieci opere del sommo scultore per mettere a fuoco, nel “tempio” dell’arte classica, il legame fecondo tra “Canova e l’Antico”. “L’ultimo degli antichi e il primo dei moderni”: definizione che ben si attaglia al sommo Antonio Canova e alla sua arte sublime, celebrata per la prima volta a Napoli, al MANN-Museo Archeologico Nazionale dal 28 marzo al 30 giugno 2019, in una mostra-evento straordinaria per tematica e corpus espositivo,

 » Leggi di più: NAPOLI
Museo Archeologico Nazionale
CANOVA e l’ANTICO
28 Marzo ~ 30 Giugno 2019
 »

BRESCIA Teatro Grande
BERGAMO Teatro Sociale
MUSICA VELATA
Schumann e Brahms
56° Festival Pianistico Internazionale
15 Aprile – 10 Giugno 2019

Una straordinaria primavera musicale in due mete cult, per immergersi nella grande musica romantica e con una parata di star internazionali. Musica velata – Schumann e Brahms è il tema della 56ª edizione del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, che ha fatto parlare di sé come uno dei più belli e prestigiosi in Europa imponendosi tra le manifestazioni più importanti al mondo dedicate al pianoforte,

 » Leggi di più: BRESCIA Teatro Grande
BERGAMO Teatro Sociale
MUSICA VELATA
Schumann e Brahms
56° Festival Pianistico Internazionale
15 Aprile – 10 Giugno 2019
 »

PARMA
TEATRO REGIO
LO SCHIACCIANOCI
La recensione di De Artes

Riservato ai sognatori. A coloro che, a qualsiasi età, non abbiano perso la voglia e la capacità di vedere con gli occhi della fantasia. Splendida serata, quella che ha inaugurato la stagione ParmaDanza al Teatro Regio, in cui la qualità artistica e la bellezza formale sono state declinate in una molteplicità di linguaggi espressivi: dalle coreografie alle scene ai costumi, dai giochi di ombre alla drammaturgia stessa. Frutto di una creatività frizzante,

 » Leggi di più: PARMA
TEATRO REGIO
LO SCHIACCIANOCI
La recensione di De Artes
 »

PADOVA
Centro Culturale
San Gaetano

LA MERAVIGLIA DEL COLORE
Grandi mostre 2020 / 2022

Prima Van Gogh e poi la suggestione dei cieli dipinti. Sono i due temi del grandioso progetto “Padova. La meraviglia del colore” che l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e Linea d’ombra hanno messo a punto, sottoscrivendo un rapporto di collaborazione destinato a svilupparsi tra il 2020 e il 2022, con un ciclo biennale di mostre.
Lo hanno annunciato il Sindaco della città, Sergio Giordani e l’Assessore alla cultura Andrea Colasio,

 » Leggi di più: PADOVA
Centro Culturale
San Gaetano

LA MERAVIGLIA DEL COLORE
Grandi mostre 2020 / 2022  »

BERGAMO
BERGAMO JAZZ FESTIVAL
21 – 24 Marzo 2019

Organizzata da Fondazione Teatro Donizetti, la quarantunesima edizione di Bergamo Jazz Festival 2019  si svolgerà dal 21 al 24 marzo, con eventi correlati che inizieranno il 17. Numerosi artisti internazionali e giovani talenti si alterneranno nei teatri, nei musei, nelle strade e in locali dove la musica è di casa. Tutta la città sarà coinvolta da una moltitudine di suoni e colori, grazie al Festival che da sempre è prestigiosa vetrina di una musica dalle molte facce e inflessioni linguistiche.

 » Leggi di più: BERGAMO
BERGAMO JAZZ FESTIVAL
21 – 24 Marzo 2019  »

CAGLIARI
MUSEI CIVICI
LE CIVILTÀ
E IL MEDITERRANEO

Dal 14 Febbraio
oltre 550 opere
da Musei internazionali
e collezioni sarde

Una spettacolare mostra per guardare dalla Sardegna alle civiltà del Mediterraneo all’alba della Storia. Intrecci, confronti, dialoghi dal bacino del Mare Nostrum alle montagne del Caucaso.
Oltre 550 opere da importanti Musei internazionali e dalle collezioni sarde, per connettere la cultura nuragica ai grandi processi di civilizzazione della protostoria.
Che cos’è il Mediterraneo? Si chiede e si risponde lo storico Fernand Braudel: «Mille cose insieme. Non un paesaggio,

 » Leggi di più: CAGLIARI
MUSEI CIVICI
LE CIVILTÀ
E IL MEDITERRANEO

Dal 14 Febbraio
oltre 550 opere
da Musei internazionali
e collezioni sarde
 »

NAPOLI
Museo Archeologico Nazionale
MORTALI IMMORTALI
I TESORI del SICHUAN

14 Dic. 2018 – 11 Marzo 2019

Lo sguardo è proteso verso Oriente: anche al MANN si festeggia il Capodanno cinese. Dal 4 al 20 febbraio 2019, a partire dalle ore 14, sarà possibile accedere al Museo Archeologico Nazionale di Napoli con ticket ridotto: un’occasione in più per visitare la mostra “Mortali Immortali. I tesori del Sichuan nell’antica Cina”che, per la prima volta in Europa, raccoglie opere straordinarie, espressione della cultura Shu.

 » Leggi di più: NAPOLI
Museo Archeologico Nazionale
MORTALI IMMORTALI
I TESORI del SICHUAN

14 Dic. 2018 – 11 Marzo 2019  »

RAVENNA
Atene – Forlì – Russi
PER L’ALTO MARE APERTO
dal 5 Giugno al 16 Luglio

Ravenna crocevia di popoli, città d’acqua adriatica e mediterranea, pellegrina e straniera: ogni anno un tema che ha sempre avuto, talvolta in modo bizantinamente obliquo, Ravenna sia come meta che come punto di partenza. Una Ravenna-Mondo che trova nella Commedia qui scritta – in piccola o grande parte poco importa – la propria Opera-Mondo: universi concentrici che si specchiano in un vertiginoso gioco di rimandi, come forse piacerebbe a Borges.

 » Leggi di più: RAVENNA
Atene – Forlì – Russi
PER L’ALTO MARE APERTO
dal 5 Giugno al 16 Luglio  »

FERRARA
PALAZZO dei DIAMANTI
BOLDINI e la MODA
16 Febbraio – 2 Giugno 2019

Nel luglio del 1931, in occasione della prima retrospettiva allestita a Parigi, Vogue dedicava a Boldini, scomparso solo qualche mese prima, un articolo dal titolo emblematico: «Giovanni Boldini. Pittore dell’eleganza». Nel momento in cui il ritrattista che per decenni era stato l’arbitro del gusto parigino lasciava la scena, iniziava il mito di un artista che, avendo dato vita a un canone di bellezza e di stile moderno e dirompente,

 » Leggi di più: FERRARA
PALAZZO dei DIAMANTI
BOLDINI e la MODA
16 Febbraio – 2 Giugno 2019
 »

ALTO ADIGE
Silandro, Castel d’Appiano
Bressanone

SÜDTIROL JAZZFESTIVAL
dal 28 Giugno al 7 Luglio

Periodo che vince non si cambia: anche nel 2019, come da tradizione consolidata, il Südtirol Jazzfestival Alto Adige decollerà l’ultimo venerdì di giugno per concludersi la prima domenica di luglio dopo dieci giorni di grande musica. Quest’anno il concerto inaugurale è fissato per venerdì 28 giugno, mentre il sipario sulla kermesse jazzistica calerà domenica 7 luglio.

Di nuovo invece ci sono i Paesi protagonisti del Jazzfestival, che per il 2019 – proseguendo il suo viaggio alla scoperta del vecchio continente – ha deciso di puntare sulla penisola iberica.

 » Leggi di più: ALTO ADIGE
Silandro, Castel d’Appiano
Bressanone

SÜDTIROL JAZZFESTIVAL
dal 28 Giugno al 7 Luglio
 »

CREMONA
Il REGIME dell’ARTE
Museo Civico
Ala Ponzone di Cremona
fino al 3 Marzo

Il Museo Civico Ala Ponzone di Cremona ospita la mostra Il Regime dell’arte fino al 3 marzo 2019. La proroga è stata decisa per consentire al pubblico di visitare questa esposizione unica nel suo genere e mai allestita prima, a cura diVittorio Sgarbi e Rodolfo Bona.
L’esposizione ripercorre l’interessante vicenda storica del Premio Cremona, il concorso pittorico voluto da Roberto Farinacci nel 1939 con l’intento di sostenere l’idea dell’arte come celebrazione dei valori e delle imprese del fascismo,

 » Leggi di più: CREMONA
Il REGIME dell’ARTE
Museo Civico
Ala Ponzone di Cremona
fino al 3 Marzo
 »

BOLOGNA
13 ANNI e un SECOLO
FOTOGRAFIA

Palazzo Pepoli Campogrande
fino al 17 febbraio

La sesta edizione del Premio Fabbri “13 anni e un secolo – Fotografia” piace al pubblico, che si sofferma numeroso a Palazzo Pepoli Campogrande a Bologna. Tanto che, di concerto con il Polo Museale dell’Emilia Romagna, l’apertura dell’esposizione è stata prorogata di un mese, fino al 17 febbraio 2019. La mostra presenta opere fotografiche dedicate all’Amarena, il mitico, centenario prodotto della nota azienda bolognese. Un marchio che,

 » Leggi di più: BOLOGNA
13 ANNI e un SECOLO
FOTOGRAFIA

Palazzo Pepoli Campogrande
fino al 17 febbraio
 »

Anime

PARMA – BUSSETO
FESTIVAL VERDI 2019
XIX EDIZIONE
Un cantiere in movimento

Quattro titoli d’opera
tre recital
e cento appuntamenti
di Verdi Off
dal 26 Sett. al 20 Ott. 2019

Dopo la presentazione a Milano, in quel di Parma il Festival Verdi 2019 ha svelato il suo cartellone durante un incontro dai contorni artistici. “I due Foscari”, “Aida”, “Luisa Miller”, “Nabucco” sono le opere che compongono la XIX edizione del Festival Verdi, in programma dal 26 settembre al 20 ottobre 2019 al Teatro Regio di Parma, al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto e, per la prima volta,

 » Leggi di più: PARMA – BUSSETO
FESTIVAL VERDI 2019
XIX EDIZIONE
Un cantiere in movimento

Quattro titoli d’opera
tre recital
e cento appuntamenti
di Verdi Off
dal 26 Sett. al 20 Ott. 2019
 »

MANTOVA
Complesso Museale
di PALAZZO DUCALE

GIULIO ROMANO
Mantova 2019

Con nuova
e stravagante maniera

6 Ott. 2019 – 6 Genn. 2020

Un progetto molto importante che porterà emozioni. Così Peter Assmann, direttore del Complesso Museale di Palazzo Ducale, ha aperto la presentazione della mostra-evento Giulio Romano. Mantova 2019. “Con nuova e stravagante maniera, titolo attinto a una definizione di Giorgio Vasari. Da ottobre fino a gennaio del prossimo anno, si celebrerà il modo innovativo di fare arte di Giulio Pippi de’ Jannuzzi, romano di nascita e mantovano d’adozione (Roma 1492 o 1499 –

 » Leggi di più: MANTOVA
Complesso Museale
di PALAZZO DUCALE

GIULIO ROMANO
Mantova 2019

Con nuova
e stravagante maniera

6 Ott. 2019 – 6 Genn. 2020
 »

PARMA
UN BALLO IN MASCHERA
al TEATRO REGIO
La recensione di De Artes

La classicità non teme l’innovazione e viceversa. In teatro entrambe convivono e recano un messaggio emozionale vivo e coinvolgente. Il Teatro Regio di Parma, “tour operator” per esploratori del tempo, ha organizzato un viaggio nella storia del melodramma, affascinante e carico di suggestioni. Un ballo in maschera, titolo inaugurale della Stagione Lirica 2019, coprodotto con Auditorio de Tenerife e Royal Opera House Muscat, ha avuto come protagonista acclamato un materiale fragile e deteriorabile: la carta,

 » Leggi di più: PARMA
UN BALLO IN MASCHERA
al TEATRO REGIO
La recensione di De Artes  »

MUSCAT (Sultanate of OMAN)
MUSIC Menu musicale
alla ROHM’s Opera Galleria

Lunch music: Giacomo Puccini viene presentato in forma di succulento pranzo. Il menu da grand gourmet della musica, attende gli amanti del melodramma all’Opera Galleria della Royal Opera House Muscat, nel Sultanato dell’Oman, il 12 gennaio 2019 alle ore 12.30. Si possono gustare prelibati manicaretti sonori, dall’antipasto composto da assaggi di Manon Lescaut, La fanciulla del West, La rondine e Edgar, per passare al contorno di Gianni Schicchi e alla portata principale Madama Butterfly.

 » Leggi di più: MUSCAT (Sultanate of OMAN)
MUSIC Menu musicale
alla ROHM’s Opera Galleria  »

VERONA
La BOHÈME
al TEATRO FILARMONICO

Recensione di DeArtes.Cloud

I primi due quadri de LA BOHÈME si svolgono a Parigi, la vigilia di Natale. Nel periodo delle festività, il titolo è andata in scena in una Verona rallegrata da bancarelle e venditori ambulanti come se la città facesse parte dell’opera e ne costituisse ideale prosecuzione scenografica. Quando lo scrittore Rodolfo invita gli amici a precederlo al Caffè Momus dice loro: “cinque minuti, conosco il mestiere”. Parole che paiono riassumere l’impegno dei vertici di Fondazione Arena per uscire dalla perdurante crisi.

 » Leggi di più: VERONA
La BOHÈME
al TEATRO FILARMONICO

Recensione di DeArtes.Cloud  »

UNIVERSAL CLASSICS
MAURIZIO POLLINI
BLECHACZ – BOMSORI KIM
DANIEL BARENBOIM

I pezzi qui registrati furono composti tra il 1843 e il 1844 e pubblicati poco dopo: interpretare opere cronologicamente vicine nell’ordine di pubblicazione significa per Maurizio Pollini avvicinarsi al criterio di varietà cui si atteneva lo stesso Chopin nei programmi dei propri concerti, e consente di individuare i caratteri di ogni lavoro nel suo contesto. “Ascoltare le Ballate o gli Scherzi di seguito non tiene conto del fatto che sono stati composti in momenti diversi,

 » Leggi di più: UNIVERSAL CLASSICS
MAURIZIO POLLINI
BLECHACZ – BOMSORI KIM
DANIEL BARENBOIM

 »

MANTOVA
FANTASY NIGHT
NOTE E DINTORNI

Fondazione Discanto e Accademia Discanto con il sostegno di Cerea Banca, unitamente al Comune di Sanguinetto (VR) e al Comune di Mantova, invitano la cittadinanza veronese, mantovana e delle zone limitrofe a due spettacoli, a ingresso libero e gratuito, che coniugano varie forme artistiche all’insegna della qualità unita alla piacevolezza del trascorrere assieme il periodo delle festività. Accompagnati da momenti danzati e letture affidate a voci recitanti,

 » Leggi di più: MANTOVA
FANTASY NIGHT
NOTE E DINTORNI

 »

MANTOVA Challenge
THIS IS THE RIGHT TIME
FOR THE TREES
Dagli alberi vita nuova
a nuova vita

Gli alberi sono belli, producono ossigeno, filtrano gli inquinanti, abbassano lo stress. Quindi piantiamone di più. C’era bisogno di un meeting internazionale per giungere a tale conclusione che coincide con l’assunto? Si, perché questi concetti una volta connaturati all’uomo, ora non lo sono più. Si, perché il mondo segue una rotta autodistruttiva il cui senso di marcia va assolutamente invertito. Si, perché il problema della riduzione delle risorse indispensabili per mangiare e dell’habitat per respirare e per vivere,

 » Leggi di più: MANTOVA Challenge
THIS IS THE RIGHT TIME
FOR THE TREES
Dagli alberi vita nuova
a nuova vita
 »

VENEZIA
LA FONDAZIONE
QUERINI STAMPALIA
SI ARRICCHISCE
DI CAPOLAVORI

Opere d’arte, quadri, incisioni,
manoscritti, mobili, monete
in esposizione permanente

La Fondazione Querini Stampalia si arricchisce, a partire dal 21 novembre 2018, di una nuova preziosa sezione. Saranno esposti i dipinti, le sculture e gli arredi appartenuti al patrimonio della Cassa di Risparmio di Venezia, ora Intesa Sanpaolo. Quest’ultima, con un atto di grande visione culturale, ha voluto che questo autentico tesoro d’arte e di storia restasse in città, a disposizione del grande pubblico. Per accoglierlo è stata scelta la Querini Stampalia,

 » Leggi di più: VENEZIA
LA FONDAZIONE
QUERINI STAMPALIA
SI ARRICCHISCE
DI CAPOLAVORI

Opere d’arte, quadri, incisioni,
manoscritti, mobili, monete
in esposizione permanente
 »

FERRARA
Il BELLO è nella NATURA
Gustave COURBET
a Palazzo dei DIAMANTI

Per la prima volta dopo quasi cinquant’anni, a settembre 2018, torna in Italia Gustave Courbet, in una retrospettiva dedicata al genio indiscusso dell’Ottocento e al suo rivoluzionario approccio alla pittura di paesaggio. Uomo dalla personalità forte e complessa, Courbet s’impose come padre del realismo, aprendo la strada alla modernità con lavori provocatori e antiaccademici la cui principale fonte d’ispirazione fu la natura.
La mostra “Courbet e la natura”, allestita a Palazzo dei Diamanti a Ferrara,

 » Leggi di più: FERRARA
Il BELLO è nella NATURA
Gustave COURBET
a Palazzo dei DIAMANTI  »

SULTANATE OF OMAN
THE ROYAL OPERA HOUSE
per MUSCAT 2020

Con Rigoletto
firmato da Franco Zeffirelli
la ROHMuscat
festeggerà dieci anni
di
Stagioni Liriche
e il cinquantesimo
dalla salita al trono

del Sultano
QABOOS BIN SAID AL SAID

La Royal Opera House Muscat, in Oman, è stata inaugurata il 12 ottobre 2011 con un allestimento di Turandot di Giacomo Puccini, lo stesso che viene periodicamente ripreso nel Festival Lirico all’Arena di Verona e che valse a Franco Zeffirelli il conferimento della più alta onorificenza del sultanato: the Order of Oman. In quella occasione, il Maestro aveva avanzato due proposte, entrambe interamente definite nei dettagli. È ora in fase di realizzazione la seconda.

 » Leggi di più: SULTANATE OF OMAN
THE ROYAL OPERA HOUSE
per MUSCAT 2020

Con

Rigoletto
firmato da Franco Zeffirelli
la ROHMuscat
festeggerà dieci anni
di
Stagioni Liriche
e il cinquantesimo
dalla salita al trono

del Sultano
QABOOS BIN SAID AL SAID  »

MANTOVA
New Generations Festival
IL VOLO dell’AQUILA
sul BOSCO BAMBINO

Contributi artistici
di: Francesco Niccolini
    Flavio Albanese
    Davide Doro
    Manuela Capece
    Berberio

La foresta di Birnan si muove: la drammatica scena del Macbeth shakespeariano vede i soldati inglesi avanzare verso il castello del re scozzese camuffati con rami d’albero. La trovata ha avuto declinazione allegra e giocosa a Mantova dove, in piazza Sordello, è germogliato un bosco di bimbi intenti a sventolare fronde. Chi di verde aveva il giubbino, chi lo zainetto, chi l’ombrello. E tutti erano col naso all’insù, in attesa dell’ospite d’eccezione, la star,

 » Leggi di più: MANTOVA
New Generations Festival
IL VOLO dell’AQUILA
sul BOSCO BAMBINO

Contributi artistici
di: Francesco Niccolini
    Flavio Albanese
    Davide Doro
    Manuela Capece
    Berberio  »

PARMA
L’ISCOZIA VERDIANA
di MACBETH
il NON-LUOGO BRUMOSO
e CUPO

ove. al Teatro Regio
splendono le voci
di Luca Salsi e Anna Pirozzi

All’ingresso nella sala, un sipario rifletteva i palchi del Teatro Regio completandone il cerchio e suggerendo un effetto metateatrale, subito però abbandonato in favore di una visione allucinata della realtà. Nel nuovo allestimento di “Macbeth” a Parma, firmato da Daniele Abbado, il tradizionale artificio scenico del tulle – che può assorbire immagini o fare muro o diventare trasparente – ha trovato nuova declinazione in una magnifica texture traslucida, diversamente posizionata nel corso dello spettacolo.

 » Leggi di più: PARMA
L’ISCOZIA VERDIANA
di MACBETH
il NON-LUOGO BRUMOSO
e CUPO

ove. al Teatro Regio
splendono le voci
di Luca Salsi e Anna Pirozzi
 »

MACERATA
LORENZO LOTTO
Nei luoghi di appartenenza
tra BORGHI, COLLINE
e MARE delle MARCHE

Prestiti internazionali
e opere mai esposte

Il 2018 riporta uno dei più affascinanti artisti del Rinascimento, Lorenzo Lotto, sotto i riflettori internazionali con eventi in Spagna, Gran Bretagna e Italia. Un’ammirata mostra dedicata ai suoi ritratti interessa due tra i più importanti musei del mondo, il Prado di Madrid dove si è conclusa il 30 settembre scorso, e la National Gallery di Londra dove aprirà il prossimo novembre. Nelle Marche, sua patria d’elezione, riferimento essenziale nella vita e nella formazione del pittore,

 » Leggi di più: MACERATA
LORENZO LOTTO
Nei luoghi di appartenenza
tra BORGHI, COLLINE
e MARE delle MARCHE

Prestiti internazionali
e opere mai esposte
 »